22°

Arte-Cultura

La ragione e l'impegno

0

 di Giuseppe Marchetti

Ricordo d'aver tenuto per molto tempo sulla scrivania nel '97, l'«Autobiografia» di Norberto Bobbio (di cui domani ricorrerà il centesimo anniversario della nascita) che Laterza aveva pubblicato a cura di Alberto Pepuzzi. Non riuscivo a staccarmi da quelle pagine che mi portavano la voce autorevole e sincera di un vecchio Maestro di cultura e di vita. Era la voce di un uomo che, riconoscendo anche i propri errori (alcuni diventarono pubblici con ovvie e sconsiderate polemiche) li sapeva mettere al loro posto accanto a quelle specie di riconosciuta saggezza che la durezza dei rapporti umani gli aveva insegnato e che la storia poi aveva filtrato nelle «lezioni» che tutti dicono di conoscere pur non imparandone mai le regole. Diceva Bobbio: «Per la maggior parte della mia vita ho avuto due compiti difficilissimi da svolgere: insegnare e scrivere. E confesso di essere sempre stato perseguitato dal dubbio di non essere all'altezza di questi due ardui impegni». E dunque già in quelle pagine composte vicino ai novant'anni - si spegnerà nel 2004 - il filosofo sembrava raccogliere il senso della propria lunga e operosa esistenza, che ora al compimento del centenario viene illustrata dal Meridiano Mondadori «Etica e politica», curato da Marco Revelli, e che comprende cinque ampie sezioni di scritti, dopo il saggio del curatore, la Cronologia e la Nota all'edizione: Autobiografia intellettuale, Compagni e Maestri, Valori politici e dilemmi etici, le Forme della politica e Congedo. Le Notizie sui testi, la Bibliografia e gli indici completano il volume.
Non  v'è dubbio che questo contributo così bene personalizzato e costruito criticamente, costituisca una lettura di gran pregio negli anni presenti sui quali s'abbattono le più avvelenate ideologie delle religioni, dei contrasti politici ridotti a teatrini di case di tolleranza e d'intolleranza, le passioni degli utili idioti e gli slogan gridati da individui senza ideali, ignoranti e presuntuosi dentro e fuori le scuole, le cellule e le parrocchie. Questa voce della Ragione  ci appare alta, solenne, un poco rassegnata ma soprattutto sola.
Risentiamola nella sua estrema e consapevole fermezza: «Desidero funerali civili in comune accordo con mia moglie e i miei figli. In un appunto del 10 maggio 1968 (più di trenta anni fa) trovo scritto: Vorrei funerali civili. Credo di non essermi mai allontanato dalla religione dei padri, ma dalla Chiesa. Me ne sono allontanato ormai da troppo tempo per tornarvi di soppiatto all'ultima ora. Come uomo di ragione e non di fede, so di essere immerso nel mistero che la ragione non riesce a penetrare sino in fondo, e le varie religioni interpretano in vari modi».
Aveva anche scritto che la nostra ragione non è un lume, ma un lumicino, e che tuttavia non abbiamo altro per procedere in mezzo alle tenebre. Gli scritti d'impegno civile che il Meridiano contiene non sono dunque solo gli esiti di una pur determinata e coscienziosa interpretazione del vissuto, bensì l'esito di un rapporto con la storia che lo studioso interpreta dentro e attorno a se stesso, nel pubblico che lo circonda e nell'intimo delle interrogazioni interiori. Così, allora, come non mancano i ricordi e i trepidi profili dei compagni di strada e dei Maestri, si evidenziano anche i termini dei problemi che nutrono o feriscono la società italiana ed europea del Novecento. Sfilano tra le pagine tanti nomi che ci sono cari, Piero Gobetti, Carlo Cattaneo, Umberto Cosmo, Augusto Monti, Benedetto Croce, Massimo Mila, Franco Venturi, Primo Levi, Leone Ginzburg: nomi che rifanno la storia di un secolo di «Italia civile», come scrive Bobbio, di quell'Italia che si pone tra politica e cultura alla ricerca di una «difficile democrazia» ma anche di un comportamento sociale che non si esaurisca in se stesso ma sappia proiettarsi nel futuro per il quale comunque Bobbio formula una domanda fondamentale e a suo modo drammatica: «E' incredibile quanto grande si sia dimostrata l'incapacità della nostra classe politica di fare le riforme che contano. Se non è capace di riformare la scuola, possiamo avere fiducia che sia in grado di riformare la Costituzione?». Ha quindi ragione Revelli quando afferma che Bobbio «aveva, nettissima, la consapevolezza della fine di un ciclo» tra «dimensione politica» e «riflessione esistenziale» in nome dello «Stato come regno della ragione». 
Questi richiami così  semplici e così netti ci sembrano tanto lontani: ecco perché siamo abituati a perdonarci tutti gli errori e gli svisamenti, ecco perché tanti oggi credono che la vita sia solo un affare, un commercio tra furbi e un sistema di interessi e di favori. Il mite Bobbio scuote la testa e ci insegna a ragionare: non possiamo e non dobbiamo dimenticarlo.
Etica e politica,  
Mondadori, pp 1715, euro 55,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

'SEMBRA IERI'

Piazza Garibaldi: il posto pubblico Sip (1994)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il sindaco: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo vengono gli anticorpi"

Autostrade

Autocisa: 4 chilometri di coda. Traffico intenso in A1 fra Campegine e Fidenza

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 65enne

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

2commenti

LETTERE

"Un ponte di barche o traghetti durante i lavori sul ponte"

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

Ferrovie

Una persona investita da un treno: circolazione bloccata per due ore e mezza sulla Piacenza-Bologna

SOCIETA'

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

parma in crisi

Marco Ferrari: "Tutti abbiamo voglia di svegliarci da un incubo" Video

2commenti

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"