-0°

12°

Arte-Cultura

Anche il vescovo Mazza fra i ritratti di Brugliera

Anche il vescovo Mazza fra i ritratti di Brugliera
Ricevi gratis le news
0

di Tiziano Marcheselli

Artista silenzioso e isolato, questo Lucio Brugliera, che pure possiede doti non comuni di pittore, sia che affronti composizioni ritmiche al limite dell’astrazione, sia che si dedichi alla figura umana.
E Brugliera, per stare ancora più tranquillo e solitario, lontano da beghe e invidie locali, da qualche anno si è trasferito a Fidenza, dove dipinge, quasi da misantropo, con un’abilità sempre più professionale (se possibile) e di qualità.
In questi giorni ha terminato il ritratto di monsignor Carlo Mazza, vescovo di Fidenza, cogliendone perfettamente caratteristiche fisiche e spirituali, compreso quel velo di simpatica ironia che distingue da sempre l’alto prelato borghigiano.
Nelle non frequenti mostre personali che ha tenuto negli anni passati, Lucio Brugliera ha sempre esposto paesaggi, nature morte e composizioni con interni, ma mai figure e ritratti: quindi, è interessante osservare questo somigliantissimo ritratto che testimonia le capacità dell’artista nell’affrontare la figura umana.
D’altra parte, Brugliera vanta una lunga milizia artistica: nato a Milano nel 1937, è stato allievo, a Parma, di quel raffinato artista che è stato Bruno Zoni, e si è diplomato all’Istituto d’arte «Paolo Toschi» (si ricorda il suo «duo» pittorico con Federico Belicchi, grande promessa, rimasta tale); poi, dagli anni Cinquanta agli anni Settanta, Brugliera ha svolto una ricerca pittorica prettamente figurativa, fino a giungere, attraverso un'evoluzione che seguiva i tempi, a un personalissimo informale dagli anni Ottanta fino a oggi.
Ha tenuto poche ma selezionate personali, l’ultima delle quali a Parma, alla Galleria comunale San Ludovico, nel 2002, una mostra di notevole intensità e rigore intellettuale.
Oggi, questi ritratti - oltre al vescovo, da citare anche quelli della moglie, della figlia Cristina, del pittore Sabini, di Miki, Lori, Marco, Ludovica, Tony, Giulio, Riccardo, Yannia, Roberta e altri - rappresentano quindi una piccola scoperta, anche se chi conosce da tempo l’artista, sapeva già di questa capacità figurativa, fino ad oggi poco sbandierata.
Infatti, la «colpa» è proprio di Lucio, che forse prova una sorta di «pudore» professionale nel presentare questi ritratti così tecnicamente perfetti; probabilmente, dopo le esperienze più attuali e meno figurative, ha paura di venire accusato di essere ritornato al «classico», in un momento in cui la pittura sta cercando altre strade, dalla fotografia al computer, dal comportamento alle installazioni.
Ma, chi possiede doti di disegnatore e di pittore, non deve aver paura di mostrarle. Anzi!

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS