17°

30°

Arte-Cultura

«Wikipedia è sicura: chi scrive sciocchezze viene fermato»

«Wikipedia è sicura: chi scrive sciocchezze viene fermato»
0

di Francesca Carra

Wikipedia, la più grande enciclopedia on line con 330 milioni di utenti al mese, rappresenta  «il grande esperimento» della rete, offrendo a tutti libero accesso, libertà di copiare, di modificare, di ridistribuire le informazioni.... Freedom, termine inglese che sta per libertà e gratuità insieme, è il vocabolo che connota la nuova, rivoluzionaria tendenza globale, contraria a ogni segretezza, favorevole all’apertura, positiva. Così parla James Wales, americano del sud, residente in Florida («non vengo dalla Silicon Valley», precisa), 43enne cofondatore dell’enciclopedia globale più famosa al mondo, ospite della Fondazione Corriere della Sera (tema dell’incontro: «Wikipedia, il nuovo mo(n)do di sapere»), intervistato dai giornalisti Daniele Manca e Gian Antonio Stella. Un milione di voci in lingua tedesca, 610.000 in lingua italiana, molto diffusa nel nord Europa e in Giappone, 14mo sito più «cliccato» in Iran (!), Wikipedia deve la sua fortuna al fatto di essere condivisa dalla comunità. Chiunque può scrivervi (diventare «editor»), non c'è uno staff che decide cosa mettere in prima pagina, ma solo un gruppo di amministratori, ovvero utenti particolarmente affidabili, incaricati di controllarne la correttezza. Le domande non mancano. «Se qualcuno scrive che Margareth Thatcher è apparsa nuda su Playboy, come fate a fermarlo?» chiede provocatoriamente Stella. «Su internet c'è di tutto», incalza Manca.

«Wikipedia non è un west selvaggio, chi scrive sciocchezze viene fermato» risponde sicuro Wales. Il monitoraggio è continuo. Chi lo fa è un gruppo di persone molto motivato, che crede nella missione di Wikipedia, di riferire sulla base di fonti affidabili per consentire alla gente di riflettere e farsi un’opinione. Certo, aggiunge, «è difficile trovare un software che rilevi tutte le stupidaggini che un essere umano può fare». Wikipedia è un processo democratico, in cui le credenziali contano poco. L’articolo scritto dal docente universitario vale quanto quello del meccanico «ossessionato» da un certo argomento, che cita le fonti e, se è il caso, lascia che la comunità possa intervenire. La neutralità è un altro valore fondamentale per il progetto. Dove c'è una controversia, Wikipedia non deve prendere posizione, ma illustrare le varie idee. Sulla censura, Wales è categorico: «Noi non accettiamo compromessi. Certo, non possiamo controllare la rete cinese o iraniana, che è in mano a quei paesi». Sul futuro della rete è ottimista: «La  comunità sta creando materiali di qualità sulla rete, che possono sfidare i media tradizionali».

Tant'è che Wikipedia sta superando, in termini di visite alle pagine, il New York Times. «Ma, insomma, chi paga?» chiedono i due intervistatori. «Wikipedia - risponde Wales - fa capo a una fondazione no profit, Wikimedia Foundation, i cui introiti vengono da donazioni di privati. Il bilancio sta sotto i 10 milioni di dollari all’anno. Costa poco,  la gente lo finanzia volentieri». «E la concorrenza? Lo sa che le enciclopedie classiche, tipo Britannica, sono in crisi e vi chiederanno i danni?».  «Si lamentano, ma non ci possono querelare - risponde Wales -. Noi non pensiamo in termini di concorrenza, pensiamo a fare qualcosa che ci piace e che sia utile anche agli altri». E il miglior giudice resta, nel lungo periodo, il mercato, cioè il pubblico, libero di cliccare altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Vangelo di don Cocconiora diventa un libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Vangelo di don Cocconi ora diventa un libro

Lealtrenotizie

Ordinanza di riduzione dell’orario di vendita per asporto di bevande alcooliche e superalcooliche, nei confronti dell’esercizio commerciale ubicato in Parma, Via Trento n. 15/E.“

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

lega pro

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni

Play-off: alle 20.30 al Tardini arriva il Piacenza per il match di ritorno degli ottavi. Ai crociati basta non perdere

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Italia

Melania Trump fa autografi e selfie con i bambini

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

SEMBRA IERI

Sembra ieri: taglio del nastro per la nuova Curva Nord (1992)

1commento

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

7commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare