-4°

Arte-Cultura

Necropoli dell'età del bronzo scoperta nel Modenese

0

 Una delle più grandi necropoli  italiane dell’età del bronzo è stata portata alla luce nei  giorni scorsi a Casinalbo, alle porte di Modena. Si tratta del sepolcreto di un villaggio terramaricolo, distante solo duecento  metri dall’abitato moderno. Le 47 tombe recuperate portano a oltre 600 il numero delle sepolture rinvenute nell’area, tutte  databili tra il 1450 e il 1150 a.C. Gli archeologi stimano che  originariamente le tombe fossero circa 3 mila, concentrate in  poco più di un ettaro.
La campagna di scavo da poco conclusa è frutto di una  collaborazione scientifica fra Soprintendenza per i Beni  archeologici dell’Emilia-Romagna e Museo civico archeologico  etnologico di Modena, grazie alla disponibilità del  proprietario del terreno, Enzo Bertelli. Gli scavi del 2009 sono  stati diretti da Andrea Cardarelli dell’Università di Roma 'La  Sapienzà e da Daniela Locatelli della Soprintendenza, e sono  stati condotti da Gianluca Pellacani del Museo civico di Modena  assieme al personale e ai collaboratori del Museo e agli  studenti del corso di Scienze per la conservazione e restauro  dell’Università di Modena e Reggio Emilia.
«Il rituale funerario consisteva sempre nella cremazione –  spiega Ilaria Pulini, direttrice del Museo civico archeologico  etnologico di Modena – Le sepolture sono raggruppate in nuclei  segnalati da una o più grandi pietre usate come insegne,  portate sul luogo dagli antichi abitanti da almeno 15-20  chilometri di distanza. Oltre alle urne in ceramica,  frequentemente decorate con motivi geometrici, dalla necropoli  provengono numerosi oggetti in bronzo, ma sorprendentemente non  tutti sono stati trovati dentro le urne cinerarie come ci si  sarebbe potuto aspettare». 
Gran parte dei reperti in bronzo,  soprattutto frammenti di spade, proviene infatti dal suolo  antico della necropoli individuato dagli archeologi. E' stato così possibile ricostruire il rituale funerario e  chiarire alcuni aspetti dell’organizzazione sociale delle  terramare. I defunti venivano posti su una pira per la  cremazione, a volte con oggetti che ne definivano lo status  sociale, come spade e pugnali per i guerrieri e ornamenti per le  donne o per le adolescenti dei ceti egemoni. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery