10°

18°

Arte

Vibrazioni ed emozioni nel colore

Ulvi Liegi a Viareggio. Una raffinata selezione di dipinti dell'impressionista livornese

Vibrazioni ed emozioni nel colore
0

Era il 1882, quando Ulvi Liegi, anagramma di Luigi Levi (1858-1939) fu definito da Arturo Carocci pittore di singolare “impressionismo”, spendendo un termine all’epoca diffuso solo nel ristretto entourage dell’informatissimo Diego Martelli. A ribadire il giudizio sarà l’acuto Telemaco Signorini allorché, in occasione dell’Esposizione Universale di Parigi del 1889, definirà il giovane amico “forse l’unico impressionista”. Il Centro Matteucci per l’Arte Moderna di Viareggio presenta fino al 3 maggio, nel villino Liberty di via D’Annunzio, una raffinata selezione di dipinti dell’artista livornese, che copre un arco cronologico di oltre mezzo secolo, dal 1881 al 1935, entro il quale la fisionomia del pittore si definisce, soprattutto nell’interpretazione del quadro en plein air, come una delle più originali personalità formatesi nell’alveo macchiaiolo.
La rassegna, dal titolo «Ulvi Liegi. Colore vibrazione emozione», ideata e promossa dalla Società di Belle Arti, propone alcuni dipinti celebri ed altri riconducibili al periodo di più stretta consonanza con il postimpressionismo, scoperto nei ripetuti viaggi parigini. Emerge un aspetto inedito del pittore, che si impone fin dagli inizi per la sensibilità, tutta sua, di tradurre la natura secondo una visualità al di fuori di ogni schema. Il viaggio a Parigi nel 1886, in concomitanza con l’Ottava Esposizione degli Indipendenti si rivela determinante al suo plasmarsi artistico. La visione diretta de La Grande-Jatte di Seurat, dei paesaggi di Pissarro e Gauguin e dei quadri dalla pennellata divisa di Guillaumin e Signac lo colpisce al punto di orientarne le idee verso motivi filtrati dalla percezione irrazionale di un colore, più immaginato che reale. La tavolozza che ne scaturisce, impetuosa ed irruente non è mai banale o superficiale, attenta agli accordi cromatici ed alla ricerca sul colore stesso che lo porterà a sviluppare un personalissimo senso di luminosità. Senza ordine e alcuna regola i verdi, i rosa, gli azzurri e i viola si avvicendano nelle infinite gradazioni, ora con selvaggia esuberanza, ora con elegante intensità, declinandosi in un linguaggio autonomo, seppur sempre d’impianto signoriniano. In particolare una serie di dipinti Contadine e pagliaio, Signora alle corse, Cortile con lavandaie, Carciofaia, Veduta di Firenze dalla via Vecchia Aretina, Sulla strada di Santa Margherita a Montici e Giardino di primavera con la moglie del pittore, rientrano nella fase antecedente il Novecento, offrendo la fisionomia meno stereotipata di un artista dalla sensibilità già estremamente moderna. Da citare anche il ritratto dedicato all’artista dall’amico Corcos, frammento dell’iniziale cammino comune dei due coetani prima che la diversità dei linguaggi artistici ne separasse le strade.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

I cinque eventi imperdibili del weekend

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

14commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

CULTURA

Addio a Gianni Baratta, «anima» di Oser e Fondazione Toscanini

Per 24 anni, dal 1982 al 2006, era stato alla guida dell'istituzione musicale della nostra città

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

1commento

Incidente

Paura in Autocisa: tir esce di strada e resta in bilico nel vuoto

E' successo ieri pomeriggio

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

22commenti

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

5commenti

SOCIETA'

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

tv e sport

Totti-show da Fiorello Foto

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery