-6°

Cultura

Le poesie di Artoni celebrano la natura e la gioia di vivere

Presentazione de "Il serpente piumato - Diario di un nuovo anno" pubblicato da Diabasis. Mutazione stilistica. L'ironia sostiene il registro lirico. Massa: "Folgorato dai suoi versi"

Le poesie di Artoni celebrano la natura e la gioia di vivere
0

Lui non c’era, ma le sue parole hanno riempito l’aula «Ferrari» fin quasi a colmarne l’assenza. Gian Carlo Artoni, che da pochi giorni ha compiuto 92 anni, per motivi di salute ieri non ha potuto partecipare alla presentazione del suo ultimo libro di poesie «Il serpente piumato – Diario di un nuovo anno» (Diabasis, 208 pagine, 16 euro), nell’aula universitaria di via D’Azeglio, ma la festa per questo nuovo traguardo (111 poesie in un anno non sono poche, soprattutto se sei nato nel '23) è andata in scena con grande gioia e partecipazione. Fra le applaudite letture interpretate da Mirella Cenni di Argante Studio, a confrontarsi sul valore dell’ultima pubblicazione dell'avvocato poeta - tra i protagonisti della cosiddetta Officina Parmigiana - sono stati esperti e amici, oltre all’editore, il presidente della Diabasis Mauro Massa, che ha sottolineato l’importanza di perseguire l’idea che Parma sia una città di poeti e si è detto letteralmente «folgorato» dai versi di Artoni. Paolo Briganti, italianista e professore dell’Università di Parma (autore della postfazione, che arricchisce il volume insieme alla prefazione dello scrittore Luigi Alfieri), ha ripercorso la nascita della raccolta di poesie, definendola esito di una piacevole «triangolazione amicale tra lo stesso Artoni, il sottoscritto e Alfieri (che pure ha preso parte alla presentazione, ndr.)». «Lui condivideva con noi i suoi versi man mano che li scriveva, con una fitta corrispondenza, al ritmo sostenuto di un componimento ogni tre o quattro giorni – ha spiegato Briganti -; noi, in un qualche modo, gli facevamo da supporto. È questo un libro in cui si avverte, netta, la linea dell’amore». Il titolo del volume richiama quello di un famoso romanzo di David Herbert Lawrence, «The plumed serpent», e raccoglie poesie dai tratti stilistici sorprendenti, perché nuovi rispetto alla produzione precedente dell’autore. Ad analizzare approfonditamente l'opera di Artoni, nel corso del pomeriggio, è stato Emilio Zucchi, poeta e responsabile della pagina culturale della Gazzetta di Parma.
«Questo libro ha come tema principale la gioia di vivere - ha sottolineato Zucchi -. Non a caso, è innervato da un forte senso della natura: infatti, la prima parola della poesia che apre la raccolta è il sostantivo “foglie”, mentre l’ultima parola della lirica conclusiva è il sostantivo “fiore”. ''Il serpente piumato'' è un canto di vita, rivolto, in particolare, a una natura amata con assoluta fiducia e fisica immediatezza, e contemplata senza rovelli di tipo filosofico. Accanto a questa stupenda e spontanea celebrazione della gioia di vivere, che fa pensare a due soli poeti italiani, Penna e Carducci, e a diversi poeti stranieri tra i quali Pasternak, Evtusenko e molti poeti ispanici tra i quali soprattutto Neruda, c’è anche il dolore, sì, ma è un dolore stoicamente controllato, che rimane nei limiti di una virile accettazione dell’esistenza».
Zucchi ha poi riflettuto anche sullo stile de «Il serpente piumato»: «In questo nuovo libro si riscontra una straordinaria mutazione stilistica. Artoni, infatti, al consueto registro lirico elegiaco, accosta ora un registro ironico, basato sulla rima e sul settenario, che fa propria la lezione di Giorgio Caproni. E' però un’ironia che non collide con la sostanza lirica della sua tradizionale ispirazione; anzi, in un certo senso la sostiene. E questo è un elemento di notevole originalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

ISOLA DEI FAMOSI

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

3commenti

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video