11°

29°

LIBRI

"Lotta e sorridi" per la tua vita, piccolo mio

Una storia di amore e neuroni specchio, raccontata da Francesca Fedeli

"Lotta e sorridi" per la tua vita, piccolo mio
0

I bambini ci guardano. Frase che ci hanno ripetuto come un mantra; ancor più spesso come un monito. Poi a qualcuno capita di scoprire per caso che «i bambini ci guardano» è così reale (e scientifica) da essere un'opportunità e che – potere dei neuroni specchio conditi d'amore – può cambiare il corso di una e di tante storie.
E' capitato a Francesca Fedeli, ed è lei in «Lotta e sorridi» (Sperling & Kupfer, disponibile anche in ebook) a raccontare la storia. Quella del figlio Mario, colpito da ictus perinatale: lo «stroke», un black out del cervello che alla nascita gli ha reso «immateriale» la parte sinistra del corpo.
Mario che per mesi è stato il figlio che bisognava provare ad «aggiustare» riabilitazione dopo riabilitazione, tentativi dopo tentativi.
Mario che a un anno e mezzo abbondante ha guardato – eccolo, il verbo guardare - i suoi genitori «a un passo dal non ce la faccio più» sparigliare le carte in tavola, provare a «respirare» di nuovo, «uscire dalla cappa di cose sbagliate e di routine senza risultato» e fare quello che più amavano fare prima di lui: viaggiare.
Li ha guardati davvero, Mario: ha visto il sorriso ritrovato, la gioia di vivere, l'entusiasmo delle passioni, e in quelli si è specchiato per fare i suoi primi passi. Letteralmente.
Con la forza dei neuroni specchio scoperti dal Brain Prize parmigiano Giacomo Rizzolatti (autore della postfazione) e quella dell'amore e della fiducia verso chi l'ha messo al mondo.
Racconta con onestà anche tutto quel che sta nel mezzo, Francesca Fedeli: le paure, i fallimenti, la fatica, la forza di volontà, la disumanità di alcuni burocrati, medici, colleghi. E pure la vergogna, quella che accompagna tanti genitori di bambini «rotti», nati con una «roba da vecchi, comunemente associata al nonno che ha fumato sigarette e mangiato grassi per tutta la vita». E poi trasforma tutto in energia, entusiasmo, idee grandi: perché quello che è successo a loro è il risultato di «curiosità, coraggio, amore e scienza», non un miracolo. I miracoli non si ripetono; curiosità, coraggio, amore e scienza invece sì. E non solo hanno fatto fare i primi passi a Mario, ma hanno permesso alla loro famiglia di parlare al Ted Global del 2013, di fondare un'agguerrita associazione, Fight The Stroke, e di riunire genitori e cervelli da ogni campo al Call for Brain. Dove si cerca di «rendere la vita più semplice a tutti», soprattutto ai bambini, costruire alleanze nuove tra medici e famiglie, e lanciare sfide per realizzabili sogni: database aggiornati, tecnologia wearable per diagnosi precoci e rilevazioni tempestive, strumenti di cura nascosti nei giocattoli. «Perchè – recita la frase simbolo del libro – dobbiamo imparare a considerare quello che abbiamo un regalo e quello che manca un'opportunità».«E - assicura Rizzolatti – siamo solo all'inizio».​
Lotta e sorridi
di Francesca Fedeli
Sperling & Kupfer, pag. 170, 16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima