-3°

Narrativa

Tito Pioli, vita da inventare

«Alfabeto mondo - Romanzo abbecedario» (Diabasis), libro d'esordio dello scrittore parmigiano. Storia di un quarantenne costretto a letto a causa di un incidente: la madre è la sua sola speranza. Riflessioni su temi impegnativi: l'infanzia, il carcere, l'assenza, lo Stato e la pochezza della politica

Tito Pioli, vita da inventare

Tito Pioli mostra il suo libro, di cui Elvio Guagnini firma la prefazione e Camillo Bacchini la postfazione

0

«Mammamia» è il nome del «protagonista», ma è anche l’espressione che ritorna con una certa frequenza nella testa del lettore. «Alfabeto mondo - Romanzo abbecedario» è, infatti, un volume che stupisce. Ha l’impostazione «facile» del libretto con cui si impara a leggere a scuola e la ricchezza di contenuti degna di un glossario sull’esistenza: si sfoglia e si consuma con piacere, una voce dopo l’altra, riconoscendosi a più riprese nelle visioni del «narratore», un quarantenne inchiodato a un letto in seguito ad un grave incidente che, in un grido di aiuto che non si fa fatica ad immaginare, chiama di continuo la sua mamma, perno del presente e guida paziente in un futuro che, per non soccombere al passato, è necessario inventarsi, una parola dopo l’altra.
Tante piccole grandi storie, quelle narrate nelle pagine d’esordio dell’autore, Tito Pioli, che costituiscono le maglie di un intreccio che in realtà non esiste, in un libro alla cui «antistruttura corrispondono un’antiscrittura e un’antimorale del profitto» (per dirla con le parole di Camillo Bacchini, che firma la nota di chiusura del romanzo»). Dalla A di «Albero» alla Z di «Zero»: 75 parole e frasi sono state scelte dallo scrittore per dipingere il mondo di «Mammamia» e, al lettore in grado di abbandonarsi al punto di vista fanciullesco e amaro del narratore, sembrerà davvero di imparare nuovamente a leggere.
La chiave, infatti, è quella di una fantasia puerile arricchita del tormento di chi, il mondo, ha fatto in tempo a conoscerlo. La meraviglia e il disincanto insieme, che vanno a braccetto, come una coppia di anziani sposi stanchi ma ancora innamorati. Mammamia riceve in dono un abbecedario illustrato dei primi del Novecento e, sfogliandolo, evade. Sembra quasi di vederlo prendere il volo, dal suo letto nell’appartamento della corte di via Del Biondo a Lucca.
Racconta e spiega, con il suo personalissimo (e incantevole) linguaggio, di esperienze e universi vissuti o immaginati. Le voci, organizzate secondo modalità diverse (dell’aneddoto, dell’aforisma, dell’invettiva, della poesia, del frammento, della narrativa), finiscono per costituire brevissimi capitoli di un (anti)romanzo dolce come il miele. Ci sono tematiche che ritornano con frequenza (il carcere, lo Stato e la politica tutta da ridere, l’assenza, l’infanzia), e spunti cui si fa solo cenno, dei quali si vorrebbe leggere ancora, e tanto di più. Il genere qui non esiste, e in fondo poco importa, perché la logica abita altrove («il canone sembra proprio quello della rottura delle barriere tra i generi» spiega, nella prefazione, Elvio Guagnini). E anche se l’impianto del testo è tanto semplice da spingere a domandarsi «perché non l’ho scritto io?», a far funzionare l’ingranaggio è soprattutto l’insuperabile capacità di visione dell’autore, un libraio antiquario che «legge le interviste sui giornali cominciando dalla fine» e che «va al mare da solo e ai Capodanni con gente che non conosce». È un abbecedario ma sembra anche un bel disegno, questo libro: un disegno di quelli per cui servono pennarelli di mille colori. Non si spaventino, però, coloro ai quali questi colori sembreranno troppi. Il disorientamento iniziale si risolve in poche righe, giusto il tempo di arrivare ad «Armonie», la terza voce della prima lettera: «Le disarmonie sono le uniche armonie, mica i fiori sui balconi, mica il sole al tramonto, solo le disarmonie sono belle».Domani, alle 17, il romanzo di Pioli sarà presentato nell’aula magna del liceo artistico «Toschi» (Viale Toschi 1). Verranno letti alcuni brani del libro, dall’autore e dall’attrice Alessandra Azimonti. Saranno presenti, inoltre, anche i critici letterari Elvio Guagnini e Camillo Bacchini. Pioli, che di mestiere fa il libraio, vive sulle colline parmensi. «Alfabeto Mondo – Romanzo Abbecedario» è il primo romanzo che pubblica, anche se ne ha già scritti una decina. Da circa un anno tiene un blog letterario su Facebook a suo nome («Tito Pioli - Blog letterario»).

Alfabeto mondo - Romanzo Abbecedario
di Tito Pioli
Diabasis, pag. 175, euro 15,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

PGN

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

3commenti

Lealtrenotizie

Investita al Barilla Center donne di 70 anni. E' grave

Parma

Una 70enne ferita in zona Barilla Center Video

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

7commenti

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

Autostrade

Incidente: code in A1 e in uscita a Fidenza  Tempo reale

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

1commento

Parma

Atti vandalici al gattile

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

1commento

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Istat

Cinque famiglie su 100 non riescono a rispettare le scadenze di mutuo e affitto

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Basket

Melli show a Tel Aviv con 4 record

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video