20°

36°

libri

Altruismo e martirio in "Il ponte di Sarajevo" di Giancarlo Bocchi

Letti per voi
Ricevi gratis le news
0

Sotto ogni verità si nasconde sempre un’altra verità», recita un detto balcanico. Sfogliare gli strati per giungere alla verità ultima sulla morte di Moreno Locatelli è quanto si propone «Il ponte di Sarajevo», del regista e scrittore parmigiano Giancarlo Bocchi. Locatelli voleva «farsi prossimo» degli ultimi, dei diseredati, dei sofferenti. Per muoversi più liberamente tra loro, per un’imitazione ancora più stretta del Cristo, per spirito anarchico, aveva abbandonato la tonaca di francescano minore.
Tra i pacifisti in stanza permanente a Sarajevo era tra i meno fanatici. Anzi, non lo era affatto. Amava la vita, e si era subito opposto allo spirito sacrificale che ravvisava nella proposta di una marcia sul ponte Vrbanjaal fine di ottenere un cessate il fuoco.
Il ponte, luogo-simbolo di Sarajevo da quando l’uccisione di due donne su di esso aveva dato inizio all’assedio e da quando i corpi dei Romeo e Giulietta sarajevesi, lui serbo, lei musulmana, vi erano stati lasciati per più giorni in ammonimento alla popolazione, era uno dei posti più pericolosi al mondo, sotto tiro di tutte le fazioni che si combattevano in città.
Anche di Caco, uno dei tanti eroi-criminali che sfruttavano le opportunità della guerra. Protetto dal presidente Izetbegović, ancora oggi presidente della Bosnia, aveva trovato nella guerra una rivalsa alla sua infanzia difficile.
Affetto da turbe psichiche, cocainomane ma astemio in quanto musulmano, inseparabile dalla sua chitarra almeno fino a che una bomba non gli aveva portato via due dita, aveva commesso crimini efferati.
Prove alla mano, Bocchi dimostra come abbia sparato lui, quel 3 ottobre 1993, a Locatelli. Perché aveva finito per andarci, Moreno, alla marcia, se non altro per portare aiuto a chi fosse rimasto ferito. A terra invece c’era rimasto lui, e i suoi compagni l’avevano lasciato a dissanguarsi. Le ragioni della sua uccisione e quelle dei pacifisti, la vita a Sarajevo sotto assedio, i traffici e gli interessi sono ricostruiti con perizia e passione da Bocchi. Per non dimenticare, perché un’altra Sarajevo non si ripresenti nel cuore dell’Europa. Allegato al libro, l’omonimo film-documentario.
Il ponte di Sarajevo di Giancarlo Bocchi - IMP, pag. 139, € 22,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Cina dice no a Justin Bieber per "cattivo comportamento"

Musica

La Cina dice no a Justin Bieber per "cattivo comportamento"

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Musica

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park Video

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Coda di 7 chilometri fra Campegine e Parma, uscita consigliata a Reggio per chi arriva da Bologna

Code nella zona Est di Parma

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt fra Parma e Reggio, code in tangenziale

incidente

Moto contro auto in via Traversetolo: un ferito grave

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

7commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

3commenti

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

4commenti

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

2commenti

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

tg parma

Analizzata la rabbia on line: Parma in 46esima posizione

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

IL TEST

Kodiaq, il grande Suv Skoda