15°

29°

Arte-Cultura

Prati, cieli, paesaggi dell'anima

Prati, cieli, paesaggi dell'anima
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali
La sala mostre del Centro Studi «Muratori» di Modena ospita, fino al 24 dicembre, un’esposizione di Amerigo Gabba con opere recenti, datate tra il 2005 e il 2009. Una proposta che, oltre a delineare il percorso creativo di questi anni, mette in luce anche quel legame affettivo che lega l’artista alla città emiliana, luogo d’incontri, amicizie e passioni pittoriche. Riprese le tematiche consuete, del paesaggio e delle nature morte, Gabba offre ancora una volta le amate suggestioni visive fra giardini, alberi, case, prati verdeggianti, scorci prospettici, vasi di fiori e cesti di frutta e foglie. Suggestioni narrate con le valenze della personale seppur rigorosa interpretazione del vero in un racconto figurativo attraversato dal piacere del racconto interiore.
Da un lato c'è la scelta di una pittura di tradizione mai sopita e che fa parte della formazione del pittore, espressione di una vitalità legata ai tempi della terra e dell’uomo, alle sensazioni personali ed al comporsi delle luci e delle ombre emergenti dai toni cromatici, da un verde che pare appartenergli forse più di qualsiasi altro colore. C'è il rigore della rappresentazione che però trasuda impressioni di piacevole visione.
 C'è il «mestiere», se mestiere si può chiamare la lunga adesione ad una pittura che è andata negli anni rinvigorendosi, sperimentando i materiali, pur senza discostarsi dalle proprie basi. C'è il tempo del racconto che pare quasi sospeso pur delineando la realtà del paesaggio e delle cose con occhio attento agli aspetti formali e non solo cromatici. Una storia di pittura lunga una vita e che si può percorrere nella piacevole introduzione al catalogo dove la memoria va agli anni giovanili della scuola d’arte, agli amici incontranti sul treno per Bologna quando frequentava l’Accademia, alle vie del centro, ai caffè ed ai circoli culturali sotto la Ghirlandina ed alla lunga e duratura amicizia con un modenese di nascita, Claudio Spattini. Ma tornando alla pittura ed ai quadri in mostra ciò che più attira rimane l’attenzione alle coordinate della composizione ed a un colore steso nella assoluta adesione al vero ma frutto di un ripensamento interiore; aspetti tutti rappresentativi di quel percorso umano e pittorico, ripreso dopo un abbandono forzato per condurre l’azienda già avviata dal fratello, uno spazio di lavoro privilegiato, a Bologna, e quella duratura passione che non ha risentito delle necessità della vita anzi ha superato ogni ostacolo con la ripresa, a partire dalla metà degli anni Ottanta, che si è trasformata in puro, continuato piacere. E’ così che i suoi tratti si condensano in certe immagini dove il combinare di toni e di luci dà spazio ad un’idea di natura o dove la scelta di scorci e paesaggi comuni si trasformano in una pittura senza tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti