Arte-Cultura

Prati, cieli, paesaggi dell'anima

Prati, cieli, paesaggi dell'anima
0

Stefania Provinciali
La sala mostre del Centro Studi «Muratori» di Modena ospita, fino al 24 dicembre, un’esposizione di Amerigo Gabba con opere recenti, datate tra il 2005 e il 2009. Una proposta che, oltre a delineare il percorso creativo di questi anni, mette in luce anche quel legame affettivo che lega l’artista alla città emiliana, luogo d’incontri, amicizie e passioni pittoriche. Riprese le tematiche consuete, del paesaggio e delle nature morte, Gabba offre ancora una volta le amate suggestioni visive fra giardini, alberi, case, prati verdeggianti, scorci prospettici, vasi di fiori e cesti di frutta e foglie. Suggestioni narrate con le valenze della personale seppur rigorosa interpretazione del vero in un racconto figurativo attraversato dal piacere del racconto interiore.
Da un lato c'è la scelta di una pittura di tradizione mai sopita e che fa parte della formazione del pittore, espressione di una vitalità legata ai tempi della terra e dell’uomo, alle sensazioni personali ed al comporsi delle luci e delle ombre emergenti dai toni cromatici, da un verde che pare appartenergli forse più di qualsiasi altro colore. C'è il rigore della rappresentazione che però trasuda impressioni di piacevole visione.
 C'è il «mestiere», se mestiere si può chiamare la lunga adesione ad una pittura che è andata negli anni rinvigorendosi, sperimentando i materiali, pur senza discostarsi dalle proprie basi. C'è il tempo del racconto che pare quasi sospeso pur delineando la realtà del paesaggio e delle cose con occhio attento agli aspetti formali e non solo cromatici. Una storia di pittura lunga una vita e che si può percorrere nella piacevole introduzione al catalogo dove la memoria va agli anni giovanili della scuola d’arte, agli amici incontranti sul treno per Bologna quando frequentava l’Accademia, alle vie del centro, ai caffè ed ai circoli culturali sotto la Ghirlandina ed alla lunga e duratura amicizia con un modenese di nascita, Claudio Spattini. Ma tornando alla pittura ed ai quadri in mostra ciò che più attira rimane l’attenzione alle coordinate della composizione ed a un colore steso nella assoluta adesione al vero ma frutto di un ripensamento interiore; aspetti tutti rappresentativi di quel percorso umano e pittorico, ripreso dopo un abbandono forzato per condurre l’azienda già avviata dal fratello, uno spazio di lavoro privilegiato, a Bologna, e quella duratura passione che non ha risentito delle necessità della vita anzi ha superato ogni ostacolo con la ripresa, a partire dalla metà degli anni Ottanta, che si è trasformata in puro, continuato piacere. E’ così che i suoi tratti si condensano in certe immagini dove il combinare di toni e di luci dà spazio ad un’idea di natura o dove la scelta di scorci e paesaggi comuni si trasformano in una pittura senza tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video