VALORE CULTURALE E ECONOMICO

Prezioso autografo di Verdi donato alla Casa della Musica

Nobile gesto di una coppia di Genova. Sul foglio sei battute del Simon Boccanegra per «Elena Massa, distintissima dilettante»

Prezioso autografo di Verdi donato alla Casa della Musica
Ricevi gratis le news
0
 

Un semplice foglio. Poche parole, qualche rigo musicale e una firma: Giuseppe Verdi. Ecco il preziosissimo oggetto che, ieri, una coppia di Genova ha ufficialmente donato alla Casa della Musica di Parma, nel corso di una cerimonia semplice ma significativa.

Amerigo Galliccia e Maria Grazia Pavin, marito e moglie, hanno deciso di donare il foglio manoscritto che la loro famiglia custodiva da generazioni all’istituzione parmigiana, spinti da due motivazioni: prima di tutto perché la collettività possa goderne e apprezzarne il valore, in secondo luogo perché il loro gesto possa fungere da stimolo per altre donazioni. L’autografo entrerà a far parte dell’archivio storico della Casa della Musica (inizialmente costituito dall’archivio storico del Teatro Regio) e dopo un attento e rigoroso studio, sarà esposto al Museo dell’Opera. Il foglio riporta sei battute della riduzione per canto e pianoforte della scena seconda dell’atto terzo del «Simon Boccanegra» e una dedica, a «Elena Massa, distintissima dilettante», secondo un costume piuttosto in voga all’epoca.

«La singolarità del documento sta nel fatto che il brano musicale trascritto si riferisca alla prima versione dell’opera, datata 1857, e non a quella definitiva e oggi comunemente rappresentata, del 1881 – ha sottolineato Marco Capra, presidente dell’istituzione Casa della Musica -. Abbiamo avuto una quarantina di donazioni in questi anni, tutte benemerite, ma questa è davvero speciale e costituirà una delle testimonianze più preziose esposte al Museo dell’Opera». Dopo essere stata appesa per decenni sopra il pianoforte di famiglia, la cornice contenente il prezioso cimelio troverà casa in piazzale San Francesco. Il «Simon Boccanegra», tra l’altro, è l’opera «genovese» di Verdi. «Il Maestro ebbe un profondo rapporto con la nostra città – raccontano Galliccia e Pavin -. La scelta di questo luogo come destinatario della nostra donazione è stata dettata dal fatto che lo riteniamo il posto ideale per conservare l’autografo, per metterlo a disposizione di tutti, appassionati e studiosi». I due avrebbero potuto agevolmente vendere l’oggetto a un collezionista (il suo valore non è solo storico e documentario, ma anche economico), ma hanno preferito donarlo, per far sì che fosse a disposizione di tutti. «Speriamo anche che questo gesto serva a stimolare altri possessori di simili documenti storici a donarli a istituzioni come la Casa della Musica» hanno aggiunto. Insomma, quel che ironicamente si è portati a dire dei genovesi, in questo caso, è a dir poco smentito nei fatti, perché grazie a un gesto unico di generosità, l’intera città da ieri si è arricchita di un oggetto preziosissimo. «La felice coincidenza che il percorso della Casa della Musica come istituzione gestita in autonomia si concluda con una donazione così significativa è il miglior suggello di questo decennio di attività» ha concluso Capra. Quest’anno, infatti, termina il ciclo istituzionale della Casa della Musica come ente gestito in autonomia con un proprio consiglio di amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande