20°

Arte-Cultura

E' morto Luigi Malerba

E' morto Luigi Malerba
1

E' morto nella notte a Roma lo scrittore e giornalista Luigi Malerba.

Malerba - che in realtà si chiamava Luigi Bonardi - era nato nel Parmense, a Berceto, 81 anni fa. Lo scrittore aveva pubblicato nel 1963 la raccolta di racconti «La scoperta dell’alfabeto». Dopo questo esordio, ha pubblicato romanzi come «Salto mortale», «Il pianeta azzurro», «Fuoco greco», «Le maschere», «Il serpente». Le esequie saranno celebrate domani alle 12 a Roma, in Piazza del Popolo (nella chiesa di Santa Maria dei Miracoli).

Audiogallery:

1) Il critico Giuseppe Marchetti ricorda le qualità letterarie di Malerba, la sua scelta (e capacità) di non ripetersi, di spaziare fra temi e generi diversi, dal romanzo comico al romanzo storico, fino alle sceneggiature cinematografiche. "Ha raccontato le storie del Novecento italiano - spiega - a un livello altissimo, di stile e carattere letterario. Anche se non tornava da tempo, era molto legato a Parma, qui aveva amici come me che ora sono molto tristi per la sua scomparsa. E' stato anche un giornalista di razza e un grande recensore di libri. Ha lavorato in campo letterario in tutte le direzioni".

2) Giorgio Torelli racconta il compagno di classe Luigi Bonardi e spiega il suo rapporto di gioventù con quello che sarebbe diventato lo scrittore Malerba. Torelli infatti faceva parte della "classe dei giornalisti" al Romagnosi, di cui facevano parte anche Baldassarre Molossi, Luca Goldoni e Malerba. "Negli anni era Baldassarre Molossi a tenere saldi i rapporti fra noi - dice Torelli -. Tutte le sere ci trovavamo con i nostri libri e giornali a discutere di come uscire da Parma. Non per sradicarci da Parma... però volevamo fare sceneggiature ed inserirci nei giornali nazionali. Il dibattito fra noi era su come uscire da questa città. Ed ecco che ne siamo usciti, per continuare a ricordarla tutti i giorni da lontano".

Dite la vostra: Avete letto "Fuoco greco"? Vi è piaciuto "Il Pataffio" o un'altra delle opere di Luigi Malerba? Se avete apprezzato Malerba, il suo stile e i suoi libri, diteci quale preferite. Pubblicate un commento su Luigi Malerba sul nostro sito.

Sulla Gazzetta di Parma in edicola domani si troveranno ampi servizi sulla scomparsa dello scrittore.

E intanto, ricordi e tributi a Luigi Malerba corrono anche sul web, come nel caso del blog "Pramzanblog", che raccoglie "considerazioni e ricordi di un parmigiano in esilio".

Il sindaco Pietro Vignali ricorda Malerba: "E' stato un importante narratore del secondo dopoguerra - dice Vignali - un figlio della nostra terra che ha portato la tradizione culturale di Parma in giro per l'Italia e per il mondo. Questo, oltre ad accrescere il nostro orgoglio, aumenta anche il rammarico per la sua scomparsa. E' stato anche una figura rilevante del cinema italiano, ruolo che fra l'altro ha portato avanti proprio nel suo "periodo parmense". La cultura italiana ha avuto con lui un motore di innovazione in diversi campi".

L'assessore alla Cultura del Comune di Parma Lorenzo Lasagna, da parte sua, ha espresso il suo cordoglio con queste parole:
"Con Malerba si perde uno dei maggiori e più tradotti scrittori italiani del Secondo Novecento. Uno scrittore, narratore, ma anche un bravo giornalista e sceneggiatore cinematografico e televisivo, molteplicità di ruoli che ne testimoniano la versatilità e l'estro creativo. Parma perde un illustre rappresentante della cultura del dopoguerra, capace di opere importanti in cui Malerba aveva saputo esprimere un'impareggiabile comicità malinconica.

“Malerba è uno dei più grandi scrittori italiani contemporanei e apparteneva a una generazione di intellettuali che ha profondamente segnato la storia culturale del nostro Paese - commenta Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia -. Prima di spostarsi a Roma diresse la rivista di critica cinematografica “Sequenze”, nel solco di quella sensibilità vasta e multiforme che già aveva trovato espressione nell’Officina Parmigiana. Pur avendo lasciato presto la città, credo che il nostro territorio gli sia rimasto nel cuore, se nel 2002, in “Città e dintorni”, definisce Parma come la sua prima patria”.

 "Un grande della letteratura e un uomo che non ha mai dimenticato le sue radici bercetesi": così il sindaco di Berceto Lodovico Bigliardi ricorda Luigi Malerba.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alberto manzoli

    08 Maggio @ 14.25

    Il migliore di Malerba? I cani di Gerusalemme. Geniale e stralunato, ottimo anche nella (fedele) resa cinematografica con un grandissimo e chisciottesco Jean Rochefort. Ci mancherà.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017