15°

Arte-Cultura

«L'onorata società»: un Paese dominato da caste e baronie

0

di Roberto Longoni

Altro che lavoro, altro che libertà: l'Italia è una repubblica fondata sull'onore. No, non quello virtuoso, di chi dà il meglio di sé, rispettoso del prossimo e della legge. Roba che sa di naftalina, questa. No, un altro onore, ben più concreto è il motore immobile dell'immobile Belpaese. Un tempo se ne parlava a proposito di lupare e sarcofagi di cemento. Ora, senza arrivare a tanto, si scopre che è quell'appartenenza che fa stare fuori o dentro, in un'Italia (lei sì, questo è l'effetto)  sempre più emarginata nel club delle nazioni avanzate.
C'è la piovra e c'è il pantano: la mafia e le mafie, gli  sprechi e le parentele d'interessi che riempiono di cancrene lo Stivale. 
E' impietoso come la diagnosi a un paziente terminale (o quasi) «L'onorata società» di Carmelo Abbate e Sandro Mangiaterra. Prognosi  «riservata», d'accordo, ma da divulgare: specie perché a pagarne le conseguenze siamo tutti noi. O almeno  chi non appartiene alle caste e alle baronie dell'«”Italia che lavora”, dal commercio alla sanità, dai trasporti alle professioni».
«E' l'Italia con gli occhi puntati all'indietro, rivolti al passato invece che avanti, verso la modernizzazione, la competizione globale, la società aperta» quella di cui parlano Abbate, caposervizio di Attualità a Panorama, e Mangiaterra, editorialista per il gruppo l'Espresso. Nelle 300 pagine del volume fanno nomi e  cognomi di chi blocca il Paese; perché questa sarà pure una terra di «bamboccioni» che non lasciano la casa, ma è soprattutto di nonni incollati alla poltrona. Dai vertici dello Stato al mondo del lavoro. Oltre la metà degli imprenditori è over 60, come il 63 per cento dei liberi professionisti, il 50 per cento dei docenti universitari e il 44 per cento dei banchieri e dei big della finanza. Un paese ingrigito che sdegna il rosa: solo il 13 per cento dei dirigenti è donna. Una repubblica demeritocratica che paga con il 7,5 per cento del pil (tra i 1.080 e i 2.671 euro a testa all'anno) il «lusso» di snobbare il valore dei figli migliori. 
E che non crede nel futuro: nel settore ricerca e innovazione investiamo l'1,1 per cento del pil, contro il 2,1 della Francia e il 2,5 della Germania. La fuga dei cervelli è la diretta conseguenza.
 Italia incapace di spezzare le catene dei privilegi varando una vera campagna di liberalizzazioni. 
Altra anomalia è quella  degli incarichi moltiplicati, come conferma la classifica dei pluriconsiglieri d'amministrazione elaborata dalla Banca d'Italia e dalle università di Cambridge e Federico II di Napoli: 75 nomi che collegano tra loro il 76 per cento delle società quotate nella Borsa italiana. Da Franzo Grande Stevens, con 63 incarichi, a Lucio Rondelli (23).
    Ce n'è per tutti i fronti. E i trasporti non fanno eccezione: in terra, mare e aria. Nulla di sorprendente, quando uno tra i tecnici più qualificati dell'Anas spiega che «le strade dissestate, piene di buche e male illuminate si rivelano le più sicure perché inducono coloro che sono alla guida a essere più attenti». Si va spesso a un binario solo (a volte risalente alle ferrovie pontificie, come ha ricordato Vittorio Merloni, a proposito della linea che serve la sua Fabriano). 
Ma la differenza tra noi e gli altri Paesi europei non riguarda la quantità di denaro investito, quanto il modo. «La mano destra non sa quello che fa la sinistra» scrivono gli autori. Intanto, i piedi si sgambettano.  
L'onorata società
Piemme, pag. 299, 17,50

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

2commenti

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

4commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

carabinieri

Lite tra vicini, donna esplode colpi in aria a Boretto

E' stata denunciata, ha usato una scacciacani

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

4commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

3commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

6commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

1commento

il caso

Killer del catamarano: De Cristofaro è scomparso dal Portogallo

SOCIETA'

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

3commenti

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti