12°

arte

Quintavalla e Ferrarini a Praga

Inaugurazione il 3 settembre negli storici spazi della Cappella Barocca. Mostra dal titolo "Terre verdiane" dei due pittori parmigiani all'istituto italiano di cultura

 Quintavalla e Ferrarini a Praga
0

Approdano a Praga , all’Istituto Italiano di Cultura, le «Terre verdiane» di Vittorio Ferrarini e Ferdinando Quintavalla, pittori di diversa impostazione ma entrambi votati ad una pittura in grado di narrare il vero interpretato, fatto di storie, di terra, di sapori padani e di immaginario.
La mostra verrà inaugurata giovedì, 3 settembre, alle ore 18, negli storici spazi della Cappella Barocca dell’Istituto consacrata nel 1617 alla Vergine Maria e San Carlo Borromeo ed oggi sede espositiva, alla presenza dell’ Ambasciatore Italiano, Aldo Amati e del Direttore dello stesso Istituto, Giovanni Sciola.
Sono venticinque, quasi tutte di grandi dimensioni, le opere presentate da Ferrarini che ha rinnovato la propria produzione con occhio alla terra e all’uomo ma aprendosi all’immaginario.
Esposti i dipinti a tecnica mista che da sempre ne caratterizzano la vicenda creativa, impostati su decisi cromatismi materici, dove i piani scandiscono lo spazio, intesi a narrare una realtà di paesaggio e di vita.
Un approccio tuttora concreto ma che è andato aprendosi pian piano al sogno, nelle opere più recenti, acquistando i connotati della memoria di una vita passata, in un paesaggio che travalica i confini del luogo per diventare esso stesso terra. In questo contesto la stesura materica si è fatta più pittorica seppur sempre condensata in colori decisi secondo le. trame del filo narrativo, espressione della vita contadina e dell’uomo. Sono nati così gli Spaventapasseri, i Trasporti di Nonno Guido e le altre immagini di una terra votata al lavoro.
«Le nuove opere sono maturate da un’idea che mi è venuta guardando, come al solito, i campi e la natura circostante. I contadini al lavoro sono anche questi una conseguenza delle attenzioni precedenti, delle mie origini, soprattutto, e di ciò che mi è rimasto dentro» spiega Ferrarini che per questa nuova esposizione accosta le proprie opere a quelle dell’amico Ferdinando Quintavalla: insieme hanno iniziato a dipingere ed ora insieme hanno deciso di proporre opere che con sguardi diversi sono memoria della terra d’origine.
Ventisette i dipinti che verranno presentati da Quintavalla, ventiquattro libere interpretazioni di altrettante opere di Verdi, e tre nature morte, «un genere che fa parte della mio repertorio pittorico, degli ultimi anni » dice.
Ma è Verdi, in questo specifico contesto, a «far da padrone», con pagine di teatro rappresentative di una vicenda fatta di specifici brani, momenti e scenari d’opera ma pur sempre espressione di una voce contemporanea, quella dell’autore che guarda, ascolta, interpreta il Maestro per restituirci la propria visione, figurativa, quasi iperrealista.
Ecco, allora, che queste pagine di teatro diventano rappresentazione dell’uomo, dei suoi sentimenti e delle sue azioni, racchiuse dal pittore, fra segno e colore.
La mostra sarà visitabile fino al 20 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida