incontro

Resistenza, il film di Martinelli interpreta il poema di Zucchi

Palazzo Sanvitale, sala delle feste gremita per «Ombra dell'aquila» tratto da «Le midolla del male». Delsignore: «Alto valore culturale». Guerra: «Libro e video potentissimi»

Resistenza, il film di Martinelli interpreta il poema di Zucchi
0

Un libro potente, il pluripremiato poema «Le midolla del male» di Emilio Zucchi, un’opera cruda e toccante che è diventata «Ombra dell’aquila», un film di 34 minuti di Giovanni Martinelli, proposto all’interno dell’appendice settembrina del Festival Ermo Colle e presentato con grande successo a Palazzo Sanvitale giovedì scorso nella Sala delle Feste gremita di pubblico.
Immagini, inquadrature, musica per restituire una storia inquietante, quella del persecutore fascista Pietro Koch e della sua vittima Anna Maria Enriques, in un viaggio nei luoghi e nelle stanze svuotate di parole e riempite delle grida di partigiani torturati.
«Abbiamo sostenuto la realizzazione di questa opera di alto valore culturale e storico – ha detto Roberto Delsignore, presidente di Fondazione Monte Parma –, che visita e ripercorre molte delle tappe dolorose nei luoghi della Resistenza anche in territorio parmense».
Inizia in Appennino il viaggio di Giovanni Martinelli, da una finestra che sembra guardare verso Casarola, le terre alte bertolucciane e l’irto Bratica.
«Questa è stata la chiave che mi ha aperto la porta per entrare nella poesia del poema – ha detto il regista – scoprire la bellezza nelle cose e nella natura per trovare la via della salvezza dalla tragedia del male. Anche la pittura entra nella mia opera, con Mantegna o uno straordinario ritratto di Amedeo Bocchi».
Non nuovo al confronto con l’estetica dei versi, Martinelli ha già portato nel cinema, tra gli altri, il volto e le parole di Attilio Bertolucci, Mario Luzi, Milo De Angelis, Pier Luigi Bacchini e Franco Loi.
«Un libro potentissimo quello di Zucchi – ha detto nel suo intervento Michele Guerra, docente di teoria del cinema dell’Università di Parma e vicepresidente di Mup Editore –, che parla con la stessa intensità che si trova in “Roma città aperta”. Giovanni Martinelli ha reso possibile calare la poesia nel film e ha dimostrato che come in questo caso, con un testo complicato dall’andamento narrativo felicissimo, poesia e cinema possono entrare in un rapporto dialogico fecondo».
Nel film la voce recitante, matura e appassionata, è quella di Gigi Dall’Aglio, mentre Emilio Zucchi è il protagonista che passeggia, silenzioso e assorto, nei luoghi disegnati dal suo poema. Dall’Appennino il viaggio si sposta a Firenze dove Anna Maria Enriques, quando «le metastasi / delle leggi razziali» si erano «posate su di lei», aveva scelto di trasferirsi e aderire alla lotta clandestina e dove viene arrestata, torturata e uccisa da Pietro Koch.
Dall’«Arno freddo di dolore», passando per Parma, via D’Azeglio e l’Oltretorrente, lo sguardo arriva a Milano in un’altra delle «ville tristi», le case di tortura dei nazifascisti, teatro della ferocia di Pietro Koch.
Qui il regista si concede una deviazione verso Piazzale Loreto accompagnato da una guida d’eccezione, il poeta milanese Franco Loi.
«Il film è il racconto della scintilla che produce un atto poetico e creativo – ha sottolineato Luisa Pecchi dell’Associazione Le Musa che ha prodotto l’opera – un tributo alla poesia, che salva il mondo anche dagli orrori della storia». Cambia la scena Martinelli nel finale, quando Anna Maria Enriques torna a parlare al suo aguzzino e apre ad una speranza di amore e di riscatto. Gigi Dall’Aglio recita il trentatreesimo canto nel verde e nella pace del Parco Ducale di Parma; un omaggio alla città in cui tutta questa opera ha visto la luce. Lunghi applausi al termine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti