10°

22°

Arte-Cultura

Pera: "La religione oggi? Tutt'altro che morta"

Pera: "La religione oggi? Tutt'altro che morta"
Ricevi gratis le news
0

Probabilmente la religione esisterà fino a che esisterà l’uomo, per questo vale la pena interrogarsi sul suo significato, soprattutto alla luce dei recenti cambiamenti sociali e culturali. Con questo spirito l’Università di Parma ha organizzato un importante convegno di due giorni, dal titolo «Perché la religione?», iniziato ieri nell’aula magna dell'ateneo, in via Università. Relatore d’eccezione, per la prima giornata, il senatore e docente dell’Università di Pisa, Marcello Pera.

Per l’ex presidente del Senato interrogarsi oggi sulla questione religiosa è quanto mai attuale: «Il processo di secolarizzazione - ha spiegato - ha portato all’emarginazione della religione, in nome di quella modernità, figlia dell’Illuminismo, che aveva spinto all’eccesso la dicotomia tra fede e scienza. Ma negli ultimi vent’anni la religione è tornata ad essere protagonista della vita civile e culturale: quando ci si interroga sull’identità cristiana o musulmana, quando si affrontano i temi di bioetica. La religione è tutt’altro che morta; se mai serve avviare un nuovo confronto su questo tema».

Per Pera, che ha tenuto una suggestiva relazione dal titolo «Scienza e fede. E’ ancora accettabile la soluzione di Galileo?», il conflitto tra ragione e religione non solo è ancora presente oggi, ma risulta addirittura essenziale. «Secondo Galileo - ha spiegato il senatore - il mondo della scienza e quello della fede non erano sovrapponibili, perché appartenenti a due ambiti di conoscenza diversi e fino a che fossero rimasti separati non ci sarebbe stato conflitto. In realtà alcuni dogmi religiosi, come la nascita dell’universo, sono in contraddizione con le verità scientifiche, al punto tale che gli uni escludono le altre».

Il conflitto, insomma, sembra non avere soluzione: «La teoria emozionalistica, che di fatto cancella la religione relegandola ad una questione privata, non risolve la questione; così come la concezione di una scienza che sia puro calcolo, incapace di cogliere la verità. L’atteggiamento scientista, d’altra parte, che riconosce solo alla scienza l’autentica conoscenza pare una riduzione eccessivamente semplicistica». «Arrivati a questo punto - ha concluso Pera - credo sia necessario rimettere in discussione le divisioni che hanno caratterizzato la nascita della modernità: tra politica e religione, scienza e fede, morale e diritto. Divisioni di cui siamo figli e che ci hanno portato molti vantaggi, come l’affermazione della laicità dello Stato, la tolleranza religiosa, il progresso scientifico, ma che non hanno saputo mantenere la promessa di placare i conflitti».

Un tema delicato che, per Pera, non può essere esclusiva dei media. «Per questo - ha commentato il rettore Gino Ferretti - abbiamo voluto riportare il dibattito nel luogo più idoneo, ovvero l’Università».

Il convegno proseguirà oggi, venerdì 12 febbraio, sempre in aula magna a partire dalle 8.30.
 

di Laura Ugolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»