10°

22°

Arte-Cultura

Titina Maselli e i suoi boxeur "pop"

Titina Maselli e i suoi boxeur "pop"
Ricevi gratis le news
0

di Gianni Cavazzini

Titina Maselli (1924-2005) è una delle personalità più spiccate della pittura italiana della seconda metà del '900. La presenta a Parma la galleria «Il Sipario», strada Cairoli 11, con una mostra ben scelta «Titina Maselli. Annullare la facilità», a cura di Roberto Bertorelli (aperta sino al 3 aprile nei seguenti giorni e orari: martedì, mercoledì, giovedì 10-12,30; venerdì e sabato 10-12,30 e 16-19,30).

Compiuti gli studi classici Titina si dedica sin dagli anni giovani alla pittura e nel 1948 si presenta per la prima volta in pubblico alla Galleria dell'Obelisco di Roma con una mostra personale introdotta al catalogo dallo scrittore Corrado Alvaro.

La sua uscita viene rilevata con vivo interesse dalla critica più accreditata della capitale che vede nelle sue pitture uno stile originale e diverso da quello della «scuola romana».

La giovane artista è affascinata dagli aspetti collettivi della realtà che si svolge dinnanzi ai suoi occhi negli anni che vede la trasformazione tumultuosa della città, Roma, e la nascita dei grandi riti sociali: le luci della notte, ad esempio, e le gomme gigantesche dei camion.

Quanto ai riti, ecco comparire nei quadri della Maselli i temi, nuovi a quel tempo, dei «calciatori».

Sono le opere degli «anni cinquanta», che aprono la mostra. «Calciatore fiori», del 1949, inizia la sequenza: Titina è una pittrice giovanissima che vuole «arrivare a rendere nella sua forza dinamica la durata di espressione del fenomeno: il tempo, cioè, che esso impiega a svolgersi».

E' l'ossessione che accompagna l'artista negli anni che seguono i tramandi della sua carriera: nel 1950 la prima partecipazione alla Biennale di Venezia (a cui sarà in seguito presente nel '54, nel '56, nel '64 e nell'84); nel 1952 c'è il trasferimento a New York, dove risiederà sino al 1955, l'anno in cui si sposta in Austria per un periodo di totale isolamento per consentirle, in tutta la sua profondità, lo studio del colore.

Il soggiorno negli Stati Uniti le ha permesso di accostare, in maniera diretta, il fenomeno della Pop Art. E sono proprio gli incontri con gli artisti americani a portarla verso la grande dimensione.

Ed è, per lei, il riscontro con la misura dilatata di una spazialità non più realistica, ma aperta verso la iperboli mediatiche della modernità.

Nel 1970 la Maselli si trasferisce («sola», come dice in una sua memoria) a Parigi. Si apre così il periodo delle esperienze più significative: nel campo della pittura (del '72 è l'esposizione alla Fondazione Maeght di Saint Paul de Vence) e nel settore del teatro (scenografie di spettacoli con opere di Strawinsky, Milhaud, Pirandello, Brecht, Schiller, Shakespeare).

E Titina Maselli torna ai suoi «calciatori»: in ampio formato. Ecco, in mostra, «Calciatori in corsa», del 2002, su cui scrive così, Gianni Brera: «Le chiazze rosse obbediscono a una geometria implacabile come la sua astrazione: sono rosse anche le sagome inquiete, mosse travagliate di un gruppo di atleti colti in azione: l'artista li ha necessariamente fermati sullo sfondo oltremare, di per sé misterioso e drammatico».

Rosso al cadmio, oltremare, violetto: sono i colori sui quali l'artista lancia la sua sfida pittorica. Non solo i «calciatori», ma anche i «boxeur», profilati sulla carta rosea della «Gazzetta dello sport», come vuole la memoria della Pop.

Il viaggio della pittrice prosegue sui luoghi deputati della presenza umana: «New York», 1955, ma anche «Fermata Etna», 1981, a testimoniare un intreccio di cultura figurativa che segue le tracce lasciate, nel tempo, da Manet, Balla, Lichtenstein: in uno spazio abitato di presenze che racchiudono, nell'unità dello stile, lo scorrere dei linguaggi pittorici nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso

PISCINE

A Campora bagni e tuffi con vista sul Fuso Foto

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

PGN

Siete pronti per il concerto di Sfera Ebbasta?

Lealtrenotizie

Prostitute rapinate durante la notte

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

tg parma

Villa Alba, Spi-Cgil e azienda ospedaliera fra le parti civili Video

Bertoletti: "Sugli anziani si è spesso 'distratti', anche in questa città"

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Polemica

Scuola, mancano 779 insegnanti di sostegno

Berceto

Lucchi: «Non pagate le spese postali per la bolletta»

oltretorrente

Pacco sospetto in via D'Azeglio: «deflagra» l'allarme bomba

Attivato il protocollo di sicurezza. Il sacco era pieno di immondizia

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

1commento

Infarto

Compie 40 anni il palloncino «salva-vite»

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

18commenti

IL CASO

Mezzano Rondani, la stazione-rudere

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

INCHIESTA

Muti senatore, i sostenitori parmigiani

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

NAPOLI

Chat erotica con una donna: grave 27enne, aggredito dal marito e dal figlio di lei

FOGGIA

E' morta la 15enne ferita al volto dall'ex compagno della madre

1commento

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D