21°

Arte-Cultura

Titina Maselli e i suoi boxeur "pop"

Titina Maselli e i suoi boxeur "pop"
0

di Gianni Cavazzini

Titina Maselli (1924-2005) è una delle personalità più spiccate della pittura italiana della seconda metà del '900. La presenta a Parma la galleria «Il Sipario», strada Cairoli 11, con una mostra ben scelta «Titina Maselli. Annullare la facilità», a cura di Roberto Bertorelli (aperta sino al 3 aprile nei seguenti giorni e orari: martedì, mercoledì, giovedì 10-12,30; venerdì e sabato 10-12,30 e 16-19,30).

Compiuti gli studi classici Titina si dedica sin dagli anni giovani alla pittura e nel 1948 si presenta per la prima volta in pubblico alla Galleria dell'Obelisco di Roma con una mostra personale introdotta al catalogo dallo scrittore Corrado Alvaro.

La sua uscita viene rilevata con vivo interesse dalla critica più accreditata della capitale che vede nelle sue pitture uno stile originale e diverso da quello della «scuola romana».

La giovane artista è affascinata dagli aspetti collettivi della realtà che si svolge dinnanzi ai suoi occhi negli anni che vede la trasformazione tumultuosa della città, Roma, e la nascita dei grandi riti sociali: le luci della notte, ad esempio, e le gomme gigantesche dei camion.

Quanto ai riti, ecco comparire nei quadri della Maselli i temi, nuovi a quel tempo, dei «calciatori».

Sono le opere degli «anni cinquanta», che aprono la mostra. «Calciatore fiori», del 1949, inizia la sequenza: Titina è una pittrice giovanissima che vuole «arrivare a rendere nella sua forza dinamica la durata di espressione del fenomeno: il tempo, cioè, che esso impiega a svolgersi».

E' l'ossessione che accompagna l'artista negli anni che seguono i tramandi della sua carriera: nel 1950 la prima partecipazione alla Biennale di Venezia (a cui sarà in seguito presente nel '54, nel '56, nel '64 e nell'84); nel 1952 c'è il trasferimento a New York, dove risiederà sino al 1955, l'anno in cui si sposta in Austria per un periodo di totale isolamento per consentirle, in tutta la sua profondità, lo studio del colore.

Il soggiorno negli Stati Uniti le ha permesso di accostare, in maniera diretta, il fenomeno della Pop Art. E sono proprio gli incontri con gli artisti americani a portarla verso la grande dimensione.

Ed è, per lei, il riscontro con la misura dilatata di una spazialità non più realistica, ma aperta verso la iperboli mediatiche della modernità.

Nel 1970 la Maselli si trasferisce («sola», come dice in una sua memoria) a Parigi. Si apre così il periodo delle esperienze più significative: nel campo della pittura (del '72 è l'esposizione alla Fondazione Maeght di Saint Paul de Vence) e nel settore del teatro (scenografie di spettacoli con opere di Strawinsky, Milhaud, Pirandello, Brecht, Schiller, Shakespeare).

E Titina Maselli torna ai suoi «calciatori»: in ampio formato. Ecco, in mostra, «Calciatori in corsa», del 2002, su cui scrive così, Gianni Brera: «Le chiazze rosse obbediscono a una geometria implacabile come la sua astrazione: sono rosse anche le sagome inquiete, mosse travagliate di un gruppo di atleti colti in azione: l'artista li ha necessariamente fermati sullo sfondo oltremare, di per sé misterioso e drammatico».

Rosso al cadmio, oltremare, violetto: sono i colori sui quali l'artista lancia la sua sfida pittorica. Non solo i «calciatori», ma anche i «boxeur», profilati sulla carta rosea della «Gazzetta dello sport», come vuole la memoria della Pop.

Il viaggio della pittrice prosegue sui luoghi deputati della presenza umana: «New York», 1955, ma anche «Fermata Etna», 1981, a testimoniare un intreccio di cultura figurativa che segue le tracce lasciate, nel tempo, da Manet, Balla, Lichtenstein: in uno spazio abitato di presenze che racchiudono, nell'unità dello stile, lo scorrere dei linguaggi pittorici nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano