19°

Arte-Cultura

Bevilacqua e Lavia al prossimo ParmaPoesia Festival. E i parmigiani scrivono poesie?

Bevilacqua e Lavia al prossimo ParmaPoesia Festival. E i parmigiani scrivono poesie?
Ricevi gratis le news
0

Alla Fiera del Libro di Torino anche Parma è stata fra i protagonisti di ieri. E' stato presentato infatti il «ParmaPoesia Festival», manifestazione promossa dal Comune e in programma fra il 18 e il 24 giugno.

La presentazione è avvenuta nello stand della Rai: vi hanno partecipato il sindaco Pietro Vignali, l'assessore alla Cultura Lorenzo Lasagna, l'assessore al Turismo Mario Marini e altri ospiti.
Ennio Cavalli, presente nella doppia veste di giornalista Rai e di poeta ospite della quarta edizione, ha introdotto ironicamente la presentazione di un festival che ha raggiunto un successo tale da poter affermare che ormai «Poesia fa rima con Parma».
Per il sindaco Pietro Vignali, il ParmaPoesia Festival ambisce ambisce ad essere il più importante in Italia, grazie a una formula consolidata che trova i suoi punti di forza soprattutto nella partecipazione diffusa di tutta la città, con il coinvolgimento di numerosi spazi pubblici e privati che diventeranno palcoscenico per letture, incontri, spettacoli, perfomance, concerti, lectio magistralis, e sulla contaminazione della poesia con altre espressioni d’arte.

GRANDI OSPITI NELLA PROSSIMA EDIZIONE. Il programma della prossima edizione preannuncia una manifestazione di alto livello, con un bilanciamento fra la grande tradizione dei classici che continuano a parlarci (basti citare Gabriele Lavia che interpreterà opere di Leopardi e Vittorio Sermonti che leggerà passi dall’Eneide di Virgilio), e l’attenzione verso l’innovazione, intercettando le nuove voci liriche più originali e i cambiamenti del linguaggio poetico. Lasagna ha infine citato, come motivo di orgoglio per gli organizzatori, il ritorno a Parma di Alberto Bevilacqua.

Nicola Crocetti, uno dei curatori del Festival insieme a Giuseppe Marchetti, Daniela Rossi, Teatro Festival Parma e L’Argonauta, cita alcuni degli ospiti stranieri più autorevoli di questa quarta edizione, da Hans Magnus Enzensberger, ultimo grande epigono di Bertold Brecht a Agi Mishol, una delle più grandi poetesse israeliane contemporanee, dal poeta musulmano Mohammed Bennis a due grandi poeti outsider, sconosciuti al grande pubblico italiano, come lo scandinavo Jesper Svembro, membro dell’Accademia delle Scienze di Stoccolma, e lo statunitense Stanley Moss, conosciuto come uno dei maggiori mercanti d’arte nel mondo, oltre che ottimo poeta ed editore di poesia.
Andrea Sirotti, curatore di un’antologia poetica di autrici di origine indiana e pakistana che scrivono in lingua inglese, richiama l’attenzione sull’importanza di una sezione del Festival, curata da Daniela Rossi, dedicata alla letteratura di migrazione e all’identità linguistica, uno dei temi più cari agli organizzatori sin dalla prima edizione, e rappresentata quest’anno da Meena Alexander, Moniza Alvi, Imtiaz Dharker e Arundhathi Subramaniam.
Infine Alfonso Berardinelli esordisce ponendo un interrogativo che riprende il titolo della sua lectio magistralis “Che cos’è la poesia?”. Il suo intervento tenterà di ribaltare il senso comune secondo cui poesia viene per lo più intesa come qualcosa di insolito, esotico, bizzarro, inaccessibile e incomprensibile, e dando una definizione tutt’altro che teorica.
Citando il titolo del libro scritto insieme a Hans Magnus Enzensberger “Che noia la poesia”, rivolto a “lettori stressati”, Berardinelli afferma che l’antifrasi su cui gioca provocatoriamente il titolo è da intendersi riferita ai luoghi in cui la poesia viene comunemente diffusa e a coloro che si inframezzano tra gli autori e i lettori.

Il festival parmigiano si inserisce in un ricco programma culturale promosso dal Comune, che proseguirà in autunno con la celebrazione di un evento noto in tutto il mondo come il Festival Verdi. L’assessore Lasagna evidenzia come l’idea di realizzare un festival dedicato alla poesia sia stata una scommessa azzardata, basata sul paradosso di un linguaggio poetico percepito come difficoltoso, ricordando come in genere la scrittura di poesia sia molto esercitata mentre la lettura sia riservata a pochi eletti.

Nel tre scorse edizioni, il ParmaPoesia Festival ha dimostrato una grande capacità di attrattiva e fascinazione verso il pubblico, e le 20mila presenze riscontrate nella scorsa edizione sono un chiaro e forte segnale di come la parola poetica abbia ritrovato una capacità di mobilitare le persone in un evento che coinvolge tutta la città. Una delle specificità del ParmaPoesia, nonché una delle maggiori chiavi del suo successo, è da sempre la volontà di mettere al centro l’autore come portatore del linguaggio poetico.
Il successo della manifestazione, secondo l'assessore Marini, è legato in modo significativo alla celebre tradizione del patrimonio enogastronomico di Parma.

Dalla grande poesia alle poesie che restano nel cassetto. Voi scrivete poesie.? Vorreste vederle pubblicate sul sito della Gazzetta di Parma? Inviateci una vostra poesia all'indirizzo sito@gazzettadiparma.net .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro