12°

libri

La fiaba nera di Ammaniti

«Anna», il nuovo romanzo dello scrittore romano

Niccolò Ammaniti

Niccolò Ammaniti

0

La focalizzazione zero soffoca con cura ogni respiro. Quando affiora, timido, un barlume di normalità e di speranza, la voce narrante si premura di spegnerlo con un’urgenza precisa; come se il colpo di scena premesse la penna dell’autore, o come se il narrato sfuggisse, dispettoso, verso luoghi improvvisati della storia. E’ un orizzonte cupo, nonostante il sole e il mare di Sicilia, quello nel quale si muove «Anna» (Einaudi), la protagonista che dà il titolo all’ultimo romanzo di Niccolò Ammaniti. Un mondo apocalittico, falciato dal virus de «la rossa» che contagia (e uccide) chiunque oltrepassi la soglia della pubertà. Quel che resta è un mondo ‘under 14’, senza speranza e senza regole, perso nel buio della propria fragilità e di una realtà senza adulti, senza scampo, senza corrente elettrica. Un gioco mortale – simbolicamente debole – nel quale si muove appunto Anna, guardiana di se stessa, di ciò che resta della propria casa e del fratellino Astor, forte solo di un taccuino prezioso nel quale la madre ha trascritto un vademecum per la sopravvivenza, prima di soccombere.
Data la situazione, si converrà con lo stesso autore sulla già utilizzata definizione di ‘fiaba nera’, certo. Ma se non c’è nulla da eccepire sulla resa stilistica, non ci sembra opportuno l’accanirsi macabro su infiniti particolari. La descrizione minuziosa di cadaveri decomposti, l’uso molteplice e fantasioso di femori e di collane di ossa recuperati qua e là contemporaneamente alla ricerca di cibo, ci sembra soccombere alla deriva di certi film horror (rivoltanti, pulp) che tuttavia mietono parecchie ‘vittime’ tra il pubblico.
Una certa idea per un certo cinema, allora? Forse. Noi preferiamo pensarlo contraltare sordido di un’Anna fragilissima e forte della sua disperata purezza. Roccia tenerissima guidata da un filo di speranza in un futuro sbriciolato dal male. Anna perde e ritrova il fratellino rapito; Anna vince il buio di perversioni e superstizioni; Anna cammina sola, col breve conforto di un amico la cui età (preceduta dal capriccio del fato) sarà già una condanna. E col respiro affannoso di un cane: l’unico – per quanto pestato e provato - che non soccombe al delirio di morte. Con lui e il fratellino Anna va avanti, verso un domani che qualcuno dice che esiste. Del resto “questo è il nostro compito, questo è stato scritto nella nostra carne. Bisogna andare avanti”. Se ci sia speranza o no, ovviamente, il narratore no, questo non lo dice
Anna
di Niccolò Ammaniti
Einaudi, pag. 274,19,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida