-2°

arte

Borghi, intrecci di materia e colori in tempesta

Borghi, intrecci di materia e colori  in tempesta
Ricevi gratis le news
0

La pittura come alimento dell’anima. Alimento sublime che risponde all’urgenza dell’artista di dar voce alle più inattese suggestioni. «Navigo in un mare in tempesta ogni volta che dipingo. La terraferma la incontro appena mi allontano dal cavalletto»: le parole di Jean Fautrier che introducono il catalogo della mostra di Alfonso Borghi a Milano, alla Galleria San Carlo (fino al 4 novembre), ben rappresentano quel «fuoco» che alimenta l’anima, fatto in primo luogo di materia e di istinto, di ragione e di emozione. E forse nessuno, meglio di Fautrier, poteva e può rappresentare la forza dell’Informale, l’identificazione dell’artista con la propria opera mediante il gesto stesso del dipingere.
Questa nuova serie di opere realizzate da Borghi nel 2015 e raccolte sotto il titolo allusivo «La pittura, sublime alimento dell’anima» narrano una nuova storia, un nuovo momento visivo dentro le infinite potenzialità della materia e dei suoi colori, dentro il bisogno dell’artista e le sollecitazioni della pittura.
Il viaggio intrapreso si anima di differenti suggestioni, votate ora ad un paesaggio «Cammino per Chioggia» ora ad un sentimento «Un varco nel mio pensiero», ora ad un desiderio «Sedurre il sole più a lungo» ora all’ascolto di un dipinto «Omaggio a Sutherland», tra suggestioni letterarie dettate da Campana, Dickinson, Sanesi. Il cammino è complesso come gli intrecci di materia che fanno da supporto al pensiero, lo inducono ad esporsi, a comporsi in piani visivi, in colori allusivi. Dietro alla mano che agisce c’è la ragione che mai va dimenticata perché non è facile utilizzare solo gli umori intensi di un colore od il comporsi di trame aperte a solitarie esplorazioni per «parlare» al mondo, per dire ciò che l’occhio ha visto, l’animo ha colto, l’orecchio udito tra il fruscio di un pensiero.
Bisogna forse conoscere a fondo la pittura di Alfonso Borghi per avere la certezza che ogni traccia dipinta, ogni «parola» sottesa è frutto di un connubio che ha trovato equilibri espressivi e che mai può ripetersi come mai si ripetono le sensazioni dell’animo. Basta un nonnulla perché il sentire si tramuti in altro sentire, e dunque per l’artista in altra composizione di colori, in altra sovrapposizione di materia e materiali.
Il segreto sta lì, nel lasciarsi sollecitare da voci che echeggiano nella profondità dell’anima ed abbandonarsi in quel mare in tempesta dove razionale e irrazionale si compensano nelle scelte creative.
Sono oltre una ventina le tecniche miste su tela in mostra, di diverse dimensioni. Tutte si affidano ad una tavolozza ricca e completa che poggia di preferenza su di una base cromatica tesa a delineare lo svolgersi di una emozione che è in primo luogo colore: giallo per il «Giardino autunnale», rosso per «L’invetriata, mi lascia lascia nel cuore un suggello ardente», blu per «L’acqua e il vento», bianco per entrare «Nella memoria dell’anima». Suggestioni anche queste che si incontrano fra virtuosismi e percezioni visive e che si aprono alla comprensione nel momento stesso in cui lo sguardo penetra la materia, ricca di allusioni rivolte allo spettatore che nella materia stessa vedrà comporsi le proprie ed altrui sensazioni: «…come scrigni , entro i quali si alternano memorie, sogni, fugaci incantamenti» per riprendere le parole di Giovanni Faccenda in catalogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5