Arte-Cultura

La parola estasiata di colore

La parola estasiata di colore
0

di Manuela Bartolotti

Come si entra in un quadro? Abbandonandosi. Lasciandosi condurre in un abbraccio imprevisto, rapinoso, immergendosi in paesaggi o sguardi, in vortici di colori o in seduzioni di linee. Poi si analizzerà, si scandaglieranno simboli e significati, si rifletterà sull’opera e su noi stessi. Perché è noi stessi che cerchiamo, noi stessi che scopriamo concedendoci all’arte. E ne escono emozioni, rivelazioni, poesie. Da una musa ad un’altra, questo è l’esito di un incontro fecondo e non fortuito. 
La poesia della parmigiana Monica Borettini è risultato di questi «Imprevisti abbracci», di questi trasporti per l’arte, di suggestioni che sono spunto per viaggi più lunghi dentro alle tele. Monica non spiega l’artista, non indaga il creatore, ma vive la sua creatura, si fa parte di essa, divenendo Beata Beatrix di Dante Gabriele Rossetti, l’uomo solitario di Caspar David Friedrich, la Dama di Shallott di Waterhouse. 
E’ un procedimento d’immedesimazione romantica, quasi a voler ritrascrivere in versi un’opera d’arte, a tradurla emotivamente in parole. L’autrice non cerca quindi di delineare la personalità di Van Gogh, Serusier, Gauguin, De Chirico e di tutti gli altri, ma di afferrare l’emozione che ha provocato quel loro quadro, la storia spesso struggente che vi sta celata dietro, quasi che ogni opera fosse un individuo a sé stante, spesso autonoma da chi l’ha realizzata. 
Solo nel caso tragico di Dante Gabriele Rossetti e della sua amata modella e moglie Eleanor Siddal indugia sui rapporti personali e immagina un dialogo fittizio di ombre. Quando la lirica appare rivolta all’artista soltanto, come nel caso di Albrecht Dürer, in realtà è concentrata sul ritratto più ideale che reale, sull’aura che l’arte dona all’uomo, su una fantasia immortale. 
In fondo, in questa raccolta più che mai (di cui sarà fatta una prima lettura-spettacolo presso la Sala Civica di Felino l'11 marzo alle 21), Monica Borettini parla di sé, della sua vocazione poetica indotta e predetta dall’incontro fatale – altro abbraccio imprevisto - con Vittorio Sereni, su un treno, in una primavera dei suoi quattordici anni. Parla dei suoi sogni romantici, viaggi nel tempo e nello spazio sul vettore incantato di un quadro. 
Parla soprattutto delle sue donne predilette, eroine di carne e passione, dentro o dietro la tela: Ofelia, Giuditta, la Duchessa d’Alba, la Maya di Goya, o la geniale e conturbante Artemisia Gentileschi. Parla – con palpitante empatia - delle loro audacie e languori, del loro amore che è arma affilata e solo un brivido lo separa dalla morte. I quadri prescelti, non importa se di paesaggio o di figura umana, se di autori molto diversi, talvolta espressivamente opposti, hanno tutti in comune una cosa: pronunciano la verità. Ed è una dichiarazione netta, irrevocabile, a volte drammatica, sull’esistenza.  Monica Borettini la svela, sugge come un’ape l’essenza dei dipinti e la trasforma nel miele di versi densi, ricchi, di vischiosa seduzione, dalle tinte sempre calde, avvolgenti. 
Così tutta la sua raccolta è un imprevisto abbraccio che ci coglie con la malìa di un sortilegio, di una benefica magia, per sospingerci dentro a pitture, ma ancor più dentro alla vita, tra versi e colori. 
Perché la vita, come l’arte «è sorpresa da succhiare nel guscio che si rompe». All’artista, al poeta è dato il difficile compito, anzi il privilegio, di rompere il guscio.
Imprevisti abbracci - Lietocolle, pag. 112, euro 13,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video