13°

libri

Trincee ricolme di dolore e speranza

«Storie di guerra e d'amore. Racconti di uno studente di Parma dal Pasubio al Carso», volume postumo dell'avvocato Giulio Bazini

Trincee ricolme di dolore e speranza
Ricevi gratis le news
0

«La fantasia abbellisce gli oggetti cingendoli e quasi irraggiandoli d’immagini care» osservò Luigi Pirandello. Infatti, «nell’oggetto amiamo quel che vi mettiamo di noi». Dopo «Da Venezia a…Venezia», perla della memorialistica della Prima guerra mondiale, firmata dall’avvocato parmigiano Giulio Bazini (1897-1973), è uscita ora, per Gaspari, «Storie di guerra e d’amore. Racconti di uno studente di Parma dal Pasubio al Carso», opera postuma dello stesso autore, realizzata con il sostegno della Fondazione Cariparma e di alcune associazioni e realtà legate alla Grande guerra («Clio», «Grande Guerra Fvg» e «Zenobi»). La presentazione del libro si terrà domani alle 17,30, al Tennis Club Parma di Mariano, in Strada Bassa dei Folli. Interverranno, oltre a chi scrive e al figlio di Giulio Bazini (l’avvocato Piero Bazini), il critico letterario Giuseppe Marchetti e il curatore Franco Bottazzi. In queste pagine l’arido (e tragico) vero della guerra attutisce le sue asperità nella fantasia di novelle ricche di umanità, dove tuttavia il fondo, drammatico, di realtà non viene mai meno. Vita e fantasia, infatti, s’intrecciano indissolubilmente in questi racconti. «Gli episodi narrati, - scrive Bottazzi nell’introduzione - denominati dallo stesso autore “Racconti”, non paiono tuttavia frutto della pura immaginazione a chi abbia letto “Da Venezia a... Venezia”, in quanto sono evidenti le contaminazioni di luoghi e situazioni già descritte. Probabilmente si tratta della elaborazione di quanto, visto o udito raccontare all’epoca, non poteva trovare spazio nella già corposa descrizione diaristica del lungo e tormentato percorso bellico di Giulio Bazini». Non solo. «Possiamo con certezza affermare – precisa ancora Bottazzi - che non tutti i nomi di persone sono di fantasia o alterati […]». Tra i racconti legati con maggiore evidenza a episodi e personaggi precisi, «il racconto “Elena”, futura moglie del nostro giovane volontario» e «La gara di nuoto». Amore, amicizia, dolore e altri umanissimi sentimenti sono gli ingredienti di queste tredici novelle, che, spesso arricchite da riflessioni profonde, svelano il mondo vissuto dai ragazzi del primo Novecento. Le storie, narrate sempre dall’autore con un’attenzione puntuale allo sfondo storico e alla psicologia dei personaggi, rimandano ad alcune tappe dolorose della Grande guerra. Ad esempio, nel racconto «Il tenente medico “kriegsgefangen” e la vivandiera», novella dal sapore boccaccesco, emerge, sullo sfondo della prigionia, la relazione clandestina tra una giovane austriaca e il dottor Mauro, un medico italiano nelle mani del nemico. Le conseguenze del loro amore porteranno un frutto indesiderato (almeno dall’uomo) e non pochi imprevisti determineranno la fine della prigionia e, insieme, della relazione. Nel racconto «Ivonne e Jeanne», Bazini narra la storia di due sorelle francesi, che dissipano la loro giovinezza, dandosi infine alla prostituzione, in Albania, al servizio delle truppe. Solo l’incontro con un amico d’infanzia e l’eroico sacrificio nell’assistenza dei soldati della Grande Guerra le redimerà. In «Elena», racconto di chiaro segno autobiografico, emerge il desiderio di vita e romanticismo di un ventenne quotidianamente a contatto con la tragedia e la morte provocata dal conflitto. Nella novella «La beffa» si entra invece nel vivo del conflitto, con una beffa giocata ai nemici austriaci. Ma ogni racconto di questo libro consente al lettore di entrare nel cuore pulsante di un periodo storico che ha segnato in profondità il nostro Paese. Le due opere scritte da Giulio Bazini restano oggi come una sorta di passaggio di testimone alle nuove generazioni, secondo l’auspicio che egli stesso aveva formulato 45 anni fa. «Non celo – scrisse, infatti, l’autore nel 1970 - la mia intima soddisfazione al pensiero che anche quando non sarò più, qualcosa di me resterà a testimonianza della mia disinteressata dedizione alla Patria: alla nostra bella e grande Italia. Resterà “La storia della mia partecipazione alla Grande Guerra (1915-1918)”: di uno studente universitario partito volontario per la guerra nel 1915». E oggi anche questo interessante libro dedicato alle sue novelle.

 Storie di guerra e d’amore. Racconti di uno studente di Parma dal Pasubio al Carso
   di Giulio Bazzini
   Gaspari, pag. 140, € 17,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery