11°

22°

Arte-Cultura

Rondani, scienziato della natura

Ricevi gratis le news
0

 Da 45 anni, era il 1965, l'attuale istituto tecnico per geometri separandosi dai corsi commerciali dell'Istituto «Melloni» (che sino ad allora costituivano un medesimo istituto tecnico) veniva dedicato a Camillo Rondani che dell'originale istituto unitario fu primo preside dal 1864 sino alla morte.

Per ricordare tale occasione, ma anche per celebrare la figura del Rondani a duecento anni dalla nascita, l'istituto che porta il suo nome ha pubblicato un interessante saggio curato dal prof.Antonio Comi, già  insegnante di fisica nello stesso, dal titolo «L'eredità  di Camillo Rondani nel bicentenario della nascita», che sarà  presentato domani martedì 16 alle ore l0 e 30 a Palazzo Sanvitale.    La pubblicazione vuole essere nel contempo «un significativo contributo per mantenere viva la memoria di uno scienziato del quale Parma deve andare fiera», come scrive il preside prof. Olivati nell'introduzione, ma anche una testimonianza dell'eredità  che l'istituto stesso ha trasmesso e continua a trasmettere alla nostra città  e alla provincia attraverso i numerosi alunni che in esso si sono preparati per affermarsi, molti in modo egregio, nel campo delle costruzioni e nella crescita urbanistica della nostra città .   
 Un omaggio, dunque, al prestigio della scuola ma ancor più al nome e alla figura di Camillo Rondani di cui, forse, molti parmigiani non conoscono granché e un'occasione    per riscoprirne il suo valore e la sua autorevolezza scientifica, soprattutto nel campo degli insetti. 
Camillo Rondani nacque a Parma nel 1808 da cospicua ed antica famiglia cui apparterrà  anche il nipote, ossia il poeta Alberto. Avviato dalla famiglia agli studi ecclesiastici, presto abbandonò tale prospettiva per dedicarsi alla storia naturale e all'agronomia. Nelle biografie scientifiche si parla di lui come di un illustre genio dell'entomologia e «principe dei dipterologi» definito nell'epigrafe che l'Università  di Parma gli ha dedicato, unitamente al busto dello scultore Gaibazzi, e che si può ancora ammirare nei pressi del museo di storia naturale. 
Come detto, fu per tutta la vita,appassionato cultore di entomologia alla quale dedicò approfondite ricerche e decine di pubblicazioni che riscossero il plauso degli scienziati e una stima incontrastata nella sua città . La specialità  per la quale Rondani è  ritenuto uno dei maggiori scienziati a livello mondiale resta tuttavia lo studio della tassonomia dei ditteri, di cui descrisse generi e specie, stabilendone sistemi relazionali culminanti nella sua opera principale «Dipterologia e italicae prodromi» in sei volumi. 
Allievo di Melloni e di Giorgio Jan, nel 1854 venne chiamato alla cattedra di Agronomia dell'università  parmense e fu poi insegnante di Storia Naturale al «Romagnosi» per poi dirigere l'Istituto «Melloni» dal 1864, anno in cui il Consiglio provinciale deliberava l'istituzione di una scuola provinciale di Agronomia e Agrimensura. Vi rimase preside sino alla morte avvenuta il 17 settembre 1879. Lasciò ricchissime collezioni entomologiche che, acquistate dal governo, furono donate, purtroppo per Parma, al museo di Storia Naturale di Firenze.    
Nella pubblicazione che sarà  presentata domani, il prof. Comi tratteggia con dovizia di particolari le tappe che dalla nascita dell'istituto tecnico a Parma hanno portato alla sua costante crescita sino a svilupparsi, nel 1931, in istituto a sé stante divenendo istituto per geometri pur «abitando» nella stessa sede dei ragionieri in via Farini e a raggiungere l'attuale configurazione nei due istituti indipendenti con l'inaugurazione delle due nuove sedi in viale Maria Luigia, ossia nel 1965 il «Melloni» e nel 1971 , appunto, il «Rondani».
 Lasciamo, dunque, l'agile e interessante volumetto alla conoscenza dei concittadini e, soprattutto, all'approfondimento dei numerosi studenti dei due istituti «fratelli» i cui nomi si intrecciano con la loro quotidianità  e il loro futuro.
VALENTINO SANI
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto