Arte-Cultura

Rondani, scienziato della natura

Ricevi gratis le news
0

 Da 45 anni, era il 1965, l'attuale istituto tecnico per geometri separandosi dai corsi commerciali dell'Istituto «Melloni» (che sino ad allora costituivano un medesimo istituto tecnico) veniva dedicato a Camillo Rondani che dell'originale istituto unitario fu primo preside dal 1864 sino alla morte.

Per ricordare tale occasione, ma anche per celebrare la figura del Rondani a duecento anni dalla nascita, l'istituto che porta il suo nome ha pubblicato un interessante saggio curato dal prof.Antonio Comi, già  insegnante di fisica nello stesso, dal titolo «L'eredità  di Camillo Rondani nel bicentenario della nascita», che sarà  presentato domani martedì 16 alle ore l0 e 30 a Palazzo Sanvitale.    La pubblicazione vuole essere nel contempo «un significativo contributo per mantenere viva la memoria di uno scienziato del quale Parma deve andare fiera», come scrive il preside prof. Olivati nell'introduzione, ma anche una testimonianza dell'eredità  che l'istituto stesso ha trasmesso e continua a trasmettere alla nostra città  e alla provincia attraverso i numerosi alunni che in esso si sono preparati per affermarsi, molti in modo egregio, nel campo delle costruzioni e nella crescita urbanistica della nostra città .   
 Un omaggio, dunque, al prestigio della scuola ma ancor più al nome e alla figura di Camillo Rondani di cui, forse, molti parmigiani non conoscono granché e un'occasione    per riscoprirne il suo valore e la sua autorevolezza scientifica, soprattutto nel campo degli insetti. 
Camillo Rondani nacque a Parma nel 1808 da cospicua ed antica famiglia cui apparterrà  anche il nipote, ossia il poeta Alberto. Avviato dalla famiglia agli studi ecclesiastici, presto abbandonò tale prospettiva per dedicarsi alla storia naturale e all'agronomia. Nelle biografie scientifiche si parla di lui come di un illustre genio dell'entomologia e «principe dei dipterologi» definito nell'epigrafe che l'Università  di Parma gli ha dedicato, unitamente al busto dello scultore Gaibazzi, e che si può ancora ammirare nei pressi del museo di storia naturale. 
Come detto, fu per tutta la vita,appassionato cultore di entomologia alla quale dedicò approfondite ricerche e decine di pubblicazioni che riscossero il plauso degli scienziati e una stima incontrastata nella sua città . La specialità  per la quale Rondani è  ritenuto uno dei maggiori scienziati a livello mondiale resta tuttavia lo studio della tassonomia dei ditteri, di cui descrisse generi e specie, stabilendone sistemi relazionali culminanti nella sua opera principale «Dipterologia e italicae prodromi» in sei volumi. 
Allievo di Melloni e di Giorgio Jan, nel 1854 venne chiamato alla cattedra di Agronomia dell'università  parmense e fu poi insegnante di Storia Naturale al «Romagnosi» per poi dirigere l'Istituto «Melloni» dal 1864, anno in cui il Consiglio provinciale deliberava l'istituzione di una scuola provinciale di Agronomia e Agrimensura. Vi rimase preside sino alla morte avvenuta il 17 settembre 1879. Lasciò ricchissime collezioni entomologiche che, acquistate dal governo, furono donate, purtroppo per Parma, al museo di Storia Naturale di Firenze.    
Nella pubblicazione che sarà  presentata domani, il prof. Comi tratteggia con dovizia di particolari le tappe che dalla nascita dell'istituto tecnico a Parma hanno portato alla sua costante crescita sino a svilupparsi, nel 1931, in istituto a sé stante divenendo istituto per geometri pur «abitando» nella stessa sede dei ragionieri in via Farini e a raggiungere l'attuale configurazione nei due istituti indipendenti con l'inaugurazione delle due nuove sedi in viale Maria Luigia, ossia nel 1965 il «Melloni» e nel 1971 , appunto, il «Rondani».
 Lasciamo, dunque, l'agile e interessante volumetto alla conoscenza dei concittadini e, soprattutto, all'approfondimento dei numerosi studenti dei due istituti «fratelli» i cui nomi si intrecciano con la loro quotidianità  e il loro futuro.
VALENTINO SANI
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande