-5°

ASTA

Gli eredi di Puzo svendono le carte del «Padrino»

Gli eredi di Puzo svendono le carte del «Padrino»
0

Gli eredi di Mario Puzo sfrattano le carte del «Padrino». «Occupavano troppo spazio», e così a partire dal prossimo 11 febbraio una casa d’asta di Boston metterà all’incanto per una settimana una valanga di documenti relativi alla produzione letteraria dello scrittore e all’adattamento cinematografico del suo capolavoro che continua ad essere uno dei libri e film più amati della storia della cultura americana.

Incluse nell’asta di RR Auction sono «chicche» come la lettera che Puzo scrisse a Marlon Brando nel marzo 1970, un anno dopo la pubblicazione del suo libro più famoso: «Sono freddi, sembrano avere altre idee», confida Mario al premio Oscar per «Fronte del porto» a proposito della reazione negativa degli Studi Paramount ai suggerimenti dello scrittore: «Così a meno che non vuoi usare i tuoi muscoli, ho paura che sia cosa fatta, e mi spiace aver sprecato il tuo tempo». Per l’interpretazione del ruolo di Don Vito Corleone, Brando vinse un Oscar nel 1973 ma rifiutò la statuetta per protesta contro il modo con cui Hollywood ritraeva gli indiani d’America nei film.

RR Auction, che condurrà la vendita nella sua sede del North End di Boston ha stimato in 400 mila dollari il valore delle carte che coprono cinque decenni della carriera di Puzo, dal romanzo del debutto «The Dark Arena» del 1955 all’ultimo «Omertà» uscito postumo nel 2000. Il grosso della collezione, migliaia di pagine, sono relative al «Padrino», tra manoscritti, copioni, lettere, appunti.

«Non capita spesso di avere a disposizione l’intero archivio di un autore famoso», ha detto Robert Livingston, numero o due della casa d’asta: «Di solito sono cose che finiscono in università o altre istituzioni». Anthony Puzo, il 68 enne figlio dello scrittore, ha disposto altrimenti: «L’archivio occupava un sacco di spazio», ha spiegato al Wall Street Journal, e «le generazioni più giovani della famiglia non hanno più la stessa connessione emotiva» con il capolavoro del patriarca.

Delle 45 scatole, tre riguardano il «Padrino» e due i primi due film della serie. Altre tre scatole raccolgono documenti relativi al terzo capitolo cinematografico della trilogia. Tra i pezzi forti, una bozza di 744 pagine del romanzo che originariamente era intitolato «Mafia»; una traccia di 15 pagine della saga dei Corleone che, secondo RR Auctions, dimostra «in modo irrefutabile» che il personaggio di Johnny Fontaine era basato su Frank Sinatra; la macchina da scrivere Olympia del 1965 su cui Puzo avrebbe scritto il libro; la copia appartenuta all’autore della «Bibbia del Padrino» di Francis Ford Coppola, un raccoglitore pieno di appunti presi dal regista durante le riprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto