11°

DAL 19 MARZO

Non solo Futurismo: tutto Severini alla Magnani Rocca

Non solo Futurismo: tutto Severini alla Magnani Rocca
Ricevi gratis le news
0

Gino Severini, non solo Futurismo. Per la grande monografica allestita dal 19 marzo al 3 luglio negli splendidi spazi della Fondazione Magnani Rocca, a Mamiano di Traversetolo (Parma), tutte le stagioni creative dell’artista cortonese, dagli esordi divisionisti al ritorno al Classicismo dell’ultimo periodo, saranno rappresentate grazie a una selezione di circa cento opere, di cui ben 25 mai viste in Italia.

Curata da di Daniela Fonti e Stefano Roffi, «Severini. L'emozione e la regola» è un’importante iniziativa espositiva che celebra il cinquantenario della morte, avvenuta nel 1966 a Parigi e che propone ai visitatori i risultati di una revisione critica condotta negli scorsi decenni dell’opera del celebre pittore. Il percorso non si concentrerà dunque solo sul suo periodo di adesione al Futurismo e al Cubismo, cui sarebbero seguite, secondo alcune interpretazioni, fasi interessanti ma non capitali per il linguaggio artistico del XX secolo. E' infatti maturata la consapevolezza che il percorso creativo di Severini rappresenti fino alla fine, proprio nella sua articolazione e nella sua inquieta ricerca di «perfezione nella contemporaneità», una perfetta parabola di protagonista del Novecento, attratto prima dalle rotture linguistiche delle Avanguardie e successivamente concentrato sulla ricerca di un equilibrio di ispirazione classica, ma non classicista. Che poi caratterizzerà ogni successiva stagione, da quella, più rigorosa della misura aurea negli anni '20 e '30 all’altra pittoricamente più libera ed estroversa degli anni '40. Fino alle riprese neocubiste e neofuturiste dei due decenni successivi.

Punto di partenza della mostra sono due opere molto significative di Severini, conservate nella collezione permanente della Fondazione: il capolavoro futurista la «Danseuse articulèè» del 1915 e la matissiana «Natura morta con strumenti musicali», realizzata nella prima metà degli anni '40, acquistate direttamente dal fondatore Luigi Magnani. Accanto a queste, saranno allestite circa cento opere, fra dipinti e lavori su carta di dimensioni importanti, fra cui alcuni studi preparatori. Il percorso espositivo si articolerà intorno ad alcune precise tematiche, presenti tanto agli esordi della sua pittura quanto nella maturità, affrontate in ogni sezione in chiave prima divisionista, poi futurista e cubista. Ecco quindi il Ritratto-Maschera, elaborato da Severini agli inizi della sua produzione per restare un soggetto importante anche nel periodo futurista (ritratti della moglie, delle cantanti del varietà, della famiglia) e in quello cubista. Il suo trionfo però arriverà nei secondi anni '30, con la rimeditazione del ritratto romano. Ma è Danza il tema che, proprio in ambito futurista, lo contraddistingue maggiormente, e per il quale elabora decine di composizioni che vanno da un primo carattere più descrittivo-cinetico (le ballerine dei cafè-chantant) a una formulazione quasi astratta come nelle serie delle «Espansioni della luce». Alla figura danzante, ritornerà alla fine dei '40, in opere neocubiste e neopuntiniste con le quali parteciperà alle edizioni della Biennale di Venezia del dopoguerra. Anche il Paesaggio e la Natura morta sono presenti sia nella fase divisionista sia in quelle futurista e cubista, mentre sarà la seconda a dominare gli ultimi decenni di attività. La mostra presenterà infine un approfondimento dedicato alla grande decorazione murale affrontata da Gino Severini in diversi periodi della vita. Basti pensare alla decorazione del Castello toscano di Montegufoni, che tuttora ospita l’incantevole Salottino delle Maschere musicanti (1921-1922), o alla decorazione della Maison Rosenberg a Parigi (1928). Di queste commesse saranno allestiti alcuni studi e maquette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti