13°

23°

A MERANO

Abramovic, Yoko Ono, Pamici: body art protagonista

Abramovic, Yoko Ono, Pamici: body art protagonista
Ricevi gratis le news
0

Da Yoko Ono a Marina Abramovic, da Valie Export a Silvia Camporesi e Odinea Pamici, la Body Art femminile degli anni '60 e '70 è al centro di una grande rassegna allestita dal 6 febbraio al 10 aprile a Merano Art, negli spazi dell’Edificio Cassa di Risparmio. Esposte circa 40 opere che esplorano il tema del corpo femminile, impiegato quale mezzo espressivo privilegiato per veicolare quel pensiero di protesta e di totale sovvertimento dei valori costituiti capace di caratterizzare un’intera epoca.

Con il titolo «Gestures. Women in action», l’importante rassegna è stata curata da Valerio Dehò, che ha riunito il lavori (fotografie, video, oggetti e collage) in grado di testimoniare le espressioni più significative della Body Art, ideate dalle protagoniste del movimento, tra cui figurano Yoko Ono, Marina Abramovic, Valie Export, Yayoi Kusama, Ana Mendieta, Gina Pane, Carolee Schneemann, Charlotte Moorman, Orlan. Ma non solo le protagoniste storiche. La mostra abbraccia anche la produzione più recente che fa capo ad artiste quali Sophie Calle, Jeanne Dunning, Regina Josè Galindo, Shirin Neshat, Silvia Camporesi e Odinea Pamici.

Di natura volutamente effimera, molte di queste creazioni hanno una natura essenzialmente concettuale e sono arrivate fino a oggi in riproduzioni fotografiche o filmiche oppure nella conservazione di oggetti impiegati in occasione delle diverse performance. La mostra di Merano Art documenta dunque un percorso artistico tortuoso, grazie al quale però le donne protagoniste del movimento della Body Art sono state in grado di mutare profondamente il corso dell’arte contemporanea. Le loro opere hanno infatti sviluppato un approccio che intendeva abolire la distanza tra artista e pubblico, aiutate in questo dalla progressiva abolizione dei confini tra teatro e spettacolo, facendo così dell’arte un fondamento della comunicazione sociale, uno specchio e un laboratorio dei cambiamenti in atto.

Il percorso espositivo prende le mosse dalle immagini e dai video di Yoko Ono, pioniera di questa corrente, con alcune fotografie di «Cut piece» (1965), seguite da alcune immagini della famosissima «Bed In», eseguita con John Lennon nel 1969. Si prosegue quindi con una serie di foto e video di Marina Abramovic, nota per le sue performance estreme, attraverso le quali ha esplorato i limiti della sopportazione corporea, le potenzialità della mente e della concentrazione. Affiancati a questi lavori anche la documentazione di Mario Carbone di «Imponderabilia» (1977), realizzata con il suo compagno, l'artista Ulay. Di grande interesse «Blood sign» (1972) dell’artista cubana Ana Mendieta, in cui il corpo si confronta con l’ambiente e gli elementi naturali. In dialogo con quest’opera, una fotografia di «Azione sentimentale» (1973) di Gina Pane, una delle grandi esponenti della Body Art in Italia.

Un’opera che al centro della sua poetica ha la protesta femminista contro la sofferenza psichica e fisica subita dalle donne è invece quella dell’artista austriaca Valie Export, mentre lavora sul corpo, sulla sessualità e sui generi l'americana Carolee Schneemann, presente con la serie fotografica della performance «Ice naked skating» (1972) e la straordinaria «Eye Body» (1963). Ancora la Abramovic, con le immagini di di «Balkan Baroque», con cui l’artista ha ottenuto il Leone d’oro alla Biennale di Venezia del '97 e in occasione della quale ha trascorso parecchie ore al giorno seduta in mezzo a una montagna di femori di manzo, raschiando i rimasugli di carne e canticchiando motivi serbi. Un’altra piccola opera, a fare da contrappunto all’immagine traboccante della Abramovic, è quella di Jeanne Dunning, dalla serie «Long Hole» (1994-96).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery