-5°

letti per voi

Affetto, dolore e memoria in «Mio padre era fascista» di Pierluigi Battista

Letti per voi
0

E'la storia di un padre e di un figlio. La storia di due generazioni distanti molto più dei trent’anni che le dividono. E in fondo è anche una storia delle tragedie che hanno segnato mezzo secolo d’Italia. E’ tutto questo e molto di più «Mio padre era fascista», il toccante libro scritto da Pierluigi Battista, inviato ed editorialista del Corriere della sera, pubblicato da Mondadori. Un libro per raccontare il padre Vittorio, fascista repubblichino negli anni di Salò diventato un avvocato di successo nella Roma del Dopoguerra. «Un borghese tranquillo che osservava con orgoglio una sua rigorosa etica del lavoro» ma era alle prese ogni giorno con il suo doppio, «il fascista sconfitto e piagato che rimuginava senza sosta, nel suo foro interiore, risentimento e rabbia». E su questo duplice piano, fra pubblico e privato, si snoda il libro che non è l'occasione per nuovo revisionismo sugli anni del fascismo. Battista parte dai diari ritrovati in casa del padre, dopo la sua morte. Diari, appunti, ricordi scritti nei giorni dall'aprile al settembre del 1945 passati nel campo di prigionia di Coltano vicino a Pisa, insieme ad altri 35 mila fascisti e a un ospite illustre, il poeta americano Ezra Pound chiuso in quella che lui stesso definì la «gabbia del gorilla». Nelle pagine del padre, Battista scopre i motivi della rabbia e del tormento che accompagnerà per sempre quel ragazzo ventenne che aveva scelto la parte sbagliata della storia. Non fu la sconfitta militare. Furono le umiliazioni e il linciaggio subiti per le strade, quei «pochi ma decisivi chilometri in catena che hanno condizionato e avvelenato tanti anni di infelicità». E' un tormento che lo accompagnerà per sempre. Segnerà in modo decisivo il suo modo di vedere la vita quotidiana come i grandi fatti politici. E segnerà anche i rapporti con il figlio che, come molti ventenni degli anni settanta, aveva scelto la strada opposta a quella del padre, e cioè la sinistra estrema dei cortei. Passando fra episodi divertenti e altri tragici, fra scontri e incomprensioni, padre e figlio cambiano, perdono per strada- soprattutto il figlio - alcune incrollabili certezze. Senza però mai trovare la via per la riconciliazione. Fino a quando il padre sarà morto da anni. E arriverà il momento di riconoscergli «il coraggio, la dignità e la coerenza» della sua solitudine.
Mio padre era fascista
di Pierluigi Battista
Mondadori, pag. 161, 17,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto