Arte-Cultura

Quando Parma era futurista. Mostra dei ragazzi del Toschi

Quando Parma era futurista. Mostra dei ragazzi del Toschi
0

 Stefania Provinciali

Le energie futuriste rivivono a Parma in una mostra che ha per protagonisti gli studenti dell’istituto d’arte Paolo Toschi ed insieme i giovani parmigiani che cent'anni fa aderirono al Movimento con entusiasmo e vivace personalità.
L'indagine storica unita alla creatività dei ragazzi del Toschi che da tre anni lavorano sul tema è sfociata in una mostra al Palazzetto Eucherio Sanvitale, visibile dal 15 aprile al 2 maggio. Esposti una trentina di pannelli che documentano l’arrivo del Futurismo a Parma e il suo impatto nell’ambiente artistico locale, le vicende dei maggiori protagonisti, le polemiche sui giornali di allora, il ruolo del Regio Istituto di Belle Arti che era in città il sensore più recettivo del conflitto fra avanguardia e accademia. La mostra nasce dalla collaborazione fra il Toschi, i ricercatori dell’Università di Parma, Fiorenzo Sicuri, Andrea Briganti e Daniela Dagli Alberi, l'assessorato al Benessere e alla creatività giovanile del Comune di Parma, guidato da Lorenzo Lasagna, con il supporto logistico dell’assessorato alla Cultura che ha messo a disposizione la sede, la Biblioteca Palatina presso cui sono conservati gran parte dei materiali utilizzati, come ha spiegato Roberto Pettenati dirigente dell’Istituto d’arte, nel corso della presentazione avvenuta ieri in Municipio.
 Ha aggiunto che «l'idea guida è quella di una scuola che esce dalle proprie mura e dialoga con la città, che crea cultura oltre a fornirne». «Sono diversi i motivi che rendono significativo questo progetto - ha sottolineato l’Assessore Lasagna - Innanzitutto che i protagonisti siano gli studenti del Toschi che hanno curato con impegno critico e grande rigore la grafica e l’allestimento dell’esposizione.  Un secolo dopo è importante sottolineare l’attualità delle tematiche futuriste».
Accanto la riscoperta di una storia forse poco nota seguendo gli itinerari dei giovani futuristi dell’età giolittiana, tra il 1911 e il 1915: Riccardo Talamazzi, Renzo Provinciali, Lucio Francesco Caprilli, Giacomo Burco, Crisso Copertini, Giovanni Iori, accanto ai quali si sviluppa poi la seconda generazione con Piero Illari. Questo ed altro «fuori dagli schemi» in una mostra che vuol entrare nel vivo di un momento di svolta della vita artistica e culturale parmense e non solo celebrare un centenario.
Dopo il futurismo nulla sarà più come prima nelle arti figurative, nasceranno la grafica e il design contemporanei, la comunicazione visiva pervaderà il mondo occidentale. A Parma specialmente nella grafica, questo conflitto offrirà i suoi frutti migliori negli anni successivi alla guerra quando, superata l’adesione ai facili proclami e l’entusiasmo giovanile per le battaglia marinettiane, i protagonisti di questa stagione saranno chiamati a compiere scelte più mature ed impegnative, in ambito artistico e politico. I particolari sono stati illustrati da Fiorenzo Sicuri e Andrea Briganti, che sono entrati nel vivo di un futurismo che a Parma ha avuto radici particolari ed individuali, anche di contrasto col movimento attraverso i singoli protagonisti. Infine hanno parlato della loro positiva esperienza, a diretto contatto col mondo esterno alla scuola, gli studenti: Andrea Calcagnini e Carlotta Passetti.
 Il progetto grafico è stato realizzato dalla classe VB Grafica Michelangelo. Il progetto di allestimento espositivo dalle classi VA e VB Architettura. Le fotografie hanno coinvolto la VA Grafica e la Sezione discipline dello spettacolo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video