-4°

Arte-Cultura

Lotte ideologiche: realtà più dura rispetto ai film

Lotte ideologiche: realtà più dura rispetto ai film
0

di Christian Stocchi

«Un prete scontroso e manesco, un sindaco comunista combattivo e sanguigno». Sì, avete indovinato. Bastano poche parole per evocare la coppia don Camillo-Peppone, simbolo del secondo dopoguerra, di due universi contrapposti, di quella conflittualità tra Chiesa e Pci di cui tuttora esiste memoria anche tra i giovani. La sociologa Elisa Soncini propone un’indagine sul campo, «I rossi e il nero. Peppone, Don Camillo e il ricordo del dopoguerra italiano» (Lupetti), non priva di esiti interessanti. Il campione degli intervistati è circoscritto a Reggio Emilia e Brescello: giovani, persone di mezza età, anziani, originari sia di famiglie democristiane sia comuniste.
Un dato è subito evidente: la saga di Guareschi è nota soprattutto per i film con Fernandel e Cervi (a partire dal «Don Camillo» del 1952), che non hanno mai perso smalto. Le tv li trasmettono con regolarità. E il pubblico non tradisce. Occorre chiedersi: come contribuiscono questi film a creare una memoria collettiva degli anni Cinquanta?
Realtà e finzione si sono spesso intrecciate negli ultimi decenni: abbiamo letto notizie di bandiere listate a lutto per la morte di Stalin sostituite nottetempo da scope, di muratori che incidono falce e martello su una trave della chiesa del paese, di un parroco che spaccia il sindaco rosso per democristiano per ottenere un liceo dal Ministero dell’Istruzione: episodi che sarebbero potuti finire nelle vicende guareschiane. Va anche ricordato, tuttavia, che molti allora erano ostili a quei film, perché andavano a toccare delicate questioni politiche. Oggi le storie del Parroco e del Sindaco sono ritenute dai più abbastanza fedeli nel descrivere la vita quotidiana, non sempre la sfera politica.
Gli anziani raccontano tensioni molto più forti nella realtà; gli altri considerano i film abbastanza verosimili (i giovanissimi li giudicano addirittura eccessivi, condizionati da una realtà oggi diversa). Quale memoria si costruirà in futuro, quando mancheranno le testimonianze dirette? Probabilmente ci sarà spazio per una visione conciliata del passato: quella consegnata dai film. Il ricordo sarà più condiviso, ma anche più superficiale. Non è detto che sia un male.

I rossi e il nero. Peppone, Don Camillo e il ricordo del dopoguerra italiano
Lupetti,  pag. 224, €16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta