Arte-Cultura

Mistero, poesia della luce

Mistero, poesia della luce
0

 Francesca Avanzini

 C'è una costante nell’opera di Mario Raciti, che lega tutta la sua produzione nell’arco di cinquant'anni (1959-2009), ora documentata dalla mostra visitabile fino al 2 maggio a  Palazzo Magnani di Reggio Emilia. Il fruitore si trova davanti a un mistero che, come è nel suo statuto, solo parzialmente si lascia indagare, eternamente sfuggente e rincorrentesi da una tela all’altra. 
Un mistero che solo per caso, come succede negli anni '60, si rapprende da grandi sfondi di tenui beige e delicati azzurri nel fascio di luce più bianca di un faro, nella clessidra bianca e nera di una giostra. Un mistero a volte buffo, se assume le sembianze di spiritelli o ectoplasmi, a volte tragico quando, e siamo negli anni '80, indaga sui miti alla base dell’umanità (Icaro, Giove e Leda) oppure mette in scena (2008-9) tormentate crocifissioni che squarciano verticalmente la tela come alberi dalle chiome insanguinate. 
D’altra parte, quando si ha a che fare con un materiale inconscio, non si sa mai la forma che sceglierà per affiorare, se angosciosa, capricciosamente ironica o infantilmente libera di disegnare bizzarre regine, soli gialli e cuori rossi. 
Sempre, tuttavia, i tunnel che si aprono nel chiaro, le chiazze nerastre che emergono da delicati impasti grigi o verdi, rimandano alle bocche dell’Ade o a vagine, al mistero del sesso che illusoriamente apre una porta d’entrata nell’aldilà. Si è parlato, a proposito di Raciti, di lirismo, di «poesia in forma di pittura» dove, per dirla con le parole del curatore della mostra Sandro Parmigiani, «i segni prendono forma, e i colori subitamente appaiono, si ravvivano o decadono, secondo rime, ''licenze'', apparizioni e nascondimenti, che sono propri delle misteriose regole interne alla poesia e alla musica....».
 E ancora: «Lo scenario in cui Raciti colloca le sue apparizioni è costantemente un fondo indefinito, da quello grezzo della tela, magari appena segnata da bave sfilacciate di grigi o marroni, a quello che pare alludere a un liquido amniotico, a una polvere d’acqua e di cielo al di là dei quali s'erge un orizzonte curvo, uno spazio insondabile, lontano da noi». 
Il bel catalogo della Skira rende ragione dell’opera di un pittore che testardamente ha perseguito la sua ricerca in solitudine, al di fuori degli effimeri tonfi o trionfi decretati dalla critica. Eppure è solo recandosi di persona che si potrà assistere al miracolo delle pennellate luminose, alla poesia dei tocchi di luce che animano il verso grezzo della tela. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti