Arte-Cultura

La vita di ogni giorno per la tavolozza naïf di Enrico Fereoli

La vita di ogni giorno per la tavolozza naïf di Enrico Fereoli
0

 Stefania Provinciali

Naïf inconsueto, Enrico Fereoli (Sala Baganza 1901 - Parma 1991), come inconsueti sono stati altri celebri artisti definiti naif che hanno unito all’autenticità del tratto il realismo nella scelta dei soggetti dando vita ad una forma artistica e poetica capace di profonda narrazione. Enrico Fereoli, il «pittore delle Barricate», al quale, nel 2005, fu dedicata nella Rocca Sanvitale di Sala Baganza la mostra omonima, in occasione nel 60° anniversario della Liberazione, torna in Rocca, con un’antologica di diciassette opere, in gran parte inedite, visibile fino al 25 aprile. 
Grazie a questa rassegna si può ripercorrere dell’autore quella naiveté nutrita di autentica passione per la pittura attraverso i temi prediletti: luoghi di Sala Baganza, ambienti popolari, rurali o rustici, oltre al celebre olio «Case sul lungo Parma» e opere dedicate a personaggi e paesaggi di Castellamare di Stabia. Testimonianze tutte di una esistenza che trova riscontro in un talento sincero, difficile da definire «ingenuo», secondo i canoni della pittura naïf, sviluppato di pari passo con le esperienze della vita, là dove la vita si incontra con la sensibilità per le cose. Sono l’occhio e il cuore ad essere coinvolti di fronte alle opere in mostra, senz'ombra di dubbio già considerate come «classico dell’ala realistica della pittura naïf» riprendendo le parole di Arsen Pohribny o, forse solo semplicemente tenendo conto della visione un autore che, fuori dai canoni stretti di una pittura «ingenua» per sua stessa definizione, ha saputo farne un «luogo» a parte, cogliendo la vita con la purezza delle idee e delle forme.
Storie di quotidiana realtà e paesaggi amati si confrontano con la memoria della mostra sulle Barricate a cui l’autore aveva dedicato un ciclo pittorico dimostrando di poter raccontare la storia con la lettera maiuscola. Allora aveva detto «Sono stato chiamato pittore primitivo, istintivo, io so soltanto che non ho avuto studi e ho cominciato a dipingere quasi a sessant'anni». 
«Una lezione di vita quella lasciata da Enrico Fereoli al termine di un lungo percorso di duro lavoro e di silenziosa passione civile. Una lezione che si specchia nei quadri riuniti in questa mostra - scrive nella sua introduzione Gianni Cavazzini - Conservati con amore dalla figlia Anna, testimoniano tutta l’originalità espressiva di un pittore che non impresta da nessuno e che svela, in quel che dipinge, l’impronta del vero più misterioso». 
Sala Baganza, il paese d’origine di Enrico Fereoli, ha voluto ricordarlo, riportando l’attenzione su di uno dei suoi figli che ha avuto il privilegio di saper cogliere della terra e dei suoi uomini la semplicità e l’umanità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

Palazzo Chigi: Renzi parlerà a mezzanotte

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

2commenti

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

2commenti

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

7commenti

Amatori Rugby Parma

Beppe Carra: "Non ci basta: vogliamo altre vittorie" Intervista

II capitano commenta l'importante successo, il primo casalingo, contro Livorno - Esplode la festa in campo e negli spogliatoi (guarda le foto)

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

13commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

7commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)