-2°

Arte-Cultura

La vita di ogni giorno per la tavolozza naïf di Enrico Fereoli

La vita di ogni giorno per la tavolozza naïf di Enrico Fereoli
Ricevi gratis le news
0

 Stefania Provinciali

Naïf inconsueto, Enrico Fereoli (Sala Baganza 1901 - Parma 1991), come inconsueti sono stati altri celebri artisti definiti naif che hanno unito all’autenticità del tratto il realismo nella scelta dei soggetti dando vita ad una forma artistica e poetica capace di profonda narrazione. Enrico Fereoli, il «pittore delle Barricate», al quale, nel 2005, fu dedicata nella Rocca Sanvitale di Sala Baganza la mostra omonima, in occasione nel 60° anniversario della Liberazione, torna in Rocca, con un’antologica di diciassette opere, in gran parte inedite, visibile fino al 25 aprile. 
Grazie a questa rassegna si può ripercorrere dell’autore quella naiveté nutrita di autentica passione per la pittura attraverso i temi prediletti: luoghi di Sala Baganza, ambienti popolari, rurali o rustici, oltre al celebre olio «Case sul lungo Parma» e opere dedicate a personaggi e paesaggi di Castellamare di Stabia. Testimonianze tutte di una esistenza che trova riscontro in un talento sincero, difficile da definire «ingenuo», secondo i canoni della pittura naïf, sviluppato di pari passo con le esperienze della vita, là dove la vita si incontra con la sensibilità per le cose. Sono l’occhio e il cuore ad essere coinvolti di fronte alle opere in mostra, senz'ombra di dubbio già considerate come «classico dell’ala realistica della pittura naïf» riprendendo le parole di Arsen Pohribny o, forse solo semplicemente tenendo conto della visione un autore che, fuori dai canoni stretti di una pittura «ingenua» per sua stessa definizione, ha saputo farne un «luogo» a parte, cogliendo la vita con la purezza delle idee e delle forme.
Storie di quotidiana realtà e paesaggi amati si confrontano con la memoria della mostra sulle Barricate a cui l’autore aveva dedicato un ciclo pittorico dimostrando di poter raccontare la storia con la lettera maiuscola. Allora aveva detto «Sono stato chiamato pittore primitivo, istintivo, io so soltanto che non ho avuto studi e ho cominciato a dipingere quasi a sessant'anni». 
«Una lezione di vita quella lasciata da Enrico Fereoli al termine di un lungo percorso di duro lavoro e di silenziosa passione civile. Una lezione che si specchia nei quadri riuniti in questa mostra - scrive nella sua introduzione Gianni Cavazzini - Conservati con amore dalla figlia Anna, testimoniano tutta l’originalità espressiva di un pittore che non impresta da nessuno e che svela, in quel che dipinge, l’impronta del vero più misterioso». 
Sala Baganza, il paese d’origine di Enrico Fereoli, ha voluto ricordarlo, riportando l’attenzione su di uno dei suoi figli che ha avuto il privilegio di saper cogliere della terra e dei suoi uomini la semplicità e l’umanità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

2commenti

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto