12°

Arte-Cultura

Il repertorio della crudeltà

Il repertorio della crudeltà
0

di Lisa Oppici

 

Dopo il primo volume del monumentale «Libro dei deportati» (in corso di pubblicazione da Mursia), che raccoglieva le schede di 23.826 deportati politici italiani nei lager nazisti delineando una vera e propria «mappa» dell’universo della deportazione politica, è ora in libreria il secondo, altrettanto pregevole: un nuovo tassello di un’opera doc, a continuare un percorso di ricostruzione (di vite, di storie, di vicende personali e collettive) e di analisi che intende porsi come punto di riferimento davvero ineludibile per l’accuratezza, la meticolosità e l’impegno della ricerca. Questo secondo volume va oltre le singole schede biografiche per inquadrare quei nomi e quelle persone nel più generale contesto della deportazione, e per arrivare a «una ricostruzione analitica e localmente articolata di modi, tempi, luoghi della deportazione dall’Italia». Si procede territorio per territorio: dalla provincia di Asti a quella di Cuneo, da Novara all’Oltrepò Pavese, da Vicenza al Bellunese, da Parma a Reggio e a Bologna, dalla Toscana alla Sicilia. A tutto ciò si aggiungono poi tre saggi finali dedicati ai maggiori campi in Italia: i campi di transito di Fossoli e di Bolzano e la Risiera di San Sabba, campo di concentramento a Trieste. Del Parmense si occupa il direttore del nostro Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea Marco Minardi, che ricostruisce dettagliatamente i grandi rastrellamenti e le deportazioni di fine 1943, 1944 e inizio 1945 soffermandosi in particolare sulla «lotta alle bande» da parte dei tedeschi. La triplice operazione «Wallenstein» sui monti emiliani (da Piacenza a Modena) nell’estate del 1944, la campagna antipartigiana di novembre-dicembre, con l’operazione «Regenwetter», nelle zone di Monchio e Corniglio, l’operazione «Totila», nel gennaio 1945, nelle Valli Taro e Ceno, sono raccontate con una cura dovuta in primo luogo a un gran lavoro di ricerca. Minardi riesce a dare concretamente l’idea dell’enorme ondata di rastrellamenti, violenze, morti e deportazioni che caratterizzarono i mesi precedenti la Liberazione: soprattutto il durissimo inverno tra il '44 e il '45, con rastrellamenti a ripetizione («il 66% del totale dei deportati dal Parmense di cui sia nota la data di cattura venne inviato in Konzentrationlager tra il dicembre del 1944 e il gennaio del 1945») e flussi continui di deportati verso il campo di transito di Bolzano e in seguito verso i «Konzentrationlager», soprattutto di Mauthausen e Flossenburg. Flussi che andarono avanti fino all’ultimo; e forse è proprio questo il dato che più sorprende il lettore medio, il «non addetto ai lavori»: il fatto che anche a pochi giorni dalla disfatta i tedeschi continuassero a inviare prigionieri («Ancora il 21 aprile [...] dalle carceri di Parma partì un ultimo carico di 26 prigionieri politici catturati nei due mesi precedenti»).Puntale e attento, il saggio di Minardi è un’ulteriore importante tessera della storia del Parmense negli anni dell’occupazione, a scandagliare un fenomeno, quello della deportazione, che ha colpito pesantemente anche il nostro territorio. È un punto di riferimento, certo, ma anche un monito fondamentale, per tenere memoria di una stagione da non ripetere. Memoria tanto più importante oggi, quando i testimoni diretti vengono meno e il rischio dell’annacquamento della verità, oltre che del negazionismo, è una minaccia concreta. 

Il libro dei deportati - volume II
Mursia, pag. 872,45,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida