14°

26°

Arte-Cultura

Purezza dello sguardo

Purezza dello sguardo
0
Giuseppe Marchetti
I veri romanzi non danno e non cercano spiegazioni, si sa da secoli. Ma i cosiddetti romanzi gialli ambiscono, invece, a darcene qualcuna, sennò sarebbero prove fallite e romanzi sbagliati. Loriano Macchiavelli non cade nella trappola che il genere gli ha teso e che lui stesso ha fatto scattare tante altre volte, e ha concepito un racconto che, pur conservando l'istinto della propria primaria ispirazione, sfocia in un rigoroso e affascinante altro racconto di conoscenza e di riflessione morale. Il risultato, molto curioso davvero, lo raggiunge in questo «Sarti Antonio. Come cavare un ragno dal buco» che l'editrice Leonardo di Food da poco pubblicato, e che verrà presentato giovedì alle 18 alla Casa della Musica. L'opera è corredata da un magnifico apparato di illustrazioni dovute a Otto Gabos: illustrazioni che non solo arricchiscono la storia narrata, ma la inseriscono in un cammino di luoghi, volti e atteggiamenti che a loro volta determinano una seconda e vivacissima realtà posta ben oltre il mondo del fumetto.
Dire che «Come cavare un ragno dal buco» è un giallo, dunque, è una limitazione che il libro non merita. Esso semmai trae origine dall'intuito giallistico di un raffinato e abile romanziere come Macchiavelli per andare sulle tracce di tre ragazzini misteriosamente scomparsi in una Bologna piena di segreti che alla fine si rivelerà come un mondo infinito tra sopra e sotto la terra. Ma anche questo territorio si dimostra non appropriato per comprendere la sottile magia del romanzo. 
Allora, sarà necessario spostare la nostra attenzione sul côté della narrazione filosofica e più intensamente morale (mai moralistica, però) e lì troveremo le ragioni profonde del libro e quel gioco della «logica spiegazione» cui Macchiavelli fa riferimento tirando le conclusioni dell'opera. Un'opera che ha molti attori: Settepaltò, Francesca, Luca, Elmo, gli Elfi del Vento, Rosas, Alì Babà, Salvatrice, due scimmioni, i poliziotti di Sarti e lo stesso commissario, con i ragazzi d'Africa, i gattini Grazioso e Nero, la Salvatrice, Argo e Forcini. E, in più, alcune presenze di impalpabile suggestione letteraria: Poe, Buzzati e persino Caio Mario console romano. Ma che razza di libro - viene da chiedersi - è mai questo? Ebbene, è un romanzo, così come ce lo spiega Otto Gabos nei suoi disegni a tutta pagina, veri e propri quadri di una memoria visiva del tempo che s'incunea tra i personaggi e le vicende immergendoci nella foresta dei simboli come nella varietà dei volti, nella dolcezza dei profili e nel potere delle ombre e delle luci che s'alternano in bianco e nero. Tale possibilità di lettura accompagna le parole del narratore in questo suo viaggio alla Verne che a tratti s'incunea nei meandri della favola e a tratti, invece, scatta rabbioso e dolente verso l'amara verità della cronaca.  Settepaltò è il genio di queste improvvise mutazioni. Gli Elfi del Vento ora sono ombre mitiche, ora invece gli addetti alla riparazione delle gallerie sotterranee. Luca, Francesca ed Elmo seguono i loro destini e si salveranno; ma si salveranno anche i «giovanotti d'Africa»? E tutti gli altri ragazzi che rischiano di cadere nella spirale dell'accattonaggio, della droga, della pedofilia e del traffico di organi, si salveranno? E  Sarti Antonio sergente come potrà dipanare il groviglio di questa vicenda? Dalle tavole piene di occhi e di oggetti di Gabos, una certa realtà ci spia e la sua «costruzione sotterranea» ci costringe a desiderare l'aria pulita, il cielo, e i profumi delle campagne. Anche questo invito è perentorio, è una specie di invito alla salvezza che i tre ragazzi scesi nelle viscere del sottosuolo ripetono continuamente mentre si allontanano, per fortuna, dal buco del ragno. In realtà, il romanzo li segue, li pedina, li ascolta e li rimette in gioco, e Sarti è veramente la sonda che mette in pratica questa indagine tanto seducente quanto pensosa e riflessiva sulla vita dei nostri anni. 
Sarti Antonio. Come cavare un ragno dal buco
Leonardo Food, pag. 341,18,00
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare