Arte-Cultura

Gli «ultimi naturalisti» alla Magnani Rocca

Gli «ultimi naturalisti» alla Magnani Rocca
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

La natura del viaggio di Morlotti, Mandelli e Moreni è perturbante. E il cinereo pomeriggio di ieri sembrava essersene accorto, adeguandosi. La Fondazione Magnani Rocca sceglie tre pittori che lo stesso presidente definisce «difficili» e inaugura la decima esposizione temporanea (in soli cinque anni) nell’affascinante cornice della «Villa dei capolavori» a Mamiano di Traversetolo. «Viaggio al termine della natura» è il titolo della mostra a cura di Sandro Parmiggiani che ieri ha aperto i battenti alla Magnani Rocca. Ennio Morlotti, Pompilio Mandelli e Mattia Moreni ne sono i protagonisti. Eredi di una tradizione tutta italiana, specificatamente padana, i tre artisti furono definiti da Francesco Arcangeli «gli ultimi naturalisti». Una natura, la loro, che è un sussulto. Che esprime turbamento, e che raccoglie, fin quasi ad armonizzarli, felicità e tomento. 
«Oggi puntiamo i riflettori su di un movimento artistico molto intenso - illustra Manfredo Manfredi, presidente della Fondazione Magnani Rocca - che si sviluppa in Italia a metà degli anni Cinquanta. Un movimento detto "informale" che trova poi rifugio nel cosiddetto "ultimo naturalismo". Possiamo definire questi tre artisti gli alfieri di un unico movimento culturale, anche se i loro percorsi sono differenti».
 Distinguendosi dai loro maestri, i pittori informali citati in mostra a Mamiano vivono la natura come una situazione «profondamente e amorosamente angosciata, quasi medianicamente intuita», secondo le parole dello stesso Arcangeli. L’incubo della catastrofe nucleare, profondamente sentito nel dopoguerra e negli anni Cinquanta, e un latente «mal di vivere», li spingono verso una deriva esistenzialistica che si riverbera nelle loro opere. E le pennellate sembrano descrivere una natura ansante, che coinvolge e fa soffrire. 
«I loro dipinti possono apparire sì "difficili" - puntualizza Sandro Parmiggiani, curatore della mostra - ma bisogna comprendere che l’arte è per il pittore anche un modo per riflettere su di sé e sul proprio mondo. E i turbamenti di questi artisti sono i turbamenti profondi del terrore dell’olocausto atomico».
 L’esposizione, quindi, che vuole ragionare sui vari significati che la parola «natura» può assumere. La mostra alla Fondazione Magnani-Rocca rende omaggio a Ennio Morlotti - artista molto legato a Parma, anche negli ultimi anni della sua vita- nel centenario della nascita, e a Mattia Moreni nel novantesimo anniversario sempre della nascita. Morlotti, Mandelli, Moreni sono presenti con opere provenienti da istituzioni pubbliche e collezioni private, circa una ventina ciascuno in riferimento al ventennio racchiuso tra i primi anni Cinquanta e la metà degli anni Settanta. Gli esordi e gli ultimi approdi dei tre artisti, invece, sono necessariamente documentati da un numero ristretto di opere.
La mostra, realizzata grazie al contributo della Fondazione Cariparma e di Cariparma Crédit Agricole, è visitabile fino al 4 luglio, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 (la biglietteria chiude alle 17). Resterà chiusa il lunedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Troppo pochi disposti a donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

14commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

7commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

ALTO ADIGE

Slavine in Vallelunga: travolta una casa, evacuato anche un albergo Foto

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

2commenti

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video