Arte-Cultura

L'incanto del colore

L'incanto del colore
Ricevi gratis le news
0

di Pier Paolo Mendogni

Perugia possiede uno dei sommi capolavori di Federico Fiori detto Barocci (1535-1612) la «Deposizione dalla croce», commissionatogli dal Collegio della Mercanzia per la cappella di San Bernardino in Duomo nel 1567, quando l’artista era già rientrato a Urbino da Roma e aveva dei collegamenti con la città umbra attraverso gli allievi, ed eseguito nel 1569. L’opera - «una vertigine cromatica» come l’ha definita Andrea Emiliani - provocò un «violento scossone» nell’ambiente locale in quanto alle eccelse qualità pittoriche aggiungeva una innovativa dinamicità che segnava un percorso che dal rinascimento portava al manierismo giungendo al barocco. 
Restaurata tra il 2008 e il 2009, prima di essere ricollocata in Cattedrale, viene ora esposta a Perugia a Palazzo Baldeschi al Corso (fino al 6 giugno) in una mostra dedicata a «Federico Barocci e la pittura della maniera in Umbria», curata da Francesco Federico Mancini, cui si deve pure il catalogo della Silvana Editoriale. 
La rassegna - come spiega Mancini - vuole indicare «da un lato il ruolo polarizzante svolto da Barocci nei confronti di una vasta schiera di pittori locali, dall’altro la varietà delle forme d’arte che si affermarono in parallelo nella regione». 
E lo fa attraverso un percorso comprendente una trentina di opere e suddiviso in quattro settori, ognuno dei quali trae spunto da una o più tele dell’urbinate e dal loro impatto sugli artisti locali. Il «miracoloso» recupero della «Madonna della gatta», che si credeva perduta e che il restauro ha riportato alla piena comprensione, è un inizio emozionante. 
Dipinta nel 1598, questa dolcissima scena famigliare vede al centro la Vergine seduta mentre fa dondolare amorevolmente la culla col Bimbo dormiente e accoglie con un sorriso l’arrivo di San Giovannino coi genitori, mentre sulla sinistra San Giuseppe, coi brillanti abiti rossi e gialli, appare come la luminosa colonna della Sacra Famiglia; sulla lunga veste di Maria è accucciata una gatta e sullo sfondo, attraverso la porta aperta, spicca il palazzo ducale d’Urbino che l’artista pone in molti suoi lavori. 
Alla scena idilliaca segue quella commovente e tragica della «Deposizione» alla quale un turbinio di movimenti conferisce una frenetica dinamicità. 
Un’opera simile non poteva non lasciare tracce nell’ambiente locale e ne è diretta testimonianza la «Sepoltura di Cristo» del suo allievo perugino Felice Pellegrini, che però nel «Compianto su Cristo morto» palesa un ritmo più quieto, come pure Giulio Cesare Angeli nel «Cristo spirante sorretto da un angelo»; da questi si stacca nettamente il «Compianto» del fiammingo Hendrik de Clerck di un patetismo manierato su sfondo plumbeo.
Una squisita gentilezza gestuale e di sguardi caratterizza l'«Annunciazione» del Barocci dipinta per Santa Maria degli Angeli (1596): i colori teneri e luminosi rendono più intimo e toccante questo magico momento coinvolgente Dio Padre e lo Spirito Santo aleggianti sopra una veduta del Palazzo Ducale. L’«Annunciazione» per Santa Maria dei Laici di Gubbio è rimasta incompiuta e l’ha terminata un suo allievo, Ventura Mazza: anche qui il rapporto tra Maria e l’Angelo è percorso da una trepida tenerezza.  Più terreni e realistici la Madonna e l’Angelo del perugino Gian Francesco Bassotti mentre Giulio Cesare Angeli descrive minuziosamente la camera da letto della Vergine, rivelando echi barocceschi nelle vesti dell’angelo e nel suo piumaggio. Una solenne monumentalità sigla le tele del romagnolo Ferraù Fenzoni e del folignate Giovanni Battista Michelini. Tre autoritratti documentano le variazioni somatiche di Federico col passare degli anni. Lo sguardo, però, resta sempre percorso da una sottile melanconica tensione creativa. L’ultima parte della mostra è dedicata all’influenza del maestro urbinate sulla miniatura perugina tra la fine del Cinque e l’inizio del Seicento. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS