19°

32°

Arte-Cultura

L'incanto del colore

L'incanto del colore
0

di Pier Paolo Mendogni

Perugia possiede uno dei sommi capolavori di Federico Fiori detto Barocci (1535-1612) la «Deposizione dalla croce», commissionatogli dal Collegio della Mercanzia per la cappella di San Bernardino in Duomo nel 1567, quando l’artista era già rientrato a Urbino da Roma e aveva dei collegamenti con la città umbra attraverso gli allievi, ed eseguito nel 1569. L’opera - «una vertigine cromatica» come l’ha definita Andrea Emiliani - provocò un «violento scossone» nell’ambiente locale in quanto alle eccelse qualità pittoriche aggiungeva una innovativa dinamicità che segnava un percorso che dal rinascimento portava al manierismo giungendo al barocco. 
Restaurata tra il 2008 e il 2009, prima di essere ricollocata in Cattedrale, viene ora esposta a Perugia a Palazzo Baldeschi al Corso (fino al 6 giugno) in una mostra dedicata a «Federico Barocci e la pittura della maniera in Umbria», curata da Francesco Federico Mancini, cui si deve pure il catalogo della Silvana Editoriale. 
La rassegna - come spiega Mancini - vuole indicare «da un lato il ruolo polarizzante svolto da Barocci nei confronti di una vasta schiera di pittori locali, dall’altro la varietà delle forme d’arte che si affermarono in parallelo nella regione». 
E lo fa attraverso un percorso comprendente una trentina di opere e suddiviso in quattro settori, ognuno dei quali trae spunto da una o più tele dell’urbinate e dal loro impatto sugli artisti locali. Il «miracoloso» recupero della «Madonna della gatta», che si credeva perduta e che il restauro ha riportato alla piena comprensione, è un inizio emozionante. 
Dipinta nel 1598, questa dolcissima scena famigliare vede al centro la Vergine seduta mentre fa dondolare amorevolmente la culla col Bimbo dormiente e accoglie con un sorriso l’arrivo di San Giovannino coi genitori, mentre sulla sinistra San Giuseppe, coi brillanti abiti rossi e gialli, appare come la luminosa colonna della Sacra Famiglia; sulla lunga veste di Maria è accucciata una gatta e sullo sfondo, attraverso la porta aperta, spicca il palazzo ducale d’Urbino che l’artista pone in molti suoi lavori. 
Alla scena idilliaca segue quella commovente e tragica della «Deposizione» alla quale un turbinio di movimenti conferisce una frenetica dinamicità. 
Un’opera simile non poteva non lasciare tracce nell’ambiente locale e ne è diretta testimonianza la «Sepoltura di Cristo» del suo allievo perugino Felice Pellegrini, che però nel «Compianto su Cristo morto» palesa un ritmo più quieto, come pure Giulio Cesare Angeli nel «Cristo spirante sorretto da un angelo»; da questi si stacca nettamente il «Compianto» del fiammingo Hendrik de Clerck di un patetismo manierato su sfondo plumbeo.
Una squisita gentilezza gestuale e di sguardi caratterizza l'«Annunciazione» del Barocci dipinta per Santa Maria degli Angeli (1596): i colori teneri e luminosi rendono più intimo e toccante questo magico momento coinvolgente Dio Padre e lo Spirito Santo aleggianti sopra una veduta del Palazzo Ducale. L’«Annunciazione» per Santa Maria dei Laici di Gubbio è rimasta incompiuta e l’ha terminata un suo allievo, Ventura Mazza: anche qui il rapporto tra Maria e l’Angelo è percorso da una trepida tenerezza.  Più terreni e realistici la Madonna e l’Angelo del perugino Gian Francesco Bassotti mentre Giulio Cesare Angeli descrive minuziosamente la camera da letto della Vergine, rivelando echi barocceschi nelle vesti dell’angelo e nel suo piumaggio. Una solenne monumentalità sigla le tele del romagnolo Ferraù Fenzoni e del folignate Giovanni Battista Michelini. Tre autoritratti documentano le variazioni somatiche di Federico col passare degli anni. Lo sguardo, però, resta sempre percorso da una sottile melanconica tensione creativa. L’ultima parte della mostra è dedicata all’influenza del maestro urbinate sulla miniatura perugina tra la fine del Cinque e l’inizio del Seicento. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande