21°

28°

Arte-Cultura

Padre di eroi morti nel nome della libertà

Padre di eroi morti nel nome della libertà
0

Francesca Dallatana

Forte, l’emozione. Vivo, il racconto di Alcide Cervi. Che ripercorre le idealità e le storie di vita della sua famiglia nella riedizione di Einaudi del volume «I miei sette figli». Semplice e duro il ritratto dell’Emilia contadina. Alcide dà voce ad un’Italia silente, lavoratrice e molto presente nella lotta per la liberazione. 
Della prima edizione, datata 1955, non esistono conteggi ufficiali da parte degli Editori Riuniti, che per mezzo secolo hanno mantenuto in commercio il volume, tradotto in quattordici lingue, fra le quali il giapponese, il cinese e il russo. Il libro è stato un caso letterario: ha ricevuto una menzione speciale da parte della giuria del premio Viareggio. A volere la pubblicazione, il partito comunista italiano e la sua direzione con Palmiro Togliatti in testa. 
Il partito, dopo avere emarginato Pietro Secchia con il quale si era schierata l’Emilia, trova nei fatti drammatici vissuti dalla famiglia Cervi l’occasione per ribadire che le radici profonde del Paese sono contadine. Una dibattuta strumentalizzazione accompagnata da un’altra zona d’ombra: la stesura del libro.  Probabilmente Renato Nicolai, l’estensore delle memorie, si avvale della lettura delle pubblicazioni di Italo Calvino sulla famiglia Cervi, frutto dell’intensa frequentazione con Alcide.
I familiari di Alcide Cervi ricordano Calvino e la sua presenza a Gattatico ma non ricordano altrettanto intensamente Nicolai, fa notare Luciano Casali nella ricca introduzione. A decenni di distanza dalla prima pubblicazione rimane forte il messaggio dell’impegno sociale di una famiglia che ha espresso l’orgoglio di appartenenza a una società lavorando e diffondendo idee progressiste.
A partire da Aldo, condannato durante il servizio militare a scontare una pena ingiusta. In carcere, si prende il tempo della lettura e della riflessione, si ferma a pensare.
Esce trasformato, esce per sempre dalla galera della ristrettezza mentale e a Campegine, a pochi chilometri dalla sua casa di Gattatico, nell’operoso Reggiano, contribuisce attivamente all’apertura di una biblioteca, promuovendo la lettura e il confronto culturale.  Aldo coltiva se stesso e le relazioni sociali, promuove il progresso culturale e si impegna per migliorare le condizioni di lavoro e di vita, affidandosi alla tecnologia e a tecniche innovative. Aldo e i suoi fratelli sono un esempio da seguire anche quando comincia l’ultima fase della lotta contro i fascisti. Sono scomodi, tutti.
A finirli è il punto fermo di un fucile sparato nel cuore. Al vecchio padre, nel 1947 vengono appuntate sul petto sette medaglie al valor militare. Le riceve dal Presidente della Repubblica italiana Enrico De Nicola. A Reggio Emilia si festeggia quel giorno il centocinquantesimo anniversario della Repubblica Cisalpina e del Tricolore. E’ un gennaio di silenzio, un inverno di solitudine. Un nuovo inizio di dolore e di fatica. 

I miei sette figli
Einaudi, pag. 110, € 11,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

Lutto

L'ultima lezione di Angela

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat