13°

30°

Arte

Magnani Rocca, eleganza e bellezza delle stanze private

Magnani Rocca, eleganza e bellezza delle stanze private

Una delle stanze che non erano mai state aperte al pubblico

0
 

Aprono al pubblico per la prima volta, fino al 12 giugno, le stanze private della Villa di Luigi Magnani, sede della Fondazione Magnani Rocca, a Mamiano di Traversetolo. Un’occasione unica per visitare la mostra dedicata a «Severini. L’emozione e la regola» che resterà visibile fino al 3 luglio ed insieme scoprire le stanze mai viste e l’affascinante storia dell’artefice della Villa dei Capolavori. In questi ambienti privati sono, infatti, custodite opere che il collezionista scelse per la sua raccolta d’arte e che non sono presenti nell’esposizione permanente della Fondazione: dipinti e disegni autografi di Renato Guttuso, Filippo de Pisis, Giacomo Manzù – amici di Magnani - finora celati alla vista del pubblico, poi lavori grafici di Goya, Ingres e Manet, oltre ai ritratti delle sorelle Ada e Lisetta realizzati da Eva Barrett fotografa-ritrattista della corte inglese e dei regnanti d’Italia, fra mobili e arredi di gran pregio.

Salendo le scale, al primo piano, si inizia il percorso tra rarità e segreti non ancora svelati. La prima stanza che si incontra è la biblioteca dalle cui finestre si gode di una vista impareggiabile sul grande parco all’inglese della dimora.

Qui, accanto ai volumi dedicati alla storia dell’arte e ad altri preziosi libri, tra cui edizioni omeriche e virgiliane di Bodoni, si trovano i nudi maschili di De Pisis, pagine autobiografiche sui rapporti contrastati che si instauravano tra il pittore e i suoi modelli, i Trattati di geometria e anatomia di Albrecht Dürer (Parigi, 1535) e il Ragguaglio delle nozze delle Maestà di Filippo Quinto e di Elisabetta Farnese (Parma, 1717) col cartiglio del corteo nuziale di Elisabetta, madre di Carlo III re di Spagna, di Filippo di Borbone duca di Parma e di Luigi Antonio, il Don Luis protagonista della grande tela di Goya collocata al piano terra del museo, acquistata da Magnani nel 1974.

Si possono scoprire le testimonianze dirette dei rapporti di amicizia e stima di Magnani con gli artisti e gli intellettuali del tempo; lettere private, il diario degli illustri ospiti della Villa che vi apponevano pensieri personalizzati, firme, disegni come era solito fare Guttuso o poesie inedite come quella lasciata da Giuseppe Ungaretti, o ancora Eugenio Montale, amico fra i più cari di Magnani, di cui è esposto uno dei rarissimi dipinti. A fianco, la saletta della musica, offre un compendio dei gusti musicali di Magnani, celebre anche come musicista e musicologo.

Numerosi sono gli spartiti raccolti, alcuni con composizioni dello stesso Magnani, accanto ai suoi amati vinili di Mozart, Beethoven, Mahler. Si arriva quindi al salone grande, arredato con mobili e quadri neoclassici e impero dei primi dell’Ottocento, in linea col gusto che caratterizza gli arredi esposti stabilmente al pubblico. Chiudono il percorso di visita due intime stanze che omaggiano i genitori di Luigi Magnani, alla memoria dei quali è dedicata, negli intenti del figlio, la costituzione della Fondazione. Nella stanza del commendatore Giuseppe, che fu tra i più importanti imprenditori caseari in Italia, è ordinata un’altra sezione della biblioteca con i testi di letteratura italiana. La stanza di Donna Eugenia Rocca, ricordata per la sua raffinata cultura, offre, a parete, un arazzo da lei cucito negli anni Quaranta ed un’ulteriore sezione della biblioteca con testi di letteratura francese in lingua originale, tra cui spiccano le opere predilette di Stendhal e Proust. Per la particolare preziosità delle stanze è consentito accedervi a gruppi di massimo 20 persone accompagnate da una guida specializzata in abbinamento alla visita guidata alla mostra su Severini. Le visite sono programmate il sabato alle 16, la domenica e i festivi (25 aprile e 2 giugno) alle 11.30, 15.00, 16.00, 17.00. È possibile prenotare via mail a segreteria@magnanirocca.it; oppure presentarsi all’ingresso del museo fino a esaurimento posti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incendio deposito carta supermercato IN'S viale fratti

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover