16°

arte

Oratorio dei Rossi: scoperto il vero committente del coro

Oratorio dei Rossi: scoperto il vero committente del coro
0

L’oratorio della Santissima Trinità dei Rossi (oggi chiesa di Santa Teresa del Bambin Gesù in via Garibaldi) custodisce dal 1876 il monumentale coro ligneo intarsiato e intagliato dal maestro parmigiano Luchino Bianchino originariamente nella chiesa delle benedettine di San Paolo, dove fu posto in opera nel 1510, al tempo della badessa Giovanna da Piacenza. Sono due le fonti coeve che tramandano queste informazioni, le uniche fino ad oggi note. Una è l’iscrizione intarsiata visibile sul fregio del coro stesso: «LUCINUS BLANCHINUS PARMEN(IS) / IOANNA PLACENTIA / ABBAT(ISSA) MODERANTE / MDX». La seconda è la cronaca cittadina di Leone Smagliati che in quello stesso anno narra come «a’ 25 genaro, fu finito il choro di S. Paulo de dipingere, dove stava le sore a cantar [...] e così gli stalli gli fece Luchino Bianchino da Parma».
Ora è stato rinvenuto il contratto di commissione dell’opera, risalente a ben sette anni prima, quando San Paolo era governato da un’altra donna. Il 4 aprile 1503, infatti, Bianchino stipulò un contratto con la badessa Cecilia Bergonzi, col quale s’impegnava a «fabricare et construere» sessanta stalli in duplice fila, trenta alti e trenta bassi, prendendo a modello quelli esistenti nel coro della chiesa di San Francesco al Prato, ma migliorandoli, sia arricchendo gli schienali con rappresentazioni «de prospectiva pulcra et laudabili» che nel coro francescano mancavano, sia sostituendo alla cimasa impiegata in San Francesco un cornicione sporgente, intagliato in forma di vera e propria trabeazione all’antica, sorretto da mensole fra cui collocare «conchylia seu coclea». Il maestro avrebbe dovuto impiegare solo legni ben selezionati e perfettamente stagionati, consegnare una parte del lavoro entro il Natale 1504 e la restante entro quello successivo. Le monache gli avrebbero pagato in tutto 1050 lire, di cui 200 furono versate all’istante come primo acconto.
Oltre a fornire informazioni dettagliate sull’opera da eseguire, l’inedito documento consente di correggere due tesi erronee presenti negli studi sull’arte lignaria parmense: il nome della committente del coro di San Paolo e la posizione dell’opera stessa nella serie dei cori lignei rinascimentali eseguiti per i diversi monasteri parmensi di benedettine. In merito alla prima questione, infatti, nel 1852 Amadio Ronchini notò fra le tarsie del coro la compresenza di stemmi Bergonzi e da Piacenza e ipotizzò che fosse stato terminato appunto dalla badessa Giovanna da Piacenza (1507-1524), famosa committente del Correggio per gli affreschi della celeberrima «camera di San Paolo», ma commissionato da una delle due badesse a lei precedenti, Cecilia Bergonzi (1484-1505) oppure Orsina Bergonzi (1505-1507). Ora il nodo è sciolto. La seconda questione invece si risolve ora con una nuova classifica, in cui il primo posto spetta giusto alla commissione del coro di San Paolo (1503), cui seguirono quelle per i cori delle benedettine di Sant’Ulderico (1505, autore Giovangiacomo Baruffi), di San Quintino (1512, autore Marc’Antonio Zucchi), Sant’Alessandro (1525, autori Bernardo e Gianfrancesco Testa; non più esistente).
Infine, dal contratto del 1503 si evincono importanti dati per ricostruire l’esatta dislocazione del complesso ligneo e la conformazione dell’ambiente architettonico che lo ospitava: il coro privato delle monache, affrescato da Alessandro Araldi, rimasto in essere fino alla fine del Settecento, ancor’oggi mai studiato.

*storica dell'arte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

2commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

3commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Venezia, conta-persone per frenare l'accesso di turisti

BRINDISI

Operazione antiterrorismo, un arresto e un espulso Video

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche