PARMA CITTA' FUTURA

Un «Museo della città» per ricordare la nostra storia

Un «Museo della città» per ricordare la nostra storia

Il convegno di Parma Urban Center si è svolto alla Biblioteca Palatina

Ricevi gratis le news
0
 

C’è un libro a cui manca il capitolo introduttivo; questo libro è ricco di storie, che sono musei, ricco di personaggi ed eroi, ricco di bellezze e fascino. Il capitolo introduttivo è solo da scrivere.

Con questa metafora è stato presentato da Carlo Mambriani, docente universitario di Storia dell’Architettura, il «Museo della città». Sarà un percorso lungo, certo, ma è sicuramente un progetto lungimirante. Fa parte di Parma città futura, iniziativa messa a punto da Parma Urban Center, insieme a diverse istituzioni e realtà associative del territorio, potrebbe vedere la luce nel prossimo futuro. Le basi sono state poste ieri, durante un convegno alla Biblioteca Palatina, ma il piano continuerà, con una serie di incontri nei prossimi mesi per arrivare, in autunno, a una vera e propria proposta per politici e istituzioni. L’obiettivo è giungere alla costruzione di un museo che racchiuda la storia, le opere, le epoche e le persone che hanno caratterizzato questa città. Parma Urban Center, l’associazione composta da architetti, ingegneri, ricercatori e docenti universitari, è partita dall’analisi dell’idea di città accessibile e sostenibile. «Attraverso dieci tavoli che affronteranno tante tematiche - ha spiegato Dario Costi, presidente dell’associazione - proporremo un "libro bianco" in cui avremo sintetizzato il nostro progetto da offrire, a novembre, ai candidati sindaco affinché ascoltino e prendano spunto dal nostro lavoro». La città del futuro, quindi, si costruisce oggi attraverso un ruolo di sinergia che tenga conto del processo storico e artistico che Parma ha affrontato nei secoli. «La nostra città ha bisogno di molti interventi, per fortuna, però, parte da una posizione privilegiata: grande ricchezza artistica e una bella tradizione di civiltà che negli ultimi anni si è un po’ appannata - ha spiegato Carlo Mambriani -. Il nostro scopo, quindi, è riprendere in mano la situazione per poter festeggiare nel migliore dei modi, il prossimo anno, i 2200 anni dalla fondazione romana di Parma. C’è bisogno di far conoscere, valorizzare comprendere quello che abbiamo già; noi stiamo lavorando per portare idee, serve, poi, la regia della politica e il giusto tempo per realizzarlo». Il Museo della Città andrebbe, così, a riprendere il concetto di museo civico ampliando l’offerta e creando una rete tra i musei già esistenti e le nuove realtà. «L’Italia è terra di città ed è terra di musei - conclude Francesco Ceccarelli dell'Università di Bologna - per questo oggi vale la pena interrogarsi sull’esigenza di preservare, diffondere e comunicare l’immagine della città e delle sue ricchezze attraverso un "contenitore" che raccolga ed esalti i luoghi che sono stati, nei secoli, testimoni di sviluppo e ricchezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande