10°

22°

Arte-Cultura

La complessa Parma raccontata da Walter Da Col

La complessa Parma raccontata da Walter Da Col
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali

La visione paesaggistica di Walter Da Col si apre su Parma attraverso un gruppo di lavori presentati fino a fine maggio alla Libreria Battei, di strada Cavour. La mostra, che riprende una tematica legata alle città non nuova al pittore milanese, raccoglie nelle tecniche miste esposte la ricerca da tempo portata avanti dall’autore, di contaminazioni tecniche e formali. Il «ritaglio fotografico» si inserisce negli aspetti più puramente segnici e cromatici, così, da creare una sorta di intreccio visivo fra forma e non forma, ovvero tra quegli aspetti di figurazione ed astrazione che hanno scandito il secolo appena trascorso, uniti in una tensione, messa in campo da molti artisti nella loro ricerca. Sono in particolare gli anni 70 e 80 del Novecento che delineano una preferenza per la pittura «di mezzo», nel senso che l’approccio al figurativo viene «alterato» con l’utilizzo di un colore spesso materico, volto a scavare con erosioni o croste murali nella fantasia e nel sogno. E’ la poetica di un paesaggio che vive delle forme dei luoghi e dei colori delle terre «toccate» con l’animo del viaggiatore e dell’uomo che immagina la vita attraverso i gesti rituali e la sintesi cromatica. E’ il «sogno» di molti che si sono avvicinati all’arte in quei due decenni, di integrare pittura e forma, pittura e non forma in un unicum. Così, singolare e comunque riconoscibile, appare Parma in queste composizioni. Appare città storica e città viva nella scelta dei luoghi, nell’intercalare dei segni che sono colore, trame sottili che inducono a cercare nelle singole opere i significati: un gioco di memoria, un’idea di accostarsi a «cose» conosciute e poi di «inventarsi» quello che sta dietro l’immagine, utilizzando il sogno. Il gioco non è complesso bensì leggibile, si muove attorno alla chiesa della Steccata o a Piazza Garibaldi con le sue forme «recuperate» all’espressione visiva; si snoda lieve, leggero, da guardare senza preclusioni. Walter Da Col approda sul finire degli anni 60 al  circolo artistico «La Ripa» di Milano;  qui frequenta per diverso tempo corsi di perfezionamento in pittura e successivamente partecipa a mostre collettive e personali. Particolare importanza assumono nella formazione del linguaggio pittorico di Da Col i viaggi nel sud dell’Italia, nel Mediterraneo e nei Paesi del nord. Il suo mondo creativo si amplia di «colori» ed emozioni raccontate poi nelle opere e sintetizzate in questo percorso parmigiano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

28 settembre

Ligabue, incasso del concerto Reggio Emilia a due onlus

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

L'ESPERTO

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

di Arturo Dalla Tana

Lealtrenotizie

Tenta di scipparla fuori dal Maggiore e le fa sbattere la testa

sicurezza

Donna scippata in pieno giorno all'ospedale cade e sbatte la testa Video

il parma

Carra e il futuro: "Puntiamo ai play-off", "Closing entro ottobre"

L'ad del Parma: "Abbiamo sempre mantenuto le promesse: mai detto che vogliamo vincere la B. 4 squadre più attrezzate di noi per la A"

1commento

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

1commento

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

anteprima gazzetta

Delitto di Natale, così sono stati uccisi Gabriela e Kelly

gazzareporter

E se capitasse davvero? Asfalto pericoloso a Roccabianca

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

municipale

Incidente all'incrocio via Firenze- via Pasubio

1commento

trasporti

"Disservizi sulla Parma-Brescia", Pagliari si rivolge al ministro

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

4commenti

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 20 annunci per chi cerca un impiego

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

2commenti

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

dubai

Testato il primo taxi volante (senza pilota ai 100 km/h) Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery