Arte-Cultura

Memoria rimarginata

Memoria rimarginata
Ricevi gratis le news
0

L'editrice Diabasis ha da poco pubblicato la seconda edizione aggiornata alla luce «della storiografia più recente e di documenti emersi nel corso del decennio testé trascorso» del volume «La seconda Julia nella Resistenza» di Sergio Giliotti, partigiano e combattente della «più bianca delle brigate partigiane» che egli ancora definisce con sincero affetto «la mia Brigata». Una utilissima e vivamente partecipata postfazione di Giuseppe Massari illumina, oggi, il senso e la necessità di questa testimonianza che per certi aspetti poco assomiglia e tante memorie partigiane dell'immediato dopoguerra e degli anni seguenti. Il testo di Massari «Vola, Sparviero», va a fondo nella ricerca  e nella determinazione umana e ideale del giovane Giliotti, profilando un ritratto che poi il nostro autore riempirà di azioni e sentimenti lungo tutte  le pagine del proprio cammino di studente, soldato e italiano. Tale cammino si rispecchia nella narrazione che, lontana da qualsiasi compiacimento letterario, si presenta piuttosto come uno squarcio di vita e di storia in un solido scambio di memorie che - come annota Massari - «concedono poco terreno alle emozioni». Tutto il resto è documento, cronaca e rigoroso uso delle fonti, tanto che Sergio Passera nella presentazione alla prima edizione (aprile '96) poteva scrivere «La cronistoria di Sergio Giliotti non si esaurisce in una curiosità di informazioni o raccolta di dati, ma recupera l'animo della gente di quei giorni, i sentimenti che accompagnano i piccoli fatti, il coraggio di continuare, l'affermazione di una nuova prospettiva per un tempo di pace». L'auspicio di tanti anni fa è ancora vivamente persuasivo. Esso è nel libro come un filo conduttore assai tenace che ne collega i vari capitoli estremamente parchi ed essenziali sino alla conclusione che magnificamente Massari descrive così: «Ora che se ne è fatto umbratile testimone ce la consegna pronta per essere acquartierata nelle stesse “cours d'honneur” dove Mario Luzi ha collocato la generazione napoleonica». Quarantuno brevi capitoli compongono il volume. Ciascuno di essi ha un titolo e un valore. I segmenti si sommano senza soluzione di continuità tra racconto e documentazione, tra memoria e lettere, ordini, regole, diari e verbali, sino a formare quel prezioso reticolo d'archivio che, superando oggettivamente le questioni delle persone e dei gruppi - quelli combattenti e quelli collaterali -  costituisce il supporto autentico per comprendere il senso della Resistenza e di quella della «bianca» Julia in particolare, mentre sfilano davanti a noi i nomi, le parole e le azioni di tanti personaggi che già sono nella storia di quegli anni, da don Guido Anelli a don Aurelio Giussani, da Achille Pellizzari a Giuseppe Molinari, da Franco Franchini a Giuseppe Picedi Benettini, da don Cavalli a Giacomo Ferrari, a Umberto Pastarini a Marcello Gattati. Tuttavia, ciò che più oggi stupisce in questo racconto suscitando la nostra ammirazione è il senso di razionalità e di saggezza che Giliotti sapientemente vi amministra, senza odi, senza accuse immotivate, senza condanne sommarie, e con umana  sensibilità di credente e combattente mai fazioso e violento, anche quando la violenza potrebbe apparire necessaria e utile per le difesa. Con, in più, lievi e pur frettolose venature di sentimento («Nozze partigiane», «Il vecchio e il bimbo», «Il duro inverno», ad esempio) che riscaldano ancora i nostri cuori.
La seconda Julia nella Resistenza - Diabasis ed., pag. 171,  euro 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti