-1°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Il temporale felice dell'infanzia

0

Anna Maria Dadomo

Era riuscita finalmente a portarsi davanti al quadro dopo essersi fatta largo tra la moltitudine di visitatori che si assiepava davanti alla piccola (solamente 82x73 centimetri) stupefacente tela. Sorrise con gioia come rivedendo una cara vecchia fotografia. Una riproduzione della Tempesta di Giorgione era nella sua camera di bambina, e l’aveva seguita nei numerosi traslochi per tutta l’infanzia. Prima di addormentarsi, si girava verso la parete dove era appesa, e la guardava lungamente: la serenità di quella scena, di quel paesaggio - malgrado il cielo tempestoso e il fulmine che lo solcava - fluiva dentro lei infondendole una tranquilla felicità, cullandola. Tutto era così familiare: la donna che allattava, sulla destra del quadro, era la mamma con il fratellino di poche settimane («È nato mentre tu eri al mare», le aveva detto appena tornata dalla colonia): era estate e nella piccola cucina si sentiva un odore dolce di latte e di zucchero; l’uomo sulla sinistra era il babbo ritratto in tenuta da pesca: calzoni corti e camicia bianca, l’unica cosa che non cambiava tornando dall’ufficio tanto era impaziente di andare a pescare; il fiume maestoso, solenne, con l’acqua verde nei punti dov’era più profondo, era il suo compagno di giochi preferito; il resto del paesaggio e cioè il ponte, le case lungo la riva, i cespugli , le piante, costituivano il conosciuto, perlustrato palmo a palmo, paese dove viveva; le nubi che oscuravano il cielo, attraversate dal fulmine fosforescente, annunciavano un banale temporale estivo: quando a volte scoppiava improvviso, lei e gli altri bambini correvano a nascondere l’involto degli abiti sotto i cespugli e si gettavano in acqua ridendo con la pioggia che aveva incominciato a cadere. Che incoscienti!La gioia più grande però erano certe domeniche pomeriggio quando, con il bel tempo, tutta la famiglia andava al fiume: la mamma e il fratellino si mettevano all’ombra dei vimini; il babbo, più lontano, lanciava e rilanciava la sua canna da pesca immobile sulla riva; lei costruiva piccole dighe o recinti di sassi per i pesci dove l’acqua era più bassa. Spesso interrompeva il gioco e si univa alla mamma e al fratellino che dormiva sugli asciugamani, e per un po’ stava lì con loro a respirare quell’odore inconfondibile di sabbia umida e d’ombra, di vimini, fino a che non la prendeva di nuovo la smania dell’acqua e della luce. Si riscosse alla voce della guida che, dietro di lei, stava fornendo alcune delle numerose interpretazioni iconografiche del quadro: l’opera, per alcuni critici, rappresentava l’infanzia di Paride; per altri una ninfa che allatta Epafo; per altri ancora simboleggiava il racconto biblico del ritrovamento di Mosè… Pur non riuscendo a credere a nessuna di quelle diverse spiegazioni perché la sua personale lettura si sovrapponeva inesorabilmente a quelle che venivano elencate, aveva ascoltato fino a quel momento con divertita curiosità, ma all’ipotesi che la tela rappresentasse Adamo ed Eva dopo la cacciata dal Paradiso Terrestre, proprio non poteva crederlo! Quello era il Paradiso Terrestre! Il temporale improvviso che sopraggiungeva, il fulmine che squarciava il cielo, erano il divertente imprevisto, il valore aggiunto, di quei caldi pomeriggi estivi, altro che ira divina! Rise nascondendo il viso nella sciarpa, e dopo aver dato un’ultima occhiata a quella indelebile, affatto sbiadita foto della sua infanzia, felice si girò per andarsene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti