10°

24°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Il temporale felice dell'infanzia

Ricevi gratis le news
0

Anna Maria Dadomo

Era riuscita finalmente a portarsi davanti al quadro dopo essersi fatta largo tra la moltitudine di visitatori che si assiepava davanti alla piccola (solamente 82x73 centimetri) stupefacente tela. Sorrise con gioia come rivedendo una cara vecchia fotografia. Una riproduzione della Tempesta di Giorgione era nella sua camera di bambina, e l’aveva seguita nei numerosi traslochi per tutta l’infanzia. Prima di addormentarsi, si girava verso la parete dove era appesa, e la guardava lungamente: la serenità di quella scena, di quel paesaggio - malgrado il cielo tempestoso e il fulmine che lo solcava - fluiva dentro lei infondendole una tranquilla felicità, cullandola. Tutto era così familiare: la donna che allattava, sulla destra del quadro, era la mamma con il fratellino di poche settimane («È nato mentre tu eri al mare», le aveva detto appena tornata dalla colonia): era estate e nella piccola cucina si sentiva un odore dolce di latte e di zucchero; l’uomo sulla sinistra era il babbo ritratto in tenuta da pesca: calzoni corti e camicia bianca, l’unica cosa che non cambiava tornando dall’ufficio tanto era impaziente di andare a pescare; il fiume maestoso, solenne, con l’acqua verde nei punti dov’era più profondo, era il suo compagno di giochi preferito; il resto del paesaggio e cioè il ponte, le case lungo la riva, i cespugli , le piante, costituivano il conosciuto, perlustrato palmo a palmo, paese dove viveva; le nubi che oscuravano il cielo, attraversate dal fulmine fosforescente, annunciavano un banale temporale estivo: quando a volte scoppiava improvviso, lei e gli altri bambini correvano a nascondere l’involto degli abiti sotto i cespugli e si gettavano in acqua ridendo con la pioggia che aveva incominciato a cadere. Che incoscienti!La gioia più grande però erano certe domeniche pomeriggio quando, con il bel tempo, tutta la famiglia andava al fiume: la mamma e il fratellino si mettevano all’ombra dei vimini; il babbo, più lontano, lanciava e rilanciava la sua canna da pesca immobile sulla riva; lei costruiva piccole dighe o recinti di sassi per i pesci dove l’acqua era più bassa. Spesso interrompeva il gioco e si univa alla mamma e al fratellino che dormiva sugli asciugamani, e per un po’ stava lì con loro a respirare quell’odore inconfondibile di sabbia umida e d’ombra, di vimini, fino a che non la prendeva di nuovo la smania dell’acqua e della luce. Si riscosse alla voce della guida che, dietro di lei, stava fornendo alcune delle numerose interpretazioni iconografiche del quadro: l’opera, per alcuni critici, rappresentava l’infanzia di Paride; per altri una ninfa che allatta Epafo; per altri ancora simboleggiava il racconto biblico del ritrovamento di Mosè… Pur non riuscendo a credere a nessuna di quelle diverse spiegazioni perché la sua personale lettura si sovrapponeva inesorabilmente a quelle che venivano elencate, aveva ascoltato fino a quel momento con divertita curiosità, ma all’ipotesi che la tela rappresentasse Adamo ed Eva dopo la cacciata dal Paradiso Terrestre, proprio non poteva crederlo! Quello era il Paradiso Terrestre! Il temporale improvviso che sopraggiungeva, il fulmine che squarciava il cielo, erano il divertente imprevisto, il valore aggiunto, di quei caldi pomeriggi estivi, altro che ira divina! Rise nascondendo il viso nella sciarpa, e dopo aver dato un’ultima occhiata a quella indelebile, affatto sbiadita foto della sua infanzia, felice si girò per andarsene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

18commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte