17°

libri

Luca Ponzi: malattia, morte e speranza nel «Passo lieve»

Luca Ponzi

Luca Ponzi

Ricevi gratis le news
0

«In questo battito di ciglia che è la vita abbiamo solo una fortuna: poter scegliere chi ci accompagnerà fino in fondo». Te lo dice a bruciapelo, incurante di signore ben vestite, bimbi urlanti e uomini in giacca e cravatta che pullulano in Piazza. Così Luca Ponzi, giornalista Rai, tanti anni in quella «Gazzetta» che conosce a menadito, è riuscito a catturare lo spirito di chi ha fatto del «prendersi cura fino alla fine» una missione. Cronista, scrittore caparbio, abituato a fare i conti con crudeltà, dolori e miserie, cambia pelle. O meglio ottica: perché con «Il passo lieve. Un viaggio nella Valle del sole» è riuscito a cogliere l’umanità vera nell’istante più denso e doloroso, lontano da flash e telecamere. Quello in cui anche la medicina è costretta a gettare la spugna, ma rimane il tempo della dignità, del prendersi cura. «Siamo abituati a pensare agli hospice come luoghi di dolore, ma se li guardi bene ti rendi conto che non mancano i sorrisi e la leggerezza. C’è modo e modo per arrivare alla morte», sottolinea.
Perché il suo terzo libro è un racconto in punta di penna del Centro cure palliative di Borgotaro. Non solo la celebrazione di un anniversario - pur fondamentale - dei dieci anni della sua apertura, piuttosto un viaggio oltre le normali cronache e i numeri roboanti ma senza nome. «Ho raccolto testimonianze, decifrato i volti di pazienti, familiari, infermieri, ho respirato a pieni polmoni e visto le stanze luminose. Il mio obiettivo non era indagare la morte sul piano "meccanico" ma su quello emotivo - dice -. Il tutto tentando di non scivolare nel melodrammatico o nel banale. Perché conosco un solo modo di fare questo lavoro: toccare con mano la realtà, con l’occhio del cronista ignorante e curioso».
Abituato a inchieste e denunce vere, dettagliate, ha scelto di raccontare storie diverse, in modo delicato. Con un altro passo: «Ho ragionato molto sul metodo, scegliendo tempi di narrazione e modellando, come mai prima, la mia scrittura». Un anno di scrittura meticolosa, non di getto, per dipanare il gomitolo della vita. Tante le testimonianze che si porta dentro, «ma una figura chiave rimane sicuramente quella di Giuseppina, la coordinatrice delle infermiere. Una donna dalla scorza apparentemente dura e dall’umanità straordinaria. Lei combatte tutto il giorno col dolore e sa ciò che conta, è l’anima dell’hospice, per questo il suo giudizio era quello che più temevo» svela Ponzi. Impossibile a questo punto non chiedergli com’è il suo rapporto con la morte: «Il pensiero di dover rinunciare alla mia famiglia, a una bottiglia stappata in compagnia, alle risate e alla rabbia della vita mi irrita terribilmente. Anche se tutti sappiamo che accadrà. Quel che addolcisce è la speranza di soffrire meno e la consapevolezza che esistono luoghi come la Valle del Sole, dove non sei mai solo».
«Il passo lieve» è il suo terzo libro in poco tempo, dopo «Mostri normali» e «Cibo criminale». E c’è una differenza: «Come la Valle del sole è uno sforzo comune, fatto di tante anime, così ho voluto fosse questo libro». Un’opera figlia di Ponzi, ma anche di Mup Editore e del suo leader, di Stefania Benedetti (grafica), di Maria Lanzarotti (che si è occupata della riscrittura in inglese), di Emanuela Gambazza (che ha corredato coi suoi scatti questo volume), «e della professionalità di Giancarlo Menta e della sua azienda grazie a cui il volume è distribuito in tutte le edicole». Il risultato di queste fatiche sarà interamente devoluto all’associazione «Amici della Valle del Sole», i volontari che regalano il loro tempo agli ospiti.C.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro