-5°

Arte-Cultura

Un viaggio interiore lungo il fiume della vita

Un viaggio interiore lungo il fiume della vita
0

Elissa Piccinini
Scalzo, nudo, sviscerato. Così è e deve essere lo psicologo di cui Luca Bertoletti, analista e poeta parmigiano, traccia il ritratto ne «Lo psicologo scalzo» (Campanotto Editore, pp. 91, euro 11,00). Il lui-psicologo si autoritrae come uomo e come analista in un poemetto in verso libero, liberissimo, che scorre impetuoso sulla vita e travolge sedimenti di passato per riportarli a foce.
Tracciare un bilancio, fare il punto di un’esistenza amara e dolce a un tempo, ma sempre comunque dal sapore forte, pungente, è questo il senso dell’intero lavoro. Bertoletti non solo si spoglia, sfogliando pagine di memorie intime e segrete, ma quasi si toglie la pelle, divenendo nei suoi versi carne e sangue, vita pulsante, umorale, sierosa. L’infanzia, la scelta della professione, i primi amori e l’amore per la madre, il matrimonio, i figli, i pazienti scorrono davanti a noi in pagine gonfie d’immagini e passione.
La densa metaforicità del testo sopraffa il fulgore di un abbacinante spiegato, supera il passo lento, «inenigmatico» dei rari passaggi narrativo-referenziali. La sintassi è perlopiù franta, nominale, a far emergere le risacche di memoria che alternano i giorni dell’infanzia, dell’adolescenza e dell’età adulta. Il flusso del pensiero è lava incandescente che erutta dal profondo l’urgenza della comunicazione, la necessità di condividere lo scopo di una vocazione: «Scelsi di amare perdutamente / chi avrei trovato accanto a me» e ancora «se non avessi l’altro / con i suoi respiri / sarei solo una bugia», «Nessuna regola / Amore guarisce». «Empatia» è la chiave di una vita e di una professione, il sentire con l’altro, il soffrire con l’altro, quell'altro che «sulla poltrona gialla / soffia il graffio della vita». Per meglio capirlo e per meglio capire anche il senso dell’esistenza stessa: «per sapere quei pugni / ho appeso alla linea dell’orizzonte / il mio corpo / liberato dal cielo sulla terra / un sacco di boxe / bersaglio mobile per colpi sprigionati», «ho fatto lo psicologo / per questa immobilità / domandarmi il vuoto / esprimere il guasto antico / lancinante nel silenzio / Lo psicologo / per la speranza di una voce / improvvisa a portarmi via con lei», e ancora «non ho mai rinunciato / ai sogni / alla curiosità /ai sensi ultimi».  Lo psicologo e con lui il poeta si sono fatti cannibali delle vite altrui, seguendo una vocazione già infantile, ma per amore, solo per amore. «Argonauta» alla ricerca del senso, Bertoletti è divenuto così «naufrago / in chiuse rotte / isole segrete / dei loro legni / ricordo le stive».
L’«altro-isola» è per l’uomo e l’analista una scommessa esistenziale; senza carte, portolani o bussole, in totale libertà di cuore, Bertoletti naviga a vista. E questa libertà si riverbera nei versi del poeta, nel loro ritmo e nel linguaggio che si frange nel registro nobile della metaforicità poetica, in quello basso, umile del dialetto e in quello medio del quotidiano-referenziale. Senza artificio, perché è il poeta stesso, nell’epigrafe finale a confessarci «Io sono natura / non un nome».
Lo psicologo scalzo - Campanotto, pag. 91, 11,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto