11°

IL DIBATTITO

Che mondo lasceremo ai nostri figli?

Che mondo lasceremo ai nostri figli?
Ricevi gratis le news
1
 

Dopo l'articolo di Carlo Brugnoli uscito lo scorso 1° luglio, proseguiamo nella pubblicazione di interventi di giornalisti della Gazzetta sul tema del futuro dei nostri giovani.

Patrizia Ginepri (pginepri@gazzettadiparma.net)

Che mondo lasceremo ai nostri figli? Il futuro pone interrogativi inquietanti. Fa bene il collega Brugnoli a descrivere il malessere e l'incertezza dei nostri tempi attraverso le parole innocenti di un bambino. Una denuncia amara, la sua, incisiva e condivisibile. Ma ci siamo mai chiesti, veramente, perché si dissolvono i punti fermi? Secondo Bauman i giovani di oggi sono una generazione senza tutto, figlia di una società liquida. Esperienza individuale e relazioni sociali sono segnate da strutture che si vanno decomponendo e ricomponendo rapidamente, in modo vacillante e incerto, fluido appunto. Una società dove si perdono confini e riferimenti. In questo habitat, disillusione e senso di impotenza accentuano la solitudine, una debolezza che il marketing - per dirla sempre con le parole di Bauman - ha saputo capitalizzare fin dai tempi del walkman, lanciato sul mercato con lo slogan «mai più soli». Da lì è stata una corsa inarrestabile a proporre surrogati della collettività e della famiglia.

Credo che, al di là delle emergenze globali, sia necessario riflettere maggiormente sulle famiglie di oggi e su ciò che la società trasmette ai giovani, nel bel mezzo del 2016. Proviamo a pensarci. Innanzitutto facciamo sempre più cose, in tempo reale, pensando di meno. Naturalmente siamo interconnessi, tutti quanti ad armeggiare con il cellullare. Per strada, al ristorante, in coda a uno sportello, ovunque. E cosa dire delle automobili che rallentano e procedono non proprio in linea? Sono gli irresponsabili che rispondono a WhatsApp mentre guidano. Ormai, il timing per controllare se ci sono messaggi è diventato un riflesso pavloviano, un tic incontrollabile, eppure nessuno di noi è Obama. Cosa sarà mai disconnettersi per qualche ora. Ma è inutile, non ne usciamo da questo vortice. Ci serviamo di ritrovati tecnologici, che abbattono qualsiasi barriera di tempo e di spazio, eppure abbiamo sempre fretta. Gesti semplicissimi come comporre un numero di telefono, aspettare un ascensore o il verde di un semaforo, causano vere e proprie crisi d'impazienza. Scorriamo internet e i programmi televisivi, divorando tutto senza soffermarci su nulla. Ma dove corriamo? A cosa serve? Il nostro cervello e il nostro organismo non si sono evoluti alla stessa velocità dei microprocessori. Questa nevrosi diffusa è l'emblema di una deriva di valori, un invito inconsapevole a bruciare tutto e subito, omologati, narcisi, mai sazi. Paura e incertezza sono state alimentate dall'escalation dell'effimero. Sartre diceva che «il segreto del successo sta nell'avere un progetto di vita e poi seguire le istruzioni». Ecco, appunto. I giovani non conoscono più la gioia delle cose durevoli, frutto di lavoro e sacrifici. Il futuro è incerto perché nessuno ha più tempo, neanche per parlare con i figli, per distoglierli dalla bulimia social, per farli crescere intellettualmente, per motivarli, per farli atterrare su questo pianeta. Negli Stati Uniti è calata del 40% la percentuale delle famiglie che condividono almeno un pasto al giorno. Badate, il tempo si trova. Educazione, rispetto delle regole, dialogo offline, pazienza, condivisione, senso di appartenenza. Solo la famiglia può fare la differenza, smettiamo di gufare sul futuro dei giovani e facciamo capire loro che il bello della vita è tutt'altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    08 Luglio @ 01.24

    la rivolta di atlante

    CHE BELLO PENSARE DI POTER FARE UN QUALCOSA CHE POSSA DETERMINARE UN FUTURO VOLUTO. MA LA REALTÀ CI INSEGNA CHE BEN POCO PUÒ FARE UN MOVIMENTO O UN UOMO SE NON TRACCIARE UNA ROTTA È IL FATO O IL CAOS IL VERO PADRONE DELLA STORIA UMANA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS