12°

23°

Arte-Cultura

Ragazzi orfani, Certosa amica

Ragazzi orfani, Certosa amica
Ricevi gratis le news
2

C'è una pagina della storia di Parma che pochi conoscono, perché affidata solo ai ricordi di chi l’ha vissuta; come Francesco Ranieri, poeta e pittore, nato a Taranto, ma parmigiano d’adozione. «Avevo compiuto da poco dieci anni quando fui costretto a salire su un treno che sempre più velocemente si allontanava dalla stazione di Taranto», racconta nel suo libro «I ragazzi della Certosa» pubblicato da Edizioni Magna Grecia, con la prefazione di Giuseppe Marchetti. Era il 13 gennaio del 1947 e il treno lo avrebbe portato verso quella che all’epoca era la «Casa di rieducazione Raffaele Lambruschini Certosa Parma».
Dopo essere stata un carcere minorile, la Certosa nel dopoguerra ha rappresentato la salvezza per molti ragazzi. Anche per Ranieri. «Ero orfano - ricorda -, i nonni erano molto poveri e per la mia sopravvivenza furono costretti ad allontanarmi. Trovarono un posto per me proprio alla casa di rieducazione». E' una pagina importante della storia della Certosa - e di Parma - quella che rivive, nel libro, grazie ai ricordi di Ranieri: «Il mio primo impatto con Parma avvenne alla stazione - racconta -; arrivai vestito solo di una maglietta di lana, calzoncini sorretti con lo spago e un paio di scarpe bucate. Una donna mi vide e ordinò ai Carabinieri che mi accompagnavano di coprirmi, e così uno di loro mi avvolse nel suo mantello. Fu un impatto tenero, che mi dimostrò quanto i parmigiani potessero essere generosi e solidali». A quell'epoca, in effetti, molti si prodigarono per i piccoli della Certosa: «Chi faceva donazioni - racconta -, chi ci ospitava per un pomeriggio, chi ci portava in gita». «All’inizio la città ci guardava con sospetto - spiega Ranieri -: la Certosa era ricordata come riformatorio e molti temevano che fossimo piccoli delinquenti. Fu Padre Marcello Spoletini, che in quegli anni gestiva l’istituto con altri parroci benedettini, a darci la possibilità di farci conoscere ai parmigiani». E lo fece dando vita ad un giornalino, «I ragazzi della Certosa», appunto, e alla banda musicale, che si presentava alla città in occasione di feste e sagre, eseguendo le arie più celebri di Giuseppe Verdi. Il definitivo sodalizio con la città avvenne proprio grazie al «Va' pensiero»: «Nel 1951 - continua Ranieri - suonammo il coro del Nabucco durante un concerto in piazza Garibaldi. I parmigiani cantarono con noi, e alla fine ci abbracciamo tutti commossi». Ranieri è rimasto alla Certosa dieci anni; dopo il militare è rientrato a Taranto dove però ha deciso di non fermarsi: «Volevo tornare a Parma - confessa -, la città che mi aveva preso il cuore». Diventato capo area nel settore commerciale della Parmalat, si è costruito una famiglia e ancora oggi vive in città. «Nessuno a Parma aveva mai cercato di ricostruire la storia di quella Casa di Rieducazione Minorile, di entrare nella storia di quelle sofferenze, di un angolo famoso della nostra città», scrive Caggiati nell’introduzione del libro di Ranieri. «Ci testimoni - continua - che anche un riformatorio può far crescere speranze di vita e di futuro». Il volume sarà presentato giovedì, alle 18, nella sede della «Famija Pramzana».
I ragazzi della Certosa - Edizioni Magna Graecia, pag. 125,12,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • COSTANTINO

    09 Giugno @ 12.41

    Ho avuto il piacere di averlo conosciuto nei sui relax estivi in puglia, oltre che professionalmente parlando è un grande poeta e pittore, per me è un grande uomo e una gran bella persona, approfitto per salutare tutta la sua famiglia!!! grande.

    Rispondi

  • massimo

    09 Giugno @ 09.12

    Finalmente un romanzo di Parma ma specialmente "PER" Parma. Grazie Ranieri

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

LUCCA

Un boato del pubblico apre il concerto dei Rolling Stones Manda le tue foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Attacco dell'opposizione

«Il sindaco di Felino si dimetta»

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

APPENNINO REGGIANO

Scalatore precipita dalla Pietra di Bismantova: 24enne a Parma in gravi condizioni

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

PARMA

"Musica nera" degli States e lirica: una serata con Brunetto e i fratelli Campanini Video

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery