Arte-Cultura

Luce intrisa di culture

Luce intrisa di culture
0

di Stefania Provinciali

Omar Galliani, nome di primo piano nel panorama artistico internazionale, presenta alla galleria Il Sipario di strada Cairoli «1981 - 2006... attraverso», una serie di opere che «attraversano» alcuni dei momenti della ricerca formale avviata dall’autore emiliano, tra i maggiori esponenti nell’affermazione del disegno e della citazione del passato, in un’ottica di ritorno all’eredità classica. Per Galliani la scelta classicista viene influenzata dall’ineludibile componente contemporanea, sul filo di una poetica che dal post-Romanticismo giunge ai giorni nostri. Nel contempo, la forma trova riferimento nel dialogo aperto tra le antinomie di presente e passato e si manifesta con forza nelle scelte iconografiche, rintracciabili in quelle figure isolate in fondi monocromi ma intercalati da «graffianti» sfumature, esseri metafisici che possono trasformarsi in santi, eroi, miti, fra trame sottili di rosso sangue e rosari spezzati. Gli anni Ottanta sono ben rappresentati da opere come «La profezia della neglia», un olio su tela del 1984 che riporta al periodo in cui l’artista è stato esponente di spicco del gruppo degli Anacronisti e del Magico Primario. Proprio nell’1984 Galliani aveva ottenuto una sala personale nella sezione «Arte allo specchio» della Biennale di Venezia, manifestazione a cui partecipa tre volte. Nato a Montecchio Emilia, dove tuttora vive e lavora, Omar Galliani aveva tenuto la prima personale nel 1977, anno in cui concludeva gli studi all’Accademia di Bologna. Interessato, fin dagli esordi, alla rivisitazione e al recupero della storia dell’arte, aveva poi attraversato all’inizio degli anni Ottanta, una fase segnatamente concettuale, per dedicarsi successivamente alla pittura a olio, nel quadro di quello che fu chiamato «citazionismo» o «anacronismo», e fare ritorno, negli anni Novanta, al disegno su carta o su tavola di legno, che diventa lo strumento elettivo di espressioni caratterizzate da un’attesa, da una tensione verso il sublime. Con Omar Galliani si entra così, nella perfetta unione di forma e poetica, in quella sfera dell’arte in cui regole e movimenti vengono sostenuti dalla persistenza della tradizione, in quella concezione di storia che, come ha ben espresso Erwin Panofsky, intende la creazione.
 Il concetto di citazione diventa per Galliani parte fondante del lavoro pittorico sempre accompagnato dall’attenzione nei confronti della manualità, della purezza del fare, inteso come un incessante lavorio, di studio ed elaborazione, volto a dare il primato al disegno. Già nei primi anni Settanta Galliani affrontava il volto e la figura umana senza temere di dare vita a immagini di cruda verità mostrando anche un interesse spiccato per lo studio dell’anatomia, come evidenziano opere lasciate sul territorio negli anni giovanili. Nelle opere più recenti datate oltre la soglia del millennio emerge tra il segno netto, il contorno di un volto, di una bellezza sospesa nel tempo, pur nella realtà di una interpretazione che mai disgiunge dai canoni contemporanei a ricordare il tempo della rappresentazione. In un excursus temporale emerge, così, la solidità di un progetto creativo che si rinnova nella ripetizione dell’immagine, di storie e volti fatti di storia dell’arte ma sapientemente riletta attraverso una personalissima forza grafica, intesa a riaffermare un passato che è cultura oltre che forma. Da ricordare infine che Galliani affida al segno-disegno una trama che va ampliandosi su altre culture, in particolar modo, indiana e orientale, «scoperte» nel corso degli anni e nelle sue numerose peregrinazioni tra oriente e occidente, tra Messico Africa e Cina. La mostra è visibile per tutto il mese di giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

ANCONA

Terremoto: sindaci regioni terremotate a Loreto

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

5commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

12commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

8commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti