-6°

Arte-Cultura

"Perché gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni", il libro dell'estate

"Perché gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni", il libro dell'estate
0
Conoscere i difetti millerani per accettarsi e vivere meglio. Ecco un libro che rischia di diventare quest’estate un piccolo oggetto di culto sulla spiagge di mezza Italia, anzi praticamente di tutta la penisola con la sola eccezione forse di Capalbio (provincia di Grosseto ma di fatto hinterland romano), quella super-paparazzata da Dagospia e dove spesso anche le più evidenti verità vengono sacrificate all’altare del politically correct. Perchè è di una di queste che tratta il libro di De Martini e lo fa per confermarla e spiegarla (con coraggio), non per confutarla (vigliaccamente): nella coppia, gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni. E non per caso: la natura li ha programmati così da centinaia di migliaia di anni. Riuscire a capirlo, prendendone serenamente atto, può essere, suggerisce l'autore, la soluzione a secoli di incomprensioni.
Certo, pensando al celebre e raffinato rasoio di Occam, qualcuno potrebbe ironizzare sul 'machete di De Martinì: meno elegante, forse, ma non per questo meno tagliente. Perchè la «lampante verità», che in quanto tale, sostiene De Martini, non va nemmeno dimostrata, è solo il punto di partenza per una cavalcata tutt'altro che superficiale nei molti labirinti della 'guerra dei sessì. Con una premessa indispensabile, necessaria a far cadere subito la prima e più grossa obiezione che l'occhiuto intellettuale capalbiese è pronto a scodellare dopo le prime due pagine del libro: dietro all’espressione 'uominì e 'donnè non sarà difficile leggere il 'maschilè e il 'femminilè che ognuno ha dentro di sè. Con buona pace di post-femministe, alfieri del trans-gender, relativisti oltranzisti, sostenitori dei dinamici processi culturali contro il reazionario immobilismo degli immodificabili principi naturali ecc., che potranno trovare comunque, se solo lo vorranno, grande giovamento dalla lettura.
Pubblicitario di successo e intellettuale curioso, appassionato di psicologia e autore di canzoni per Mina, De Martini confeziona 33 godibili capitoletti, in cui fissa,
prendendo spunto dalla realtà più incontrovertibile, 23 leggi o Principi della diversità in cui si articolano (con implacabile simmetria) la 'stronzagginè degli uomini e la 'rompicoglionita» delle donne. Con l’aiuto di insospettabili complici, da Edward Wilson, il più grande entomologo vivente,
a Lucio Battisti, dalla femminista (ebbene sì: femminista) Luce Irigaray ad un anonimo saggio che è un Cristo o un Buddha sboccato del XXI secolo («gli stronzi sono quelli che non abbiamo voglia di capire»), De Martini spiega, alla luce della sua verità, la gelosia e gli orgasmi, la razionalità e l'emotività (e a Capalbio e dintorni potrebbero trovare qualche sorpresa), l’altruismo e l’egoismo, il tradimento e la fedeltà, l'attitudine al rischio e quella per la conservazione.
Illustrando il tutto con dialoghi di vita quotidiana che chissà quante volte avrete ascoltato o magari interpretato con performance da Oscar.
"Perchè gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni" è molto più di quello che perfino la sua copertina vorrebbe far credere: non una versione intellettuale e cartacea di Casa Vianello ma l’invito, pressante e motivato, alla serena accettazione di un principio che potrebbe rappresentare per molti un nuovo inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video