Arte-Cultura

"Perché gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni", il libro dell'estate

"Perché gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni", il libro dell'estate
0
Conoscere i difetti millerani per accettarsi e vivere meglio. Ecco un libro che rischia di diventare quest’estate un piccolo oggetto di culto sulla spiagge di mezza Italia, anzi praticamente di tutta la penisola con la sola eccezione forse di Capalbio (provincia di Grosseto ma di fatto hinterland romano), quella super-paparazzata da Dagospia e dove spesso anche le più evidenti verità vengono sacrificate all’altare del politically correct. Perchè è di una di queste che tratta il libro di De Martini e lo fa per confermarla e spiegarla (con coraggio), non per confutarla (vigliaccamente): nella coppia, gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni. E non per caso: la natura li ha programmati così da centinaia di migliaia di anni. Riuscire a capirlo, prendendone serenamente atto, può essere, suggerisce l'autore, la soluzione a secoli di incomprensioni.
Certo, pensando al celebre e raffinato rasoio di Occam, qualcuno potrebbe ironizzare sul 'machete di De Martinì: meno elegante, forse, ma non per questo meno tagliente. Perchè la «lampante verità», che in quanto tale, sostiene De Martini, non va nemmeno dimostrata, è solo il punto di partenza per una cavalcata tutt'altro che superficiale nei molti labirinti della 'guerra dei sessì. Con una premessa indispensabile, necessaria a far cadere subito la prima e più grossa obiezione che l'occhiuto intellettuale capalbiese è pronto a scodellare dopo le prime due pagine del libro: dietro all’espressione 'uominì e 'donnè non sarà difficile leggere il 'maschilè e il 'femminilè che ognuno ha dentro di sè. Con buona pace di post-femministe, alfieri del trans-gender, relativisti oltranzisti, sostenitori dei dinamici processi culturali contro il reazionario immobilismo degli immodificabili principi naturali ecc., che potranno trovare comunque, se solo lo vorranno, grande giovamento dalla lettura.
Pubblicitario di successo e intellettuale curioso, appassionato di psicologia e autore di canzoni per Mina, De Martini confeziona 33 godibili capitoletti, in cui fissa,
prendendo spunto dalla realtà più incontrovertibile, 23 leggi o Principi della diversità in cui si articolano (con implacabile simmetria) la 'stronzagginè degli uomini e la 'rompicoglionita» delle donne. Con l’aiuto di insospettabili complici, da Edward Wilson, il più grande entomologo vivente,
a Lucio Battisti, dalla femminista (ebbene sì: femminista) Luce Irigaray ad un anonimo saggio che è un Cristo o un Buddha sboccato del XXI secolo («gli stronzi sono quelli che non abbiamo voglia di capire»), De Martini spiega, alla luce della sua verità, la gelosia e gli orgasmi, la razionalità e l'emotività (e a Capalbio e dintorni potrebbero trovare qualche sorpresa), l’altruismo e l’egoismo, il tradimento e la fedeltà, l'attitudine al rischio e quella per la conservazione.
Illustrando il tutto con dialoghi di vita quotidiana che chissà quante volte avrete ascoltato o magari interpretato con performance da Oscar.
"Perchè gli uomini sono stronzi e le donne rompicoglioni" è molto più di quello che perfino la sua copertina vorrebbe far credere: non una versione intellettuale e cartacea di Casa Vianello ma l’invito, pressante e motivato, alla serena accettazione di un principio che potrebbe rappresentare per molti un nuovo inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà