-5°

Arte-Cultura

Più natura in giardino

Più natura in giardino
0

 di Rita Guidi

C he un giardino possa essere arte è cosa nota. Ma che sia soprattutto un «luogo»? Anzi, un luogo (poeticamente) didattico, dove è l’«arte della natura», a realizzare in un rigoglio spontaneo l’insostituibile e delicatissimo gioco della biodiversità? Forse questo no, non è altrettanto noto. Per questo insistiamo con diserbanti e cesoie; modelliamo, riordiniamo, puliamo quanto cresce dispettoso e ribelle, capriccioso come un bimbo, indomabile come una chioma selvaggia... Non solo. Perché poi le chiamiamo erbacce, essenze invadenti, siepi selvatiche: invece si chiamano Birdgarden. Si chiamano casa - una casa profumata, golosa e generosa - per una quantità impensabile di insetti, farfalle, bruchi e uccelli. Ce lo spiega spietata Angela Zaffignani, antesignana autrice di progetti-pilota proprio nella nostra città, oltre che di questo prezioso manuale, «Birdgarden» (Mattioli 1885, 235 pagg. 29 euro) appunto, che è un vademecum pressoché unico del «giardino naturale e i suoi ospiti». Riccamente illustrato dalle tavole e dai disegni di Gabriele Pozzi, straordinario pittore naturalista dall’indimenticabile  abilità estetico-didattica, il volume dalla grafica elegante e curatissima, è infatti la riproposta ampliata dell’autrice, come ricorda Pia Pera nella sapidissima introduzione: «Da tempo mi dispiacevo di non vedere ripubblicato questo importantissimo libro - dichiara infatti sottolineando quanto Zaffignani fosse precorritrice e divulgatrice anche tra i più giovani di un corretto approccio al verde - libro rimasto negli anni privo di emuli (...) pur nell’accresciuto interesse per l’orto e il giardino...». Il perché è nei nostri occhi, che non sanno veder nascere dal caos stelle (farfalle) danzanti. Nella nostra fretta di dare semplice ordine a ciò che è complesso. Nel preferire il deserto di vita (per citare di nuovo Pia Pera) di un’aiuola cesellata e avvelenata, al cinguettio di un verdone che abita i rami e i prati tra le case. Ché poi è questo il birdgarden, la filosofia che anima le parole, le spiegazioni e anche le azioni della Zaffignani (non dimentichiamo che è responsabile del Verde Pubblico della nostra città - da qui il suo grazie al Sindaco Pietro Vignali per l’opportunità assegnatale - oltre che promotrice da sempre di iniziative come «Giardini Aperti»). L’idea che si possa (si debba) restituire al verde la sua antica dignità e autenticità; quel ruolo non solo decorativo ed ecologico, ma vitale nel senso pieno del termine: per quella spontaneità curata che ne fa insostituibile fonte di vita. Habitat completo, complesso e misterioso.  «Il concetto di ordine dell’individuo urbanizzato è prettamente consumistico ed esso non coincide con l’ordine naturale - scrive l’autrice - (..)Rimettiamo le cose a posto, creando quel movimento dell’ambiente che è l’esatto contrario della monotona e piatta modalità di gestire il verde urbano. Un verde non più pittorico e paesaggistico, solo colore e forma, ma un verde come in natura, secondo le sue funzioni ecologiche.(...) Il birdgarden è una provocazione a favore del ''disordine'', cioè a favore della varietà, con l’impianto di arbusti selvatici disordinati, liberi da controlli di ogni tipo». Gli arbusti. Le umili tamerici del Pascoli... La siepe del Leopardi... L'arte della natura è scritta nelle parole dei poeti, ma proprio per questo esse sono nostre. Ci invitano a rimettere le cose a posto. A costruire, ovunque, un luogo-casa, un giardino abitato. Sul terrazzo o sul balcone, nel gioco dei parchi urbani e nei percorsi che possono collegarli, nella scelta delle essenze nostrane e semplici, la Zaffignani ci spiega segreti e perchè di questa scelta: attrezzature, progettazione, consigli... Esempi: come quello straordinario realizzato presso la scuola elementare Bottego già sedici anni fa. Terreni poveri e antiche querce diventano così aule ecologiche. Si lasciano leggere. Giardino - come luogo, come arte - da guardare, imparare, ascoltare. 

Birdgarden 
Mattioli, pag. 236,29,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery