21°

32°

Arte-Cultura

Due poetesse aprono il Festival con successo

Due poetesse aprono il Festival con successo
0

 Laura Ugolotti

E' iniziata con due voci femminili la sesta edizione del Parma Poesia Festival, quelle di Alba Donati ed Elena Salibra, protagoniste ieri, sotto i Portici del Grano, del primo appuntamento con l’«Almanacco dei Poeti», la sezione del Festival dedicata agli incontri con i poeti italiani, curati dal critico letterario Giuseppe Marchetti. Due voci importanti della poesia contemporanea che pur nella diversità di accenti, caratteristiche ed espressività stanno lasciando un segno nella poesia contemporanea. Poetessa e criticoletterario la prima, poetessa e docente di Letteratura italiana alla facoltà di Lettere di Pisa la seconda, entrambe  si sono presentate al pubblico con le loro storie e  le loro liriche. «La poesia di Alba Donati - ha spiegato Giuseppe Marchetti introducendo la poetessa lucchese  - è caratterizzata da una forte ispirazione civile, mentre quella di Elena Saliera contiene forme di sperimentazione classiche ed esistenzialiste; le due poetiche confluiscono comunque in una sorta di esistenzialismo, che è lo stesso anche se osservato da due punti di vista diversi». E la differenza tra le due autrici si è palesata nel momento in cui entrambe hanno letto alcune delle loro composizioni, tratte dalle raccolte «La repubblica contadina» e «Non in mio nome» (di Alba Donati) e da «Il martirio di Ortigia», di Elena Salibra. Più sociale, seppure intima, la poetica di Alba Donati, più intimistica, legata ai ricordi e alla propria esperienza personale quella di Elena Salibra. 
«La mia poesia vuole essere una contestazione ad un sistema di vita, il capitalismo, che ormai ha pervaso la nostra società - ha spiegato la Donati -. Sempre però con la consapevolezza che le rivoluzioni nascono dalla quotidianità, dalle piccole cose della vita. Per questo cerco di unire i due aspetti, intimo e sociale. Un concetto che ho sintetizzato con ''Poesie famigliari contro il capitalismo'', il titolo che vorrei per la mia prossima raccolta». «Allo stesso tempo - ha aggiunto - credo che spetti alla poesia e alla letteratura in generale il compito di rispondere alla necessità di una memoria storica. Soprattutto gli autori della mia generazione, nati negli anni '60  sono forse gli ultimi testimoni di quello che è stata la guerra, perché l’hanno vissuta attraverso i ricordi e i racconti dei propri genitori. I valori di quell'epoca storica sono gli stessi che vorrei poter conservare». Per Elena Salibra invece la poesia è la «trasfigurazione classica del quotidiano - ha spiegato -; una trasfigurazione che richiede lo sforzo di trovare la parola giusta al momento giusto». E tra le parole usate dalla poetessa anche molti termini presi in prestito dalla scienza, dall’informatica: «Mi piace - ha confessato - questa commistione, immettere nella poesia nuovi ambiti emozionali». Due voci molto diverse, due modi differenti di raccontare la realtà in forma poetica; eppure entrambe hanno un filo comune che le lega: la vita, palpitante, dolce e amara di cui sono piene le loro poesie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse