21°

31°

Arte-Cultura

Due poetesse aprono il Festival con successo

Due poetesse aprono il Festival con successo
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

E' iniziata con due voci femminili la sesta edizione del Parma Poesia Festival, quelle di Alba Donati ed Elena Salibra, protagoniste ieri, sotto i Portici del Grano, del primo appuntamento con l’«Almanacco dei Poeti», la sezione del Festival dedicata agli incontri con i poeti italiani, curati dal critico letterario Giuseppe Marchetti. Due voci importanti della poesia contemporanea che pur nella diversità di accenti, caratteristiche ed espressività stanno lasciando un segno nella poesia contemporanea. Poetessa e criticoletterario la prima, poetessa e docente di Letteratura italiana alla facoltà di Lettere di Pisa la seconda, entrambe  si sono presentate al pubblico con le loro storie e  le loro liriche. «La poesia di Alba Donati - ha spiegato Giuseppe Marchetti introducendo la poetessa lucchese  - è caratterizzata da una forte ispirazione civile, mentre quella di Elena Saliera contiene forme di sperimentazione classiche ed esistenzialiste; le due poetiche confluiscono comunque in una sorta di esistenzialismo, che è lo stesso anche se osservato da due punti di vista diversi». E la differenza tra le due autrici si è palesata nel momento in cui entrambe hanno letto alcune delle loro composizioni, tratte dalle raccolte «La repubblica contadina» e «Non in mio nome» (di Alba Donati) e da «Il martirio di Ortigia», di Elena Salibra. Più sociale, seppure intima, la poetica di Alba Donati, più intimistica, legata ai ricordi e alla propria esperienza personale quella di Elena Salibra. 
«La mia poesia vuole essere una contestazione ad un sistema di vita, il capitalismo, che ormai ha pervaso la nostra società - ha spiegato la Donati -. Sempre però con la consapevolezza che le rivoluzioni nascono dalla quotidianità, dalle piccole cose della vita. Per questo cerco di unire i due aspetti, intimo e sociale. Un concetto che ho sintetizzato con ''Poesie famigliari contro il capitalismo'', il titolo che vorrei per la mia prossima raccolta». «Allo stesso tempo - ha aggiunto - credo che spetti alla poesia e alla letteratura in generale il compito di rispondere alla necessità di una memoria storica. Soprattutto gli autori della mia generazione, nati negli anni '60  sono forse gli ultimi testimoni di quello che è stata la guerra, perché l’hanno vissuta attraverso i ricordi e i racconti dei propri genitori. I valori di quell'epoca storica sono gli stessi che vorrei poter conservare». Per Elena Salibra invece la poesia è la «trasfigurazione classica del quotidiano - ha spiegato -; una trasfigurazione che richiede lo sforzo di trovare la parola giusta al momento giusto». E tra le parole usate dalla poetessa anche molti termini presi in prestito dalla scienza, dall’informatica: «Mi piace - ha confessato - questa commistione, immettere nella poesia nuovi ambiti emozionali». Due voci molto diverse, due modi differenti di raccontare la realtà in forma poetica; eppure entrambe hanno un filo comune che le lega: la vita, palpitante, dolce e amara di cui sono piene le loro poesie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti